Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE GRECA E ROMANA
ARCHAEOLOGY AND GREEK AND ROMAN HISTORY OF ART

A.A. CFU
2020/2021 6
Docente Email Ricevimento studenti
Oscar Mei Al termine delle lezioni e su appuntamento

Assegnato al Corso di Studio

Conservazione e Restauro dei Beni Culturali (LMR/02)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti una preparazione di base sui temi fondamentali dell'archeologia classica. Si focalizzerà l'attenzione in particolare sull'architettura greca e romana, soffermandosi sule peculiarità costruttive degli edifici, cercando di fornire agli studenti elementi utili alla conoscenza delle problematiche relative alla anastilosi dei monumenti antichi.

La conoscenza delle tematiche archeologiche e della storia delle tecniche artistiche antiche costituiscono elemento formativo essenziale per l'esercizio dell'attività di restauro.

Programma

Il corso intende indirizzare gli studenti allo studio dell'architettura, della scultura e della ceramica di età greca e romana, dopo aver introdotto il tema presentando terminologia e tipologia dei monumenti, fonti e metodologia di studio, la bibliografia essenziale. Gli studenti potranno ampliare le loro conoscenze partecipando ad una campagna di scavo e restauro in luglio e agosto nel Parco Archeologico di Forum Sempronii e in altri siti lu
Argomenti del corso:

1. Introduzione all'Archeologia Classica
2. Scultura greca dall'epoca arcaica a quella ellenistica
3. Lineamenti di architettura greca

4. Materiali e tecniche edilizie greche

5. L'ordine dorico: caratteristiche e applicazioni. Problemi di anastilosi

6. L'Acropoli di Atene

7.  Ceramica greca di età arcaica e classica
8.  Lineamenti di architettura romana

9. Materiali e tecniche edilizie romane 
10. Scultura romana: il ritratto e il rilievo storico
11. Ceramica romana: terra sigillata, pareti sottili, ceramica comune
12. La pittura greca e la pittura romana
13. I pavimenti di età greca e romana: cocciopesto, mosaici, opus spicatum
14. Roma: i fora imperiali. La colonna Traiana
15. Lo scavo archeologico: il caso di Forum Sempronii

16.Lo scavo archeologico: lavori della Missione Archeologica dell'Università di Urbino a Cirene
17. Selinunte: la collina orientale. Problemi di anastilosi e restauro: il Tempio G

Eventuali Propedeuticità

E' richiesta una conoscenza di massima della storia greca e romana.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

L’allievo verrà valutato secondo i seguenti risultati di apprendimento

1. Conoscenza delle principali problematiche legate all'archeologia greca e romana e capacità di comprensione delle varie fasi della storia dell'arte antica.

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione nel contesto della disciplina.

3. Acquisizione di capacità critiche e di autonomia di giudizio nei confronti delle tematiche affrontate durante il corso; capacità di sintesi e di interpretazione scientifica dei dati archeologici.

4. Abilità comunicative e utilizzo di un linguaggio appropriato alle caratteristiche della materia.

5. Capacità di apprendimento volta ad acquisire le basi per eventuali conoscenze future in ambito storico-artistico e archeologico.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Visite a musei, aree archeologiche e monumenti.


 


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Obblighi

La frequenza non è obbligatoria ma vivamente consigliata.

Tesina di approfondimento.

Testi di studio

In generale sull'archeologia classica:

T. Hölscher, L’Archeologia Classica. Un’introduzione. Roma, L’Erma di Bretschneider, 2010.   

Per l'archeologia e storia dell'arte greca sono consigliati i seguenti manuali:

A. Giuliano, Storia dell’arte greca, Carocci editore

G. Bejor, M. Castoldi, C. Lambrugo, Arte greca, Mondadori

Per l'archeologia e storia dell'arte romana:

M. Papini, Arte romana, Mondadori 

R. Bianchi Bandinelli, Roma. L’arte romana nel centro del potere, BUR  

Ulteriore bibliografia sarà fornita nel corso delle lezioni.

I testi di riferimento saranno disponibili presso la biblioteca di area archeologica (Palazzo Albani, Via del Balestriere 2).

Modalità di
accertamento

Esame orale volto a verificare la conoscenza da parte del candidato dei testi indicati, la sua capacità di rielaborazione critica degli argomenti e la sua corretta esposizione.

