Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


TECNOLOGIE DIDATTICHE
DIDACTICS TECHNOLOGY

A.A. CFU
2019/2020 6
Docente Email Ricevimento studenti
Berta Martini Martedì dalle 18 alle 19; Mercoledì 15-16;

Assegnato al Corso di Studio

Scienze della Formazione Primaria (LM-85bis)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso è finalizzato all’acquisizione dei principi teorici e metodologici delle tecnologie dell'istruzione e della media education. Il corso mira, altresì, alla padronanza dei concetti e delle procedure che caratterizzano l'interazione con i media digitali. In particolare il corso è finalizzato alla padronanza teorica e metodologica dei seguenti argomenti:

- relazione tra processi cognitivi e tecnologie;

- dispositivi tecnologici per l'istruzione;

- apprendimento con/delle tecnologie;

- competenze digitali;

- progettazione didattica e intelligenze multiple;

- intelligenze multiple e tecnologie.

Programma

Il corso si propone di affrontare le tematiche principali della didattica tecnologica. Saranno affrontati concetti e principi metodologici delle principali tecnologie didattiche. Molto spazio sarà dedicato all'analisi di esempi concreti di situazioni didattiche . Un focus del corso è costituito  dal binomio tecnologie-intelligenze multiple, finalizzato allo sviluppo di queste ultime supportato dalle tecnologie.

Il corso è costituito da 18 incontri di due ore ciascuno. L'articolazione delle lezioni è la seguente:

- Introduzione al corso (1 lezione)

- relazione tra processi cognitivi e tecnologie (3 lezioni);

- dispositivi tecnologici per l'istruzione (2 lezioni)

- apprendimento con le tecnologie (2 lezioni)

- apprendimento delle tecnologie (2 lezioni)

- progettazione didattica e intelligenze multiple (2 lezioni);

- intelligenze multiple e tecnologie (4 lezioni).

- Sintesi (2 lezioni)

Eventuali Propedeuticità

Nessuna, tuttavia è consigliabile aver già sostenuto l'esame di Didattica generale.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding):

Alla fine del corso lo studente avrà acquisito la conoscenza dei principali concetti dell'uso delle tecnologie a scuola, con riferimento ai principali autori e agli sviluppi recenti di questo ambito di studi; dovrà conoscere i dispositivi di progettazione didattica supportata dalle tecnologie; dovrà aver compreso il costrutto di intelligenze multiple e la sua applicabilità in ambirnti tecnologici ; dovrà aver compreso la differenza tra apprendimento con e delle tecnologie; dovrà conoscere dispositivi e funzioni delle tecnologie dell’istruzione e della media education.

Conoscenza e capacità di comprensione applicate (applying knowledge and understanding):

Alla fine del corso lo studente dovrà dimostrare la capacità di:

 - progettare unità di apprendimento relative ai diversi ambiti disciplinari; - analizzare dispositivi tecnologici per la didattica;  - selezionare le conoscenze secondo criteri di essenzializzazione e problematizzazione (secondo la teoria della trasposizione didattica) per la costruzione attività didattiche - dovrà fornire esempi di mediazione didattica fondati sulle tecnologie.

Autonomia di giudizio (making judgements):

Al termine del corso lo studente dovrà dimostrare l’attitudine a:

- valutare criticamente l’adeguatezza di scelte didattiche relative alla progettazione curricolare e alla trasposizione didattica del sapere; - individuare i dispositivi tecnologici  più adeguati per la costruzione di specifici ambienti di apprendimento; - valutare la qualità di unità di apprendimento diversificate in relazione allo sviluppo di più intelligenze.

Abilità comunicative (communication skills):

Al termine del corso lo studente dovrà aver acquisito: la capacità di esprimere con chiarezza i contenuti del corso spiegandone il significato; la capacità di comunicare attraverso l’uso di un linguaggio disciplinare specifico con operatori scolastici; la capacità di argomentare su temi e problemi di ambito didattico.

Capacità di apprendere (learning skills):

Al termine del corso lo studente avrà acquisito una buona autonomia nella lettura dei materiali di studio e dei materiali didattici inerenti il corso; la capacità di valutare l’efficacia di determinate scelte didattiche; la capacità di formulare domande di autovalutazione.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Testi di studio;

Seminari di approfondimento.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche
  • Parte dei contenuti del programma saranno svolti secondo la metodologia della Flipped Classroom che prevede l'articolazione di momenti di studio dentro e fuori l'aula; 
  • Lezioni frontali;
  • Seminari di studio.
Obblighi

Nessuno.

Testi di studio

G. Bonaiuti , A. Calvani, L. Menichetti, G. Vivanet, Le tecnologie educative, Carocci, Roma, 2017, pp. 277.

W. McKenzie, Intelligenze multiple e tecnologie per la didattica, Erickson, Treno, 2015, pp. 232.

Modalità di
accertamento

Gli obiettivi previsti sono verificati attraverso una prova scritta costituita da tre domande a risposta aperta. La durata della prova è di 45 minuti.

I criteri di valutazione sono i seguenti:

- pertinenza e efficacia delle risposte in rapporto ai contenuti del programma;

- il livello di articolazione della risposta;

- adeguatezza del linguaggio disciplinare utilizzato.

Ciascuno dei criteri è valutato sulla base di una scala di valori/giudizi a quattro livelli con uguale peso assegnato a ciascun criterio. La valutazione finale è espressa in trentesimi.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Gli studenti non frequentanti sono invitati a consultare il materiale didattico caricato su Moodle (slide discusse a lezione, esempi di situazioni didattiche, ecc) attraverso il quale sarà possibile approfondire maggiormente lo studio dei volumi indicati nella sezione “Testi di studio”.

Obblighi

Nessuno.

Testi di studio

G. Bonaiuti , A. Calvani, L. Menichetti, G. Vivanet, Le tecnologie educative, Carocci, Roma, 2017, pp. 277.

W. McKenzie, Intelligenze multiple e tecnologie per la didattica, Erickson, Treno, 2015, pp. 232.

Modalità di
accertamento

Gli obiettivi previsti sono verificati attraverso una prova scritta costituita da tre domande a risposta aperta. La durata della prova è di 45 minuti.

I criteri di valutazione sono i seguenti:

- pertinenza e efficacia delle risposte in rapporto ai contenuti del programma;

- il livello di articolazione della risposta;

- adeguatezza del linguaggio disciplinare utilizzato.

Ciascuno dei criteri è valutato sulla base di una scala di valori/giudizi a quattro livelli con uguale peso assegnato a ciascun criterio. La valutazione finale è espressa in trentesimi.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 10/02/2020


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top