Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ABILITÀ INFORMATICHE
COMPUTER STUDIES

Algoritmi, coding e techiche di elaborazione e trattamento testi
Algorith, coding and word processing thecniques

A.A. CFU
2018/2019 4
Docente Email Ricevimento studenti
Stefano Russo Giov. 18,00-19,00 (sala professori - Magistero); Ven. 8,00-9,00 (sala Raffaello - Collegio Raffaello)

Assegnato al Corso di Studio

Scienze dell'Educazione (L-19)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso di abilità informatiche si propone di dare agli studenti tutte le cognizioni d'informatica ad essi necessarie per farsi un'idea propria chiara e sufficientemente approfondita (anche se su taluni particolari tecnici approssimata) di che cosa sia questa scienza che va sotto il nome informatica e di come e con quali effetti essa si sviluppi a favore dell'uomo e delle scienze della formazione. Gli obiettivi del corso di abilità informatiche per il Corso di laurea triennale in Scienze dell'educazione sono: 1) spiegare e far comprendere agli studenti del che cosa sia effettivamente un computer e come esso funzioni, con particolare riguardo agli algoritmi e l'attività di programmazione (coding);   2) acquisire adeguate competenze per la realizzazione e la formatazione di documenti di testo professionali con software di videoscrittura; 3)capacità di ricercare informazioni nel web e saperle valutare; 4) rappresentare graficamente concetti e idee con adeguati software; 5) condividere  informazioni in rete. Il corso permetterà agli studenti di acquisire anche la  padronanza di tutte le più comuni espressioni linguistiche italiane e inglesi, abbreviazioni e acronimi propri del mondo dell'informatica.

Programma

- Concetti di base dell'informatica (8 ore)

  • Il computer: natura, denominazione e funzioni
  • Il computer esecutore generale di algoritmi
  • Che cos'è un algoritmo
  • Dall'algoritmo al programma del computer: introduzione al coding
  • I Macchine intelligenti e intelligenza artificiale
  • Le reti di computer. Architetture client-server
  • Internet e i servizi di base
  • L'applicazione dell'informatica alle scienze umane

 Applicazioni (16 ore)

-Programmi  per la scittura di testo

  • Text editor 
  • Basati su interfaccia grafica WYSIWG (Word, Write. ecc.)
  • Basati su linguaggi Simbolici (paradigma WYSIWYM)

-Ricerca di informazioni nel word wide web

  • Usare il brower 
  • Fare ricerche on-line
  • Motori di ricerca
  • Navigare in sicurezza
  • Valutazione dell'informazione
  • Servizi on-line

-Programmi per la rappresentazione grafica di informazioni, concetti e idee

  • Strumenti per presentazioni 
  • strumenti per la creazione di mappe cognitive (concettali, mentali) 

-Strumenti per la condivisione delle informazioni in rete

  • Applicazioni di collaborazione on-line (groupware)

Eventuali Propedeuticità

Non sono necessari prerequisiti specifici. Occorre comunque una familiarità di base con il computer (utilizzo della tastiera, del monitor e del mouse; apertura e chiusura della sessione di lavoro, ecc.).

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

In rapporto all'insegnamento di informatica lo studente dovrà mostrare il possesso della:

  • Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and under standing). A fine corso gli studenti dovranno essere in grado di comprendere e spiegare i concetti fondamentali dell'informatica.
  • Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding). A fine corso gli studenti dovranno dimostrare capacità di discutere e valutare le principali argomentazioni in materia di Informatica e saper utilizzare tali conoscenze con competenza.
  • Autonomia di giudizio (making judgements). A fine corso gli studenti dovranno dimostrare la capacità di usare conoscenze e concetti per ragionare con autonomia di giudizio secondo la logica della disciplina.
  • Abilità comunicative (communication skills). A fine corso gli studenti dovranno essere in grado di esporre e discutere gli argomenti studiati con precisione concettuale e linguistica, e di delineare quadri generali che illustrino efficacemente e sinteticamente le problematiche affrontate.
  • Capacità di apprendimento (learning skills). A fine corso gli studenti dovranno aver conseguito una certa familiarità con l'informatica e il computer in modo da poter acquisire autonomamente nuove conoscenze consultando i principali strumenti bibliografici che trattano di Informatica.
  • Materiale Didattico

    Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

    Attività di Supporto

    Eventuali lezioni integrative e/o seminari.


    Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

    Modalità didattiche

    Lezioni frontali, dimostrazioni pratiche sull'utilizzo dei software indicati nel programma di studio con l'ausilio di strumenti multimediali (PC e videoproiettore), esercitazioni strutturate sull'uso dei software di elaborazione testi, di ricerca delle informazioni, rappresentazione grafica delle informazioni, condivisione in rete delle informazioni. Eventuale attività di laboratorio verrà valutata dal docente sulla base del numero dei frequentanti, il numero delle ore di insegnamento a disposizione e in base alla disponibilità di risorse strumentali.


     

    Obblighi

    E' consigliata la frequenza in quanto è un corso su l'uso dei software per la videoscrittura e per la  rappresentazione grafica di concetti e idee. Sarà rilevata la presenza degli studenti ai quali sarà assegnato ogni settimana un esercizio che dovrà essere obbligatoriamente consegnato al docente la settimana successiva.

    Testi di studio

    - Sui concetti di base dell'informatica,  vedi:

    • Materiali didattici a cura del docente disponibili  sulla piattaforma blended learning.
    • Mauro Mezzini, Informatica di base, Maggioli editore,2016. Cap. 2 (Rappresentazione dell'informazione), Cap. 4 (Sistemi operativi e reti).

    -Su algoritmi e coding,  vedi:

    •  P. Crescenzi e L. Pagli, Problemi, algoritmi e coding, Zanichelli, Bologna, 2017. Capp. 1-2-5 (solo pp.143-150)
    • Mauro Mezzini, Informatica di base, Maggioli editore,2016. Cap. 1 (pp. 5-20),

    -Sulla parte riguardante le applicazioni,  vedi:

    • Mauro Mezzini, Informatica di base, Maggioli editore,2016.  Cap. 6 (Elaborazione dei testi), cap. 7 (Presentazioni), cap. 8 (Collaborazione on-line).
      Modalità di
      accertamento

      L'esame consiste in una prova di idoneità. Questo significa che non vengono  assegnati voti, ma esclusivamente la qualifica di "idoneo/a".

      La prova di idoneità consiste in:

    • Prova scritta mediante test con tipo di  domanda a scelta multipla, risposta multipla, affermazione vera o falsa, risposta aperta, associazione di parole, domanda personalizzata (totale 35 domande) e/o eventuali esercizi da svolgere . La prova verterà  sugli argomenti di carattere teorico e sull'utilizzo degli strumenti software indicati nel programma del corso per accertare il possesso delle conoscenze di base .  Il tempo per lo svolgimento della prova è di trenta minuti. La prova scritta sarà superata rispondendo esattamente al 75% delle domande. 
    • Elaboraso scritto (tema) che dovrà essere inviato a mezzo posta elettronica al docente  una settimana prima dell'esame per la coorezione. Lo studennte edovrà scegliere una traccia per il tema tra quelle pubblicate sulla piattaforma blended learning. L'elaborato scitto dovrà rispettare tassativamente le indicazioni redazionali fornite sulla piattaforma blended learning.
    • Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

      Modalità didattiche

      Studio individuale sui testi e sui materiali specifici segnalati.

      Esercitazioni autonome sugli argomenti della parte applicativa disponibili sulla piattaforma blended learnig.

      Obblighi

      Nessuno.

      Testi di studio

      Oltre agli stessi testi indicati per gli studenti frequentant è consigliata la lettura del testo:

      -Carlo Bianchini, Come imparare a riconoscere il falso in rete, Editrice bibliografica, 2017. Disponibile anche come e-book.

      Modalità di
      accertamento

      Stesse modalità indicate per gli studenti frequentanti.

      Note

      Per gli studenti non frequentanti si consiglia di esercitarsi sguendo gli esempi proposti nei testi di studio. 

      « torna indietro Ultimo aggiornamento: 23/05/2019


      Condividi


      Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


      Il tuo feedback è importante

      Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

      Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

      Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

      Posta elettronica certificata

      amministrazione@uniurb.legalmail.it

      Social

      Performance della pagina

      Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
      Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
      Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
      2021 © Tutti i diritti sono riservati

      Top