La prova avrà una valutazione in trentesimi e consisterà nella esposizione della tesina assegnata ad ogni studente e in domande di approfondimento sugli argomenti del corso. Si accerterà l'acquisizione da parte dello studente di capacità critiche e di autonomia di giudizio nei confronti delle tematiche affrontate durante il corso ed anche l'utilizzo di un linguaggio appropriato alle caratteristiche della materia. Lo studente dovrà mostrare inoltre di possedere le principali nozioni di urbanistica, architettura e arte romana e di orientarsi in maniera concreta all'interno della disciplina. 

Valutazioni di eccellenza: dimostrazione da parte dello studente di ottime capacità critiche e di approfondimento; capacità di orientarsi in maniera ottima all'interno delle disciplina e di stabilire collegamenti tra le principali tematiche affrontate durante il corso; uso di un linguaggio consono alla materia.

Valutazioni buone: dimostrazione da parte dello studente di buone capacità critiche e di approfondimento e di riuscire a a stabilire collegamenti pertinenti tra le principali tematiche affrontate durante il corso; uso di un linguaggio consono alla materia.

Valutazioni sufficienti: dimostrazione di aver conseguito una conoscenza accettabile dell'argomento del corso e di aver compreso le principali problematiche inerenti alla disciplina; uso di un linguaggio non completamente appropriato.

Valutazioni negative: mancanza delle conoscenze di base della disciplina, lacune formative; uso di un linguaggio non appropriato.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Gli studenti non frequentanti sono tenuti a contattare il docente per concordare il programma d'esame.

Obblighi

La frequenza non è obbligatoria ma vivamente consigliata.

Tesina di approfondimento.

Testi di studio

In generale sull'archeologia classica:

T. Hölscher, L’Archeologia Classica. Un’introduzione. Roma, L’Erma di Bretschneider, 2010.   

Per l'archeologia e storia dell'arte greca sono consigliati i seguenti manuali:

A. Giuliano, Storia dell’arte greca, Carocci editore

G. Bejor, M. Castoldi, C. Lambrugo, Arte greca, Mondadori

Per l'archeologia e storia dell'arte romana:

M. Papini, Arte romana, Mondadori 

R. Bianchi Bandinelli, Roma. L’arte romana nel centro del potere, BUR  

Ulteriore bibliografia sarà fornita nel corso delle lezioni.

I testi di riferimento saranno disponibili presso la biblioteca di area archeologica (Palazzo Albani, Via del Balestriere 2).

Modalità di
accertamento

Esame orale volto a verificare la conoscenza da parte del candidato dei testi indicati, la sua capacità di rielaborazione critica degli argomenti e la sua corretta esposizione.

La prova avrà una valutazione in trentesimi e consisterà nella esposizione della tesina assegnata ad ogni studente e in domande di approfondimento sugli argomenti del corso. Si accerterà l'acquisizione da parte dello studente di capacità critiche e di autonomia di giudizio nei confronti delle tematiche affrontate durante il corso ed anche l'utilizzo di un linguaggio appropriato alle caratteristiche della materia. Lo studente dovrà mostrare inoltre di possedere le principali nozioni di urbanistica, architettura e arte romana e di orientarsi in maniera concreta all'interno della disciplina. 

Valutazioni di eccellenza: dimostrazione da parte dello studente di ottime capacità critiche e di approfondimento; capacità di orientarsi in maniera ottima all'interno delle disciplina e di stabilire collegamenti tra le principali tematiche affrontate durante il corso; uso di un linguaggio consono alla materia.

Valutazioni buone: dimostrazione da parte dello studente di buone capacità critiche e di approfondimento e di riuscire a a stabilire collegamenti pertinenti tra le principali tematiche affrontate durante il corso; uso di un linguaggio consono alla materia.

Valutazioni sufficienti: dimostrazione di aver conseguito una conoscenza accettabile dell'argomento del corso e di aver compreso le principali problematiche inerenti alla disciplina; uso di un linguaggio non completamente appropriato.

Valutazioni negative: mancanza delle conoscenze di base della disciplina, lacune formative; uso di un linguaggio non appropriato.

Note

Il docente riceve nel suo studio situato a Palazzo Albani, via del Balestriere 2 - Urbino.

Tel. portineria: 0722 303760

Tel. diretto: 0722 303766

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 14/04/2021


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top