Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


PSICOLOGIA DELLO SPORT
LEARNING PSYCHOLOGY IN THE SPORT AND ADAPTED MOTION ACTIVITY

A.A. CFU
2019/2020 6
Docente Email Ricevimento studenti
Sofia Tavella

Assegnato al Corso di Studio

Scienze dello Sport (LM-68)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso è finalizzato alla acquisizione dei principi teorici della psicologia applicata all'ambito dello sport di livello amatoriale ed agoniostico, di alto livello. Il corso mira alla padronanza dei concetti e degli elementi dell'approccio psicopedagogico dell'esercizio fisico e dell'attività motoria e sportiva al servizoo della crescita psioemotiva e relazionale del soggetto in età evolutiva.

Programma

Il programma del corso si concentra sui seguenti nuclei tematici:

- il destino del corpo nelle varie età della vita;

- introduzione alla definizione di psicologia dello sport e dei vari ambiti di applicazione in Italia;

- fattori di rischio e fattori di prevenzione racchiusi nella parola sport;

- psicopatologia dello sport: sindromni specifiche e aspecifiche;

- sensazioni e ruolo degli automatismi;

- principali declinazioni della disabilità che incontriamo nel mondo sportivo: dipendenze e patologie della immagine di sè;

- narcisismo e doping;

agonismo, aggressività e prestazione 

funzioni del gioco come capacità e varie teorie sul gioco

funzioni psicologiche dei movimenti con la palla

la carriera sportiva e la esperienza di fine carriera 

infortunio sportivo e recupero dello stress: ruolo del biofeedback

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione: Lo studente dovrà dimostrare di conoscere e comprendere i concetti e gli aspetti psicologici in ambito sportivo  per tutte le fasce d'età sia a livello ammatoriale e di alto livello.

Conoscenza e capacità di compressione applicate: Lo studente dovrà essere in grado di applicare le conoscenze acquisite in ambito lavorativo, così da essere in grado di captare le dinamiche psicologiche e di formulare un intervento psicologico in soggetti sportivi amatoriali e di alto livello.

Autonomia di giudizio: Lo studente dovrà essere in grado di acquisire un bagaglio di conoscenza tale da permettergli di poter formulare un ipotesi d'intervento in ambito lavorativo, nella gestione di  un gruppo sportivo o di un singolo a livello psicologico-sportivo.

Abilità Comunicative: Lo studente dovrà dimostrare di saper comunicare in modo chiaro le conoscenze acquisite, formulando concetti idee e ipotesi in modo chiaro ed esaustivo e di saper adattare il linguaggio a seconda dell'interlocutore. 

Capacità di apprendere: Alla termine del corso di studio lo studente dovrà dimostrare di aver aquisito una buona conoscenza dei vari aspetti e delle dinamiche psicologiche in ambito sportivo amatoriale e di alto livello.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

all'interno del corso, a completamento della parte teorico-clinica della gestione del dolore negli infortuni sportivi, si terrà un seminario di approfondimento sulla tecnica del biofeedback finalizzata al recupero dallo stress e di gestione dell'ansia e delle emozioni negative scaturite dal trauma incorso. l'intervento verrà svolto da un consulente esperto dell'Istituto di Medicina e Scienza dello sport - Coni di Roma.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni Frontali ed esercitazioni.

Testi di studio

il testo principale è "Perchè Icaro voli. Psicologia dello sport" edito da casa editrice universitaria Padova. la preparazione all'esame comporterà anche lo studio dei pdf contenenti gli approfondimenti dei contenuti del programma e un libro a scelta tra quelli indicati in bibliografia al fine di organizzare una presentazione orale di un tema di personale interesse.

Modalità di
accertamento

Colloquio Orale. Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito le conoscenze apprese durante le lezioni frontali e attraverso il libo di testo, in particolare riguardo a:

-  Padronanza di conoscenze di tipo dichiarativo, capacità di comprensione di concetti e situazioni;

-  Capacità di coordinare conoscenze e abilità per affrontare situazioni complesse o inedite.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Un testo a scelta tra quelli indicati dal docente oppure uno studio più analitico del tema selezionato come di proprio interesse atravreso letture di articoli, volumi, ecc. 

Obblighi

Sviluppare un articolo sul capitolo del libro di testo o di altro volume come approfondimento per sostenere l'esame orale.

Testi di studio

Un testo a scelta tra quelli indicati dal docente oppure uno studio più analitico del tema selezionato come di proprio interesse atravreso letture di articoli, volumi, ecc. 

Modalità di
accertamento

Colloquio Orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 08/08/19


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top