Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


CHIMICA SUPRAMOLECOLARE
SUPRAMOLECULAR CHEMISTRY

A.A. CFU
2021/2022 3
Docente Email Ricevimento studenti
Vieri Fusi Martedì pomeriggio ore 14.30-16.30 previo contatto via email o telefono 0722304882
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (LM-13)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso ha lo scopo di fornire agli studenti le basi della chimica supramolecolare, introducendolo ai diversi campi di applicazione dei sistemi supramolecolari.

Il corso si occuperà dei fondamenti della chimica supramolecolare, il dominio della chimica al di là delle molecole, principalmente nei contesti chimico-farmaceutico e biotecnologico. Saranno presi in considerazione i concetti principali alla base della formazione dei sistemi supramolecolari che includono le forze che ne governano la formazione, il riconoscimento molecolare, l'autoassemblaggio, questo partendo da esaminare sistemi semplici costituiti da un numero discreto di componenti molecolari assemblate fino ad arrivare ai nanosistemi e alle loro principali applicazioni. Gli studenti durante il corso acquisiranno la comprensione delle forze motrici delle associazioni supramolecolari e di come poterle sfruttare per applicazioni inerenti al corso di studi intrapreso.

Programma

01 - La chimica supramolecolare: definizione, cenni storici, ambiti di studio di "chimica molecolare" e "chimica supramolecolare".

02 - Principi alla base della chimica supramolecolare: forze di legame deboli (interazioni elettrostatiche, di Van der Waals, di dispersione, di stacking, legami a idrogeno, effetto idrofobo), prorganizzazione e aspetti termodinamici

03 - Riconoscimento molecolare, sistemi molecolari auto-assemblanti e architetture molecolari; relazioni proprietà-struttura e design molecolare.  

04 - Nanosistemi supramolecolari, i principali sistemi 

05 - Principali applicazioni: catalisi, riconoscimento, sensing, macchine molecolari

Eventuali Propedeuticità

Non sono previste propedeuticità

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

  • D1 - Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente dovrà essere in grado di descrivere i principi alla base della formazione di aggregati supramolecolari; dovrà conoscere gli elementi fondamentali per la comprensione dei processi di formazione organizzati da forze deboli e i criteri di base per il design di tali sistemi. Dovrò conoscere i principali sistemi, le loro applicazioni in campo chimico-farmaceutico e i principi di funzionamento. Queste abilità verranno verificate attraverso domande orali.
  • D2 - Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Lo studente dovrà essere in grado di utilizzare correttamente la terminologia chimica, di analizzare e riconoscere un sistema supramolecolare e le forze che conducono alla sua formazione nonchè i principi di funzionamento dell'applicazione finale. Queste abilità verranno valutate attraverso una prova orake.
  • D3 - Autonomia di giudizio. Lo studente dovrà essere in grado di valutare in modo critico isia l ruolo delle sostanze che delle forze in gioco che portano alla formazione di un sistema chimico supramolecolare come la complementarietà dei siti di interazione, la preorganizzazione del sistema molecolare. Queste abilità verranno verificate con domande orali mirate di tipo applicativo.
  • D4 - Abilità comunicative. Lo studente dovrà essere in grado di descrivere i fenomeni chimico-fisici appresi durante il corso esprimendosi chiaramente, con termini appropriati e con esempi opportuni.
  • D5 - Capacità di apprendimento. Lo studente dovrà essere in grado di costruire il suo percorso di crescita scientifica in maniera critica ed autonoma, essendo in grado di utilizzare correttamente il materiale di studio fornito dal docente e il materiale di approfondimento che lui stesso potrà procurarsi. Queste abilità, per quanto possibile, verranno stimolate dal docente proponendo approfondimenti durante il corso.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Il corso prevede seminari mirati su specifici argomenti, oltre le 21 ore previste.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni frontali in cui il docente espone i concetti per favorirne la comprensione.

Gli studenti possono intervenire alle lezioni per richiedere chiarimenti al docente.

Obblighi

Nessuno

Testi di studio

Materiale fornito dal docente

Modalità di
accertamento

L'accertamento dell'apprendimento prevede una prova una prova orale per verificare la preparazione dello studente nei concetti della Chimica Supramolecolare, i parametri principali che portano all'ottenimento degli aggregati supramolecolari naturali ed artificiali e le loro applicazioni in campo farmaceutico.

La prova viene giudicata con voto in trentesimi.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Gli studenti non frequentanti potranno richiedere il materiale didattico presentato dal docente a lezione, inoltre il docente è disponibile a incontri per chiarire gli argomenti che risultano di più difficile comprensione. 

E' consuetudine del docente inviare agli studenti non frequentanti il programma svolto ogni settimana per agevolare l'organizzazione dello studio.

Obblighi

Nessuno

Testi di studio

Materiale fornito dal docente

Modalità di
accertamento

L'accertamento dell'apprendimento prevede una prova una prova orale per verificare la preparazione dello studente nei concetti della Chimica Supramolecolare, i parametri principali che portano all'ottenimento degli aggregati supramolecolari naturali ed artificiali e le loro applicazioni in campo farmaceutico.

La prova viene giudicata con voto in trentesimi.

Note

Per contattare il docente scrivere a vieri.fusi@uniurb.it o chiamare il numero 0722304882

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 20/07/2021


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top