Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


TIROCINIO:CONTROLLO DEL RISCHIO BIOLOGICO NELLE STRUTTURE DEPUTATE ALLE ATTIVITÀ MOTORIE E SPORTIVE
INTERNSHIP:RISK CONTROL IN BIOLOGICAL STRUCTURES FOR THE ACTIVITIES AND MOTOR SPORTS

A.A. CFU
2018/2019 2
Docente Email Ricevimento studenti
Giulia Amagliani Dopo le lezioni, previo appuntamento.
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Scienze Motorie per la Prevenzione e la Salute (LM-67)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Fornire elementi fondamentali relativi agli aspetti igienico-sanitari delle strutture deputate alle attività motorie e sportive, incluse le modalità di controllo del rischio biologico.

Programma

La pratica regolare dell’attività motoria contribuisce a mantenere e recuperare la salute psicofisica; tuttavia, per beneficiare degli effetti salutari derivanti dalle attività sportive, è necessario non solo che siano praticate sotto una costante sorveglianza sanitaria, ma anche che siano svolte in ambienti adeguati dal punto di vista igienico-ambientale.

Gli impianti sportivi, per le loro caratteristiche di ambienti circoscritti e, in alcuni casi, affollati, rappresentano siti dove il rischio più rilevante è quello di carattere igienico-sanitario, in quanto possono rappresentare una via di trasmissione di infezioni e malattie sostenute da microrganismi che, in condizioni ambientali favorevoli, possono sopravvivere e moltiplicarsi.

La rilevazione di tali agenti in matrici ambientali, quali acqua, aria e superfici, viene comunemente effettuata utilizzando metodi microbiologici convenzionali, basati sulla coltura e la successiva identificazione delle specie microbiche con test biochimici e sierologici. Queste metodiche possono tuttavia risultare piuttosto lunghe ed indaginose, richiedendo a volte diversi giorni prima di fornire un risultato definitivo. Per ovviare a questo aspetto, negli ultimi anni sono state sviluppate procedure molto più rapide, sensibili e specifiche, basate sull’identificazione di specifiche sequenze di DNA, note come PCR e real-time PCR.

L’attività di tirocinio proposta riguarda le strategie di controllo del rischio biologico e l’applicazione di metodi colturali e molecolari per la ricerca di microrganismi patogeni o potenzialmente tali in ambienti per le attività motorie e sportive.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Attività di tirocinio in laboratorio.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Attività di tirocinio in laboratorio.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 17/07/18


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top