Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


BIOCHIMICA
BIOCHEMISTRY

A.A. CFU
2017/2018 8
Docente Email Ricevimento studenti
Mauro Magnani Tutti i giorni previo appuntamento per email

Assegnato al Corso di Studio

Biotecnologie (L-2)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il Corso si propone di introdurre gli studenti ai concetti fondamentali relativi a proteine, glucidi, lipidi, nucleotidi, coenzimi e vitamine.
Sono in particolare approfonditi il rapporto struttura-funzione di proteine ad attività enzimatica e regolatoria. Successivamente saranno discussi i principali concetti del metabolismo e di regolazione delle varie vie anaboliche e cataboliche. Infine, lo studente dovrà possedere conoscenze integrate per comprendere le basi molecolari che regolano il metabolismo cellulare in relazione alla presenza di segnali extracellulari e in diverse condizioni fisiopatologiche.

Programma

1. Cellula e strutture subcellulari.
1.1 Processi metabolici.
2. Chimica dei glucidi.
3. Chimica dei lipidi.
4. Chimica delle proteine.
5. Chimica di nucleotidi e coenzimi.
6. Enzimi.

6.1 Classificazione.
6.2 Struttura.
6.3 Meccanismi di azione.
6.4 Regolazione.
7. Metabolismo glucidico.
7.1 Metabolismo glicogene.
7.2 Glicolisi.
7.3 Shunt esosomonofosfato.
7.4 Gluconeogenesi.
7.5 Altri zuccheri di interesse biologico.
8. Metabolismo lipidico.
8.1 Beta-ossidazione.
8.2 Sintesi acidi grassi.
8.3 Metabolismo colesterolo.
8.4 Metabolismo dei fosfolipidi.
9. Metabolismo azotato.
9.1 Reazioni aminoacidi.
9.2 Formazione Urea.
9.3 Biosintesi degli aminoacidi.
9.4 Biosintesi e degradazione purine e pirimidine.
10. Ciclo di Krebs.
11. Bilancio energetico

11.1 Catena respiratoria.
11.2 Fosforilazione ossidativa.
12. Meccanismo d'azione di vitamine e ormoni.
12.1. AMP ciclico e ioni calcio come secondi messaggeri.
13. Regolazione metabolica.

Eventuali Propedeuticità

Chimica generale; chimica Organica

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Lo studente dovrà conoscere le nozioni di base relative alla struttura e alle funzioni delle proteine con particolare riferimento alle proteine fibrose e globulare. Al termine del corso lo studente dovrà possedere le informazioni più rilevanti sugli enzimi, i meccanismi di catalisi enzimatica, i concetti di specificità, affinità e velocità delle reazioni catalizzzate da enzimi.

Per la parte relativa al metabolismo lo studente conoscerà il metabolismo glucidico, lipidico e azotato di cellule animali e microbiche. Dovrà aver acquisito le nozioni di base sulle vie che portano a formazione di energia e che forniscono potere riducente.

Per la parte relativa alla regolazione metabolica lo studente avrà sufficiente comprensione delle interazioni tra vie metaboliche, della loro reciproca regolazione e della loro modulazione da segnali extracellulari.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Il materiale didattico e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

saranno attivate dimostrazioni di laboratorio ed esercitazioni sugli enzimi


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

lezioni frontali e laboratorio

Obblighi

None

Testi di studio

J. L.Timoczcko, J. Berg,  L. Stryer, Biochimica, Zanichelli,

D.L. Nelson, M.M. Cox, I principi di Biochimica di Lehninger, Zanichelli

Modalità di
accertamento

Esame orale 

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

tutto il materiale didattico è disponibile online sulla piattaforma Moodle accessibile dal sito wed bell'ateneo

Obblighi

NONE

Testi di studio

come sopra

Modalità di
accertamento

Esame orale

La prova d'esame avverrà mediante colloquio orale costituito da domande su almeno 3 argomenti trattati nel corso. La prova  avrà lo scopo di verificare le conoscenze acquisite e consentirà di valutare anche la capacità di correlare le varie tematiche trattate nel corso (descrittori 1 e 2), le abilità comunicative (descrittore 4) e la capacità di risolvere problemi di natura pratica (descrittori 3 e 5). Le risposte verranno giudicate anche in base alla capacità espositiva e al linguaggio utilizzato come terminologia scientifica corretta e appropriata.

Note

Il professore è disponibile al seguente indirizzo di mail: mauro.magnani@uniurb.it anche per fissare il ricevimento

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 08/09/17


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top