Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ARCHEOLOGIA GRECA E ROMANA mutuato
GREEK AND ROMAN ARCHAEOLOGY

Nobilia opera in contesto
Nobilia opera in context

A.A. CFU
2017/2018 6
Docente Email Ricevimento studenti
Anna Santucci Venerdì 11-13, negli altri giorni su appuntamento

Assegnato al Corso di Studio

Lettere classiche e moderne (LM-14 / LM-15)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso offre un quadro storico-archeologico complessivo su principale opere della scultura antica, greca e sopratutto romana, che tra XVI e XIX secolo sono state assunte a modello ideale della classicità, influenzando profondamente la cultura, non solo artistica, del mondo occidentale.

Programma

Seguendo l'ordine diacronico della loro riscoperta, dal XV secolo al XX secolo, le singole sculture saranno esaminate dal punto di vista del contesto storico e geo-culturale che le ha  prodotte e 'usate'; delle vicende collezionistiche ed antiquarie che ne hanno determinato la fortuna moderna; delle dinamiche che hanno contribuito alla trasmissione e moltiplicazione del tipo iconografico e/o del soggetto nella cultura moderna e contemporanea. Per quest'ultimo aspetto sarà riservata specifica  attenzione ai calchi in gesso storici, quale medium fondamentale per la conoscenza e trasmissione delle opere modello.

Eventuali Propedeuticità

Nessuna

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Il candidato dovrà essere in grado di:

-  apprendere ed elaborare in modo adeguato i presupposti metodologici della disciplina;

- orientarsi correttamente nel riconoscimento, nell’analisi  e nell’inquadramento storico-archeologico dei monumenti;

- rielaborare in modo autonomo e critico le conoscenze;

- padroneggiare  il linguaggio tecnico-scientifico di settore, al fine di poter accedere a ulteriori livelli di  formazione.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Seminari, conferenze, laboratori e viaggi di studio (da concordare con gli studenti).  

Il materiale didattico e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali, in lingua italiana, con supporto di PowerPoint tematici appositamente predisposti.

Obblighi

Gli studenti sono tenuti a frequentare le lezioni e le attività integrative (seminari, conferenze, laboratori). 

Testi di studio

T. Holscher, L'archeologia classica. Un'introduzione, Roma 2010, pp. 181-268.

S. Settis (a cura di), Laocoonte, fama e stile, Roma 1999 (o edizioni successive).

S. Settis, A. Anguissola,  D. Gasparotto, Serial/portable classic. Multiplying art in Greece and Rome, (catalogo della mostra: Milano 9 maggio 24 agosto; Venezia 9 maggio – 23 settembre 2015), Milano: Fondazione Prada (selezione di saggi in traduzione italiana infra pp. 273-347). 

F. Donati, La Gipsoteca di arte antica (Università degli Studi di Pisa, collezioni del Dipartimento di Scienze Archeologiche), Pisa 1999, pp. 38-82, 109-131.

F. Haskell – N. Penny, L’antico nella storia del gusto: la seduzione della scultura classica, 1500-1900, Torino 1984, pp. 1-154 (ed. orig. Taste and the Antique: the Lure of Classical Sculpture 1500-1900, New Haven - London 1981).

Ulteriore bibliografia e sitografia per la preparazione dell’esame sarà indicata dalla docente nel corso delle lezioni e sarà resa disponibile presso la biblioteca di area archeologica (Palazzo Albani, Via del Balestriere 2) o mediante la piattaforma Moodle › blended.uniurb.it unitamente alle slide del corso.

Modalità di
accertamento

Prova orale. Il candidato deve dimostrare di aver  appreso ed elaborato in modo adeguato i presupposti metodologici della disciplina, di sapersi orientare in modo autonomo nell’analisi, nel riconoscimento e nell’inquadramento storico-archeologico dei contesti, di saper usare con proprietà il linguaggio tecnico-scientifico di settore.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare il docente almeno tre mesi prima della sessione di appello nella quale intendono sostenere l’esame.

Obblighi

Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare il docente almeno tre mesi prima della sessione di appello nella quale intendono sostenere l’esame.

Testi di studio

M. Papini (a cura di), Arte romana, Milano, Mondadori  2016.

Modalità di
accertamento

Prova orale. Il candidato deve dimostrare di aver  appreso ed elaborato in modo adeguato i presupposti metodologici della disciplina, di sapersi orientare in modo autonomo nell’analisi, nel riconoscimento e nell’inquadramento storico-archeologico dei contesti, di saper usare con proprietà il linguaggio tecnico-scientifico di settore.

Note

Il docente riceve nel suo studio situato a Palazzo Albani (ingresso via del Balestriere 2; portineria tel. 0722.303760)

Per ulteriori informazioni (orario lezioni, appelli, eventi etc.) si prega di consultare il sito della Scuola di Lettere, Arti, Filosofia .

Eventuali variazioni di orario verranno comunicate mediante la piattaforma Moodle › blended.uniurb.it e nel sito della Scuola di Lettere, Arti, Filosofia (bacheca avvisi).

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 07/09/2017


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top