Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


LE POLITICHE DELL'UNIONE EUROPEA E LO SPORT
SPORT LAW AND POLICIES IN THE EU

A.A. CFU
2018/2019 8
Docente Email Ricevimento studenti
Marcello Pierini Giovedì, dalle ore 11 alle ore 12.30, Polo Didattico Volponi o Via Saffi n. 10

Assegnato al Corso di Studio

Scienze dello Sport (LM-68)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso fornisce gli strumenti per orientare lo studente alla comprensione dei molteplici fenomeni politici, economici, giuridici e sociali che caratterizzano le dimensioni europea e internazionale. Il corso approfondirà, in particolare, le diverse politiche dell'Unione europea, con particolare riferimento allo sport, in una prospettiva di governance multilevel.

Programma

Il diritto privato e le quattro libertà fondamentali dell'Ue

La politica di concorrenza nell'Ue

L'Euro e la politica economico-monetaria

Diritto sportivo europeo 

1.  Origini, significato e definizioni internazionali

2.  Lo sport nella costituzione repubblicana e le competenze Stato-Regioni

3.  La Corte di giustizia dell'Ue e lo sport

4.  Lo sport nell'ordinamento dell'Unione europea

5.  La dimensione sociale dello sport e le nuove competenze dell'Ue dopo il Trattato di Lisbona

6.  La politica di difesa

7: Erasmus plus: azioni, Settimana europea dello Sport

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

  • Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito una adeguata conoscenza e comprensione del sistema delle competenze e dei principi che regolano i rapporti tra il diritto e le politiche dell’UE e le corrispondenti politiche interne. Dovrà inoltre comprendere la portata delle sentenze della Corte di giustizia UE nell’ambito del sistema sportivo nazionale ed europeo.
  •  Conoscenza e capacità di comprensione applicate. Lo studente deve dimostrare di sapere applicare le nozioni apprese a casi concreti, attraverso lo studio dei documenti afferenti le politiche  dell’UE, della legislazione e della giurisprudenza della Corte.
  • Autonomia di giudizio. Con riferimento alle tematiche oggetto del corso lo studente deve dimostrare di sapere assumere posizioni argomentate e sostenibili sotto il profilo giuridico/politico e sportivo.
  • Abilità comunicative. Lo studente deve dimostrare di saper esprimere le conoscenze del collegamento tra diritto sportivo e diritto dell’UE, delle principali politiche e del sistema di competenze dell’Unione, con coerenza argomentativa e proprietà di linguaggio.
  • Capacità di apprendere. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito gli strumenti di base per l’aggiornamento e l’interazione delle proprie conoscenze nelle materie proprie del corso, applicando anche nel contesto nazionale il quadro normativo e giurisprudenziale cui fanno  riferimento le politiche e il diritto dell’Unione europea.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali, analisi di sentenze e casi di studio, organizzazione di seminari ed eventi, esercitazioni.

Organizzazione di didattica online per gli studenti fuori sede.

Testi di studio

M. Pierini, Apprendere l'Ue a scuola: storia, istituzioni, politiche, sfide, Aras Edizioni, Fano, 2014 (edizione aggiornata e corretta).

Parte speciale:

Capitoli: 1 e  3. 

In relazione alle diverse esigenze, è altresì possibile concordare con il professore un programma di studi più specifico e/o personalizzato.

Modalità di
accertamento

Oral examination, alternatively topic discussion and / or a study paper agreed with the lecturer.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

M. Pierini, Apprendere l'Ue a scuola: storia, istituzioni, politiche, sfide, Aras Edizioni, Fano, 2014 (edizione aggiornata e corretta).

Parte speciale:

Capitoli: 1 e  3. 

In relazione alle diverse esigenze, è altresì possibile concordare con il professore un programma di studi più specifico e/o personalizzato.

Modalità di
accertamento

Esame orale e/o discussione di una tesina. 

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 21/09/2018


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top