Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ARCHEOLOGIA MEDIEVALE I mutuato
MEDIEVAL ARCHAEOLOGY I

A.A. CFU
2017/2018 6
Docente Email Ricevimento studenti
Daniele Sacco

Assegnato al Corso di Studio

Scienze Umanistiche. Discipline Letterarie, Artistiche e Filosofiche (L-10)
Curriculum: BENI CULTURALI STORICO-ARTISTICI
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Attraverso l'analisi delle fonti archeologiche, monumentali e storico/artistiche il corso si propone di fornire i fondamenti dell'Archeologia Medievale, sia dal punto di vista della storia della disciplina, sia dal punto di vista metodologico, presentando lo sviluppo dei temi di ricerca, i risultati e i problemi di metodo. 

Programma

Parte propedeutica: il declino del mondo antico, la crisi dell'impero romano e il concetto di Medioevo / il Medioevo in rapporto alla fonte archeologica
Storia della disciplina in Europa
L’archeologia medievale in Italia
I temi dell’archeologia medievale. Particolare attenzione sarà rivolta all'evoluzione delle città e del paesaggio tra Tardoantico e basso Medioevo 
La cultura materiale 

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza ed elaborazione critica dei temi centrali del Medioevo. Capacità di discernimento e collocazione cronologica dei temi stessi.  

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Nei mesi estivi sarà attivo lo scavo archeologico presso il Castello di Monte Copiolo (PU), la partecipazione è consentita anche a chi non ha ancora sostenuto l'esame e permette di applicare, su campo, gli strumenti metodologici acquisiti.

Gli studenti che frequenteranno gli scavi saranno ospitati presso il Ce.A.M., Centro di Archeologia Medievale presente presso il Comune di Montecopiolo. Si ricorda che la partecipazione all'attività di scavo (anche successiva al corso) è consigliata per acquisire una conoscenza diretta delle problematiche archeologiche, della cultura materiale e delle architetture medievali.

La partecipazione allo scavo dà diritto all'acquisizione di crediti formativi. Durante tutto l'anno accademico è prevista attività facoltativa di laboratorio (catalogazione e studio dei manufatti medievali: ceramica, metallo etc.) presso il Ce.A.M. di Montecopiolo.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali. Le lezioni si svolgeranno attraverso supporti multimediali curati dal docente.

Testi di studio

Oltre a ragionare sugli appunti presi e sul materiale didattico aggiuntivo indicato a lezione (quest'ultimo è depositato in una cartellina presso l'Istituto di Archeologia) l'accertamento della preparazione verterà anche sui seguenti testi:

GELICHI S., 1997, Introduzione all'archeologia medievale, Roma.  
GELICHI S. (a cura di), 2014, Quarant'anni di Archeologia Medievale in Italia. La rivista, i temi, la teoria ei metodi, Archeologia Medievale (numero speciale), Firenze [soltanto i contributi di: Gelichi; Fiocchi Nicolai; Cambi; Giannichedda; Valenti; Brogiolo; Bianchi; Augenti; Vannini, Nucciotti, Bonacchi]

Modalità di
accertamento

Esame orale

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Programma d'esame: 

GELICHI S., 1997, Introduzione all'archeologia medievale, Roma.  

GELICHI S. (a cura di), 2014, Quarant'anni di Archeologia Medievale in Italia. La rivista, i temi, la teoria ei metodi, Archeologia Medievale (numero speciale), Firenze. [soltanto i contributi di: Gelichi; Fiocchi Nicolai; Cambi; Giannichedda; Valenti; Brogiolo; Bianchi; Augenti; Vannini, Nucciotti, Bonacchi]

WARD-PERKINS B., 2008, La caduta di Roma e la fine della civiltà, Editori Laterza, Bari (il testo compreso tra le pagine 3 e 168).

A questi testi andrà aggiunto il materiale depositato, a fine corso, nella cartellina disponibile presso l'Istituto di Archeologia in via del Balestriere n. 2. 

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 04/12/2017


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top