Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


PROCEDURA PENALE DELLA IMPRESA
CRIMINAL PROCEDURE AND BUSINESS LAW

A.A. CFU
2018/2019 6
Docente Email Ricevimento studenti
Chiara Gabrielli

Assegnato al Corso di Studio

Giurisprudenza (LMG/01)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Acquisire le principali conoscenze della disciplina del processo per l'accertamento della responsabilità da reato degli  enti collettivi, in particolare delle imprese.

Programma

Caratteri generali della resonsabilità da reato dell'impresa e degli altri enti. Applicabilità delle norme contenute nel codice di procedura penale in quanto compatibili. Applicabilità delle norme contenute nel codice di procedura penale "in quanto compatibili". Applicabilità al soggetto collettivo delle garanzie peviste per l'imputato. La disciplina delle indagini preliminari: termini di durata, informazione di garanzia, archiviazione. La decadenza dall'azione. La decadenza dall'azione. Il regime delle notifiche al soggetto collettivo. La rappresentanza dell'ente. Le incompatibilità con l'ufficio di testimone. Il sistema cautelare. L'udienza preliminare, il giudizio, i procedimenti speciali. Linee generali delle impugnazioni e dell'esecuzione.

Eventuali Propedeuticità

Diritto penale 1

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

A) conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding) Lo studente dovrà dimostrare di possedere adeguata conoscenza del procedimento predisposto per l'accertamento della responsabilità da reato degli enti collettivi, con particolare riguardo a quelli delle imprese, e capacità di comprensione dei suoi principi di riferimento costituzionali e sovranazionali e della traduzione offerta dalla legislazione ordinaria. 

B) conoscenza e capacità di comprensione applicate (applying knowledge and understanding)  Lo studente dovrà dimostrare di essere capace di applicare le regole esegetiche apprese formulando possibili soluzioni interpretative alle questioni non risolte dalla giurisprudenza.

C) autonomia di giudizio (making judgements) Lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di integrare la conoscenza degli specifici istituti del procedimento penale dell'impresa con quelle degli istituti del diritto processuale penale, nonché con quelli di discipline affini (es. diritto processuale civile ed amministrativo) e di formulare giudizi critici sulla base di tale piattaforma interdisciplinare.

D) abilità comunicative (communication skills) Lo studente dovrà dimostrare di partecipare attivamente a seminari di studio, a lavori di gruppo e alle eventuali attività programmate nei laboratori di diritto vivente, dovrà altresì essere in grado di esporre in modo chiaro ed efficace sul piano argomentativo le conclusioni raggiunte, confrontandosi con i docenti e con i colleghi.

E) capacità di apprendere (learning skills) Lo studente dovrà dimostrare di aver sviluppato le capacità di apprendimento necessarie per proseguire lo studio della materia processuale concernente l'impresa in modo autonomo e di disporre degli strumenti che gli consentono di cogliere le principali criticità del sistema e delle eventuali riforme da approntare per colmarle.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Schede e slide

Seminari, conferenze e convegni su temi oggetto di riforme legislative e di contrasti giurisprudenziali.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali - Seminari - Laboratori di diritto vivente

Obblighi

Nessuno

Testi di studio

Massimo Ceresa Gastaldo, Procedura penale delle società, Giappichelli, 2015

Modalità di
accertamento

Esame orale,  ritenuto il più idoneo a verificare le competenze comunicative e tecniche dello studente, nonché le attitudini a stabilire collegamenti con le discipline "contigue" del diritto processuale penale, civile e amministrativo.

I criteri di valutazione e i punteggi saranno così determinati:

  • meno di 18/30: insufficiente. Il candidato non ha raggiunto alcuno dei risultati di apprendimento previsti né ha acquisito competenze
  • 18-20/30: sufficiente. Il candidato ha raggiunto il risultato di apprendimento di cui al punto "conoscenza e capacità di comprensione"
  • 21-24/30: discreto. Il candidato ha raggiunto i risultati di apprendimento di cui ai punti "conoscenza e capacità di comprensione", "conoscenza e capacità di comprensione applicate" 
  • 25-27/30: buono. Il candidato ha raggiunto i risultati di apprendimento di cui ai punti "conoscenza e capacità di comprensione", "conoscenza e capacità di comprensione applicate" e "autonomia di giudizio"
  • 28-30/30: ottimo. Il candidato ha raggiunto i risultati di apprendimento di cui ai punti "conoscenza e capacità di comprensione", "conoscenza e capacità di comprensione applicate", "autonomia di giudizio" e "abilità comunicative"
  • 30 e lode: eccellente. Il candidato ha raggiunto i risultati di apprendimento di cui ai punti "conoscenza e capacità di comprensione", "conoscenza e capacità di comprensione applicate", "autonomia di giudizio", "abilità comunicative" e "capacità di apprendere"

Verifica intermedia scritta con domande aperte.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Servirsi del materiale didattico reperibile all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Obblighi

Nessuno

Testi di studio

Massimo Ceresa Gastaldo, Procedura penale delle società, Giappichelli, 2015

Modalità di
accertamento

Esame orale,  ritenuto il più idoneo a verificare le competenze comunicative e tecniche dello studente, nonché le attitudini a stabilire collegamenti con le discipline "contigue" del diritto processuale penale, civile e amministrativo.

I criteri di valutazione e i punteggi saranno così determinati:

  • meno di 18/30: insufficiente. Il candidato non ha raggiunto alcuno dei risultati di apprendimento previsti né ha acquisito competenze
  • 18-20/30: sufficiente. Il candidato ha raggiunto il risultato di apprendimento di cui al punto "conoscenza e capacità di comprensione"
  • 21-24/30: discreto. Il candidato ha raggiunto i risultati di apprendimento di cui ai punti "conoscenza e capacità di comprensione", "conoscenza e capacità di comprensione applicate" 
  • 25-27/30: buono. Il candidato ha raggiunto i risultati di apprendimento di cui ai punti "conoscenza e capacità di comprensione", "conoscenza e capacità di comprensione applicate" e "autonomia di giudizio"
  • 28-30/30: ottimo. Il candidato ha raggiunto i risultati di apprendimento di cui ai punti "conoscenza e capacità di comprensione", "conoscenza e capacità di comprensione applicate", "autonomia di giudizio" e "abilità comunicative"
  • 30 e lode: eccellente. Il candidato ha raggiunto i risultati di apprendimento di cui ai punti "conoscenza e capacità di comprensione", "conoscenza e capacità di comprensione applicate", "autonomia di giudizio", "abilità comunicative" e "capacità di apprendere"
« torna indietro Ultimo aggiornamento: 12/07/18


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top