Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STATISTICA ECONOMICA
ECONOMIC STATISTICS

A.A. CFU
2019/2020 8
Docente Email Ricevimento studenti
Edgar Javier Sanchez Carrera Il docente riceve su prenotazione e alla fine della lezione

Assegnato al Corso di Studio

Economia e Management (L-18)
Curriculum: ECONOMIA E MANAGEMENT
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

La statistica economica studia l’analisi di fenomeni dell'economia. È una statistica che ha l’obiettivo di aiutare il decisore pubblico, o comunque anche il cittadino, a capire quale sia la condizione economica del paese. Il corso si propone di introdurre gradualmente gli studenti al formalismo, la terminologia e gli strumenti per la conoscenza dei sistemi di misurazione e analisi statistica dei principali fenomeni del nostro sistema economico. Il programma è idealmente suddiviso in nove parti che vanno dall’indicazione e spiegazione degli strumenti statistici utilizzati nel settore, alla presentazione delle teorie economiche che influenzano i modelli di comportamento e decisionali degli operatori economici. Al termine del percorso di studio lo studente sarà in grado di quantificare i principali fenomeni economici e confrontare i metodi di misurazione maggiormente impiegati a livello internazionale. 

Programma

  • La domanda di statistiche economiche
  • Concetti, definizioni e classificazioni fondamentali: il sistema economico; gli operatori economici; gli aggregati economici; valutazioni a prezzi correnti e a prezzi costanti.
  • Operazioni statistiche elementari. Variazioni relative. Incremento medio annuo. Rapporti statistici: rapporti di composizione, rapporti di coesistenza, rapporti di derivazione, indici di eccedenza.
  • I numeri indice temporali. la costruzione e l'interpretazione di numeri indice semplici e complessi; numeri indice a catena.  I numeri indice dei prezzi al consumo. Misure dell'inflazione. L'impiego dei numeri indici per confronti tra aggregati monetari.
  • Inferenza statistica I. Dipendenza in media. Correlazione lineare.
  • L’inflazione e il valore della moneta. La comparazione territoriale di valori monetari. Tassi di cambio reali. Tassi di cambio come indici territoriali della moneta.
  • I principali produttori di statistiche economiche. Il sistema statistico internazionale. Il sistema statistico europeo e delle banche centrali. Il sistema statistico nazionale.
  • Le statistiche strutturali su aziende e istituzioni. Le statistiche congiunturali. Le statistiche sui consumi, la ricchezza e la povertà delle famiglie italiane. Le statistiche monetarie e finanziarie. La contabilità nazionale.
  • Inferenza statistica II. Funzione di regressione lineare. Coefficienti di regressione lineare. Applicazioni della funzione di regressione lineare. 
  • Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

    Alla fine del corso, lo studente dovrà essere in grado di utilizzare le tecniche acquisite per analizzare l’economia reale, o scenari economici con riferimento a diversi attori e settori dell'attività economica: consumatori, imprese, associazioni, governo.

    Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding): lo studente, al termine del corso, conoscerà i diversi metodi statistici mediante i quali analizzare scenari economici. Inoltre acquisirà competenze con riferimento alle diverse fonti statistiche disponibili e al loro trattamento.

     Conoscenza e capacità di comprensione applicate (applying knowledge and understanding): lo studente sarà in grado di analizzare l’economia mediante metodi quantitativi (oggettivi) e quelli di natura soggettiva, e di valutarne la rispettiva efficacia.

    Autonomia di giudizio (making judgements): lo studente sarà in grado di individuare ed analizzare le informazioni necessarie per la risoluzione dei problemi affrontati, di scegliere la metodologia più adatta al particolare problema e valutare la bontà delle soluzioni trovate.

    Abilità comunicative (communication skills): lo studente imparerà a comunicare i risultati delle analisi condotte con l'ausilio di relazioni e grafici sintetici. In alcuni casi gli studenti impareranno ad operare in gruppi di lavoro, suddividendosi i compiti per la realizzazione di esercizi di statistica economica.

