Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ORGANIZZAZIONE AZIENDALE mutuato
COMPANY ORGANISATION

A.A. CFU
2018/2019 8
Docente Email Ricevimento studenti
Leonardo Pompa

Assegnato al Corso di Studio

Economia e Management (LM-77)
Curriculum: BUSINESS ADMINISTRATION
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso ha lo scopo di illustrare i principali meccanismi di funzionamento e progettazione delle organizzazioni. Particolare enfasi verrà posta sulle dinamiche di coordinamento e sul comportamento degli attori all'interno del perimetro aziendale. 

Programma

0_ Concetti introduttivi e definitori. 

1_ Le principali teorie organizzative. 

2_ Struttura e strategia. 

3_ I prinicipali meccanismi di coordinamento. 

4_ Le fasi rilevanti della progettazione. 

5_ L'importanza dell'ambiente. 

6_ L'attore organizzativo e la sua razionalità. 

7_ La motivazione. 

8_ Le dinamiche di gruppo.

9_ La rilevanza della leadership. 

10_ Cultura, cambiamento e innovazione. 

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

1) Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente dovrà essere in grado di padroneggiare le tematiche organizzative, con particolare riferimento alle dinamiche di progettazione e ai processi relazionali più rilevanti afferenti all'ambiente interno ed esterno. 

2) Conoscenza e capacità di comprensione applicate: lo studente dovrà essere in grado di analizzare criticamente il funzionamento e la struttura delle organizzazioni con le quali entrerà in contatto, sia da un punto di vista teorico che pratico. In tal senso, dovrà dimostrare di essere all'altezza di rilevare eventuali incoerenze tra obiettivi organizzativi e struttura e mettere in luce, allo stesso tempo, punti di forza e di debolezza delle realtà considerate. 

3) Autonomia di giudizio: lo studente dovrà essere in grado di individuare concreti punti di contatto tra la teoria e la pratica,  esprimendo valutazioni del tutto personali circa i processi di gestione che prendono vita all'interno delle organizzazioni e le dinamiche interazionali di queste ultime con gli stakeholder. 

4) Abilità comunicative: lo studente dovrà dimostrare di sapersi esprimere in maniera chiara e perfettamente comprensibile, mettendo in luce altresì la capacità di fare uso di un linguaggio appropriato e consono ai fenomeni descritti e analizzati. 

5) Capacità di apprendere: lo studente dovrà essere in grado non solo di apprendere efficacemente il contenuto delle lezioni, ma anche il contenuto dei materiali che sarà chiamato ad analizzare autonomamente. In tal senso, si auspica il potenziamento dell'attitudine all'approfondimento e alla valutazione di nuovi punti di vista. 

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Libri di testo + slides delle lezioni. 

Analisi di casi studio. 

 Il materiale didattico predisposto dal docente (come ad esempio diapositive, dispense, esercitazioni) e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali. 

Testi di studio

Richard L. Daft, "Organizzazione Aziendale", Maggioli Editore. 

Henry L. Tosi, Massimo Pilati, "Comportamento organizzativo", EGEA

Gary Dessler, "Gestione delle Risorse Umane", Pearson

Modalità di
accertamento

L'esame sarà scritto e orale. 

La prova scritta sarà costituita da due parti: 

- domande a risposta multipla

- domande a risposta aperta

La prova orale è riservata a coloro che superano la prova scritta. 

L'orale è obbligatorio :

- per coloro che superano la prova scritta con votazione compresa tra 18 e 20, altrimenti la valutazione finale sarà insufficiente;

- per coloro che superano la prova scritta con votazione compresa tra 28 e 30, altrimenti la valutazione finale sarà 27. 

Per tutti gli altri l'orale è sempre facoltativo

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Non vi sono differenze di sorta tra frequentanti e non frequentanti. 

Tuttavia, per determinati argomenti, ai non frequentanti saranno consigliati materiali di studio ulteriori. 

Testi di studio

Richard L. Daft, "Organizzazione Aziendale", Maggioli Editore. 

Henry L. Tosi, Massimo Pilati, "Comportamento organizzativo", EGEA

Gary Dessler, "Gestione delle Risorse Umane", Pearson

+ eventuali materiali integrativi segnalati opportunamente dal docente. 

Modalità di
accertamento

Come per i frequentanti. 

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 14/09/2018


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top