Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


FISICA APPLICATA AI BENI CULTURALI
PHYSICS APPLIED TO CULTURAL HERITAGE

A.A. CFU
2021/2022 3
Docente Email Ricevimento studenti
Umberto Giostra tutti i giorni, previo appuntamento
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Conservazione e Restauro dei Beni Culturali (LMR/02)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si prefigