Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


TECNOLOGIE BIOLOGICHE AVANZATE
ADVANCED BIOLOGICAL TECHNOLOGIES

A.A. CFU
2019/2020 6
Docente Email Ricevimento studenti
Luca Galluzzi da concordare telefonicamente o via email
Didattica in lingue straniere
Insegnamento parzialmente in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta parzialmente in lingua italiana e parzialmente in lingua straniera. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Biologia Molecolare, Sanitaria e della Nutrizione (LM-6)
Curriculum: DIAGNOSTICA MOLECOLARE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti nozioni su tecnologie molecolari per l'amplificazione e la caratterizzazione di sequenze nucleotidiche e per lo studio di genomi e trascrittomi, nonché nozioni riguardanti approcci per lo studio della cromatina, degli RNA non codificanti e per editing genomico. Saranno acquisiti inoltre elementi di bioinformatica per l'analisi dei genomi e per la ricerca di informazioni biologiche su banche dati.  

Programma

1.    Nozioni di base di bioinformatica 
1.1.    Database primari e derivati; navigatori genomici; gene ontology database
1.2.    Principali tools per l'analisi di sequenze nucleotidiche/proteiche e la ricerca di informazioni biologiche su banche dati (BLAST)
2.    Amplificazione degli acidi nucleici
2.1.    Tecniche basate sulla PCR (PCR asimmetrica)
2.2.    Tecniche non basate sulla PCR (LCR, NASBA, SDA, LAMP)
2.3.    Tecniche per l'amplificazione dell'intero genoma e del trascrittoma
3.    Real-time PCR: principi e chimiche
3.1.    Quantificazione assoluta degli acidi nucleici: applicazioni e analisi dei dati
3.2.    Metodi per la genotipizzazione basati su utilizzo di sonde
3.3.    Analisi di melting e High Resolution Melt (HRM): principi ed esempi di applicazione
4.    Digital PCR e droplet digital PCR
4.1.    Principi e applicazioni per l'analisi di cfDNA e diagnosi prenatale
5.    DNA Microarrays 
5.1.    principi di fabbricazione
5.2.    microarray planari e non planari (in sospensione)
5.3.    applicazioni nello studio del trascrittoma e per analisi di sequenze (SNP arrays, CGH arrays, arrays per la rilevazione e caratterizzazione di microrganismi).
6.    Tecnologie di sequenziamento di nuova generazione 
6.1.    Tecnologie basate sul pirosequenziamento
6.2.    Tecnologie basate sull'utilizzo di terminatori reversibili
6.3.    Tecnologie basate su DNA ligasi (SOLiD)
6.4.    Tecnologie basate su rilevazione di ioni idrogeno (ion torrent)
6.5.    Third generation sequencing (PacBio sequencing)
7.    La metagenomica come strumento per lo studio delle comunità microbiche
8.    Chip-on-chip e Chip-seq: metodologie e applicazioni per lo studio di fattori di trascrizione e dell'organizzazione della cromatina
9.    RNA interference
9.1.    Tecniche per lo studio dei microRNA
9.2.    Silenziamento genico mediato da miRNA
10.    Ingegneria genomica tramite metodi basati su nucleasi CRISPR/Cas9
11.    Array di proteine
11.1.    function arrays
11.2.    detection arrays
11.3.    reverse phase arrays
 

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente dovrà mostrare il possesso di solide nozioni di biologia molecolare di base e buona conoscenza dei principi alla base delle tecnologie molecolari trattate durante il corso. 

Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Lo studente dovrà essere in grado di contestualizzare le conoscenze acquisite in applicazioni nel campo della ricerca e/o della diagnostica clinica o ambientale.

Autonomia di giudizio. Lo studente dovrà essere in grado di valutare in modo critico il tipo di tecnologia, tra quelle trattate durante il corso, più adatto per ottenere informazioni utili nei diversi contesti del campo della ricerca o della diagnostica.

Abilità comunicative. Lo studente dovrà essere in grado di descrivere le tecnologie biologiche apprese durante il corso esprimendosi chiaramente, con termini appropriati e con esempi opportuni.

Capacità di apprendimento. Lo studente sarà in grado di costruire un suo percorso di apprendimento in maniera critica ed autonoma, servendosi del materiale di studio fornito dal docente e di materiale di approfondimento che lui stesso potrà procurarsi.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Esempi di ricerca di informazioni biologiche in banche dati online.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Obblighi

Nessuno

Testi di studio
  • Molecular Diagnostics, 2nd Edition 2009 Patrinos, Ansorge. Elsevier academic press.
  • I files delle lezioni e alcune reviews pubblicate su riviste scientifiche internazionali saranno resi disponibili online (piattaforma moodle).
Modalità di
accertamento

Esame orale. Nel corso dell’esame lo studente dovrà dimostrare: di aver acquisito la piena padronanza dei concetti trattati durante il corso;  di essere in grado di fare collegamenti logici tra le tecnologie apprese e le loro applicazioni;  di essere in grado di esporre le proprie argomentazioni in modo rigoroso ed in tempo limitato, utilizzando un linguaggio scientifico appropriato. L'esame orale viene giudicato con voto in trentesimi.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio
  • Molecular Diagnostics, 2nd Edition 2009 Patrinos, Ansorge. Elsevier academic press.
  • I files delle lezioni e alcune reviews pubblicate su riviste scientifiche internazionali saranno resi disponibili online (piattaforma moodle).
Modalità di
accertamento

Esame orale. Nel corso dell’esame lo studente dovrà dimostrare: di aver acquisito la piena padronanza dei concetti trattati durante il corso;  di essere in grado di fare collegamenti logici tra le tecnologie apprese e le loro applicazioni;  di essere in grado di esporre le proprie argomentazioni in modo rigoroso ed in tempo limitato, utilizzando un linguaggio scientifico appropriato. L'esame orale viene giudicato con voto in trentesimi.

Note

Esercitazioni di laboratorio facoltative da svolgersi presso i laboratori della sezione di biotecnologie (Fano). L'attività di laboratorio riguarderà qPCR e analisi HRM.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 12/07/19


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top