    Capacità di apprendere (learning skills): A completamento del corso lo studente avrà acquisito una buona autonomia nella gestione delle informazioni quantitative e nell’applicazione delle tecniche acquisite, oltre la capacità di valutare criticamente i risultati delle proprie analisi. Anche alla luce delle conoscenze acquisite in altri insegnamenti.

    Materiale Didattico

    Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

    Attività di Supporto

    Il manuale di riferimento sarà integrato da diapositive/slides lucidi usati a lezione.


    Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

    Modalità didattiche

    -  Lezioni frontali.

    -  Esercitazioni in classe.

    -  Esercitazioni a casa.

    Obblighi

    Si consiglia la frequenza costante in aula.

    Testi di studio

    Libro di riferimento:

    • S. Borra e A. Di Ciaccio, Statistica: Metodologie per le Scienze Economiche e Sociali 3/ED, McGraw-Hill, 2014, Capitoli 2, 3 ,4 ,5 ,6, 8 9, 10, 11, 12, 13, 16

    Approfondimenti (facoltativi):

    • E. Giovannini, Le statistiche economiche, 2006, il Mulino. Capitoli 1, 2, 3, 4, 5.
    • P. Chirico, LEZIONI DI STATISTICA ECONOMICA, 2013, G. Giappichelli Editore - Torino, Capitoli 1, 2, 3.
    Modalità di
    accertamento

    Prova scritta e successivo orale. La prova d’esame viene svolta nella stessa giornata. Dopo la correzione della prova scritta si svolgono gli eventuali orali e le registrazioni.

    Lo scritto consiste di quattro domande teoriche e di due esercizi. Il tempo a disposizione per completare la prova è h. 01.10. Dopo la correzione della prova scritta si svolgono gli eventuali orali e le registrazioni.  Lo studente dovrà rispondere in modo articolato e approfondito, in modo tale da dimostrare di avere acquisito piena conoscenza e comprensione degli argomenti in programma, di saperli analizzare in chiave critica e di riuscire ad esporli in modo rigoroso in un tempo limitato, identificando gli elementi essenziali per l'esposizione. Superata la prova scritta, lo studente potrà accedere ad un orale integrativo.

    La sufficienza s’intende raggiunta con un punteggio minimo pari a 18/30. Una votazione compresa tra 18 e 20 indica un livello di competenza sufficiente, nel quale il candidato dà prova di conoscenza e capacità di comprensione. Tra 21 e 23 si raggiunge la piena sufficienza, dove si dimostra appieno la conoscenza e capacità di comprensione applicate. Un punteggio tra 24 e 26 indica un buon livello di competenza, in quanto il candidato dimostra di aver sviluppato anche una certa autonomia di giudizio. Tra 27 e 29 il candidato da' prova anche di una certa abilità comunicativa, mentre una votazione tra 30 e 30 e lode indica un livello di competenza eccellente, dove alle precedenti abilità, il candidato da' prova di aver maturato anche la capacità di apprendere.

    Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

    Modalità didattiche

    Stesse modalità degli studenti frequentanti. 

    Obblighi

    Vale quanto previsto per gli studenti frequentanti.

    Testi di studio

    Vale quanto previsto per gli studenti frequentanti.

    Modalità di
    accertamento

    Vale quanto previsto per gli studenti frequentanti.

    « torna indietro Ultimo aggiornamento: 11/07/19


    Condividi


    Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


    Il tuo feedback è importante

    Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

    Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

    L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

    Numero Verde

    800 46 24 46

    Richiesta informazioni

    informazioni@uniurb.it

    Posta elettronica certificata

    amministrazione@uniurb.legalmail.it

    Social

    Performance della pagina

    Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
    Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
    Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
    2019 © Tutti i diritti sono riservati

    Top