Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


FARMACOLOGIA GENERALE E FARMACOTERAPIA I
GENERAL PHARMACOLOGY AND PHARMACOTHERAPY I

A.A. CFU
2021/2022 10
Docente Email Ricevimento studenti
Piero Sestili Al termine di ogni lezione e su appuntamento a conclusione del Corso
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Farmacia (LM-13)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il Corso ha l'obiettivo di fare acquisire allo studente le conoscenze dei meccanismi che regolano il percorso del farmaco nell'organismo dalla somministrazione alla eliminazione, l'effetto terapeutico e l'effetto tossico. Il corso comprende anche il modulo di chemioterapia, indirizzato allo studio e all'approfondimento dei farmaci antibatterici, antivirali, antiprotozoari, antifungini e antitumorali con particolare riguardo al loro meccanismo d'azione, agli usi terapeutici appropiati, il loro spettro d'azione, all'isorgenza di fenomeni di resistenza e agli effetti collaterali e tossici.

Programma

FARMACOLOGIA GENERALE: Definizioni di Farmacologia Generale. Concetto di farmaco, medicamento, veleno. Farmacocinetica: Proprietà chimico-fisiche dei farmaci; passaggio dei farmaci attraverso le membrane biologiche; vie di somministrazione dei farmaci e assorbimento; biodisponibilità; distribuzione dei farmaci nei compartimenti dell'organismo, volume di distribuzione e legame con le proteine plasmatiche; biotrasformazione; processi di eliminazione dei farmaci. Farmacodinamica: Sedi e meccanismi di azione dei farmaci; interazioni farmaco-recettore; relazione dose-effetto; farmaci agonisti, agonisti parziali e antagonisti; fattori che modificano l'azione dei farmaci (età, stati patologici, interazioni tra farmaci, tolleranza).

CHEMIOTERAPIA: Principii generali della Chemioterapia. Chemioterapia delle infezioni batteriche: considerazioni generali. Farmacoresistenza. Antisettici e germicidi. Sulfamidici e trimethoprim: sulfoni; aminoglucosidi; tetracicline e amfenicoli; macrolidi, sinergistine e lincosamidi; ossazolidinoni; mupirocina; acido fusidico; penicilline e cefalosporine; glicopeptidi; fosfomicina; bacitracina; chinoloni; novobiocina; polimixine; nitrofurani: farmaci usati nel trattamento della tubercolosi e della lebbra. Nuove prospettive di terapia antibiotica. Chemioterapia delle infezioni da funghi e farmaci antimicotici. Chemioterapia delle infezioni virali e farmaci antivirali. Chemioterapia dell'AIDS. Terapia di COVID-19. Chemioterapia delle malattie neoplastiche; terapia antiangiogenetica e nuove prospettive di terapia dei tumori.

Eventuali Propedeuticità

Si raccomanda di aver superato l'esame di Biochimica e di Fisiologia Umana.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione. Al termine del corso lo studente acquisisce le competenze e la conoscenza dei meccanismi che regolano il percorso di un farmaco nell'organismo, dalla sua somministrazione alla eliminazione, vale a dire i processi di assorbimento e trasformazione delle molecole biologicamente attive, l'effetto terapeutico e l'effetto tossico.

Conoscenza e capacità di comprensione applicate. Acquisisce le competenze e la conoscenza scientifica dei meccanismi d'azione dei farmaci che determinano le risposte terapeutiche e tossiche, delle interazioni con le strutture biologiche responsabili degli effetti del farmaco. Inoltre deve conseguire una preparazione scientifica che gli consente di possedere le nozioni farmaco-tossicologiche delle varie classi di antibiotici, antivirali, antiparassitati e antineoplastici che sono alla base di un corretto uso e prescrizione terapeutica.

Autonomia di giudizio. Al termine del corso gli studenti devono aver acquisito le nozioni necessarie a valutare in modo critico e professionale le tematiche generali relative ad un corretto uso dei farmaci nonchè - per quanto attiene la chemiotarapia quelle relative alle singole classi di antibiotici e dei farmaci chemioterapici.

Abilità comunicative.. Lo studente dovrà essere in grado di descrivere i fenomeni farmacologici appresi durante il corso esprimendosi chiaramente, con termini appropriati e con esempi opportuni.

Capacità di apprendimento. Lo studente dovrà essere in grado di costruire il suo percorso di crescita scientifica in maniera critica ed autonoma, essendo in grado di utilizzare correttamente il materiale di
studio fornito e consigliato dal docente, oltre al materiale di approfondimento che lui stesso potrà procurarsi. Queste abilità, per quanto possibile, verranno stimolate dal docente proponendo spazi di confronto e interazione durante lo svolgimento delle lezioni.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Le lezioni frontali prevedono l'ausilio di strumenti multimediali (presentazioni in MS Power Point, etc,).

Il materiale didattico e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali con ausilio di videopresentazioni.

Obblighi

Nessuno

Testi di studio
  • H.P. Rang, J.M. Ritter, R.J. Flower, G. Henderson. "Farmacologia". Ottava edizione
  • R. Levine "Farmacologia. Azioni e reazioni dei farmaci" EMSI
  • F. Clementi, G. Fumagalli, "Farmacologia Generale e Molecolare". Quarta edizione
     
Modalità di
accertamento

L'esame consiste in una prova orale. Al candidato verranno sottoposte delle domande su argomenti svolti durante le lezioni al fine di accertare che lo studente abbia acquisito i concetti di base della farmacologia generale e chemioterapia. Il voto finale, espresso in trentesimi, risulterà dalla capacità del candidato di rispondere in maniera esaustiva e ragionata alle domande poste.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Prendere contatto col docente per verificare le specifiche esigenze del caso.

Obblighi

Nessuno

Testi di studio
  • H.P. Rang, J.M. Ritter, R.J. Flower, G. Henderson. "Farmacologia". Ottava edizione
  • R. Levine "Farmacologia. Azioni e reazioni dei farmaci" EMSI
  • F. Clementi, G. Fumagalli, "Farmacologia Generale e Molecolare". Quarta edizione
Modalità di
accertamento

L'esame consiste in una prova orale. Al candidato verranno sottoposte delle domande su argomenti svolti durante le lezioni al fine di accertare che lo studente abbia acquisito i concetti di base della farmacologia generale e chemioterapia. Il voto finale, espresso in trentesimi, risulterà dalla capacità del candidato di rispondere in maniera esaustiva e ragionata alle domande poste.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 30/06/2021


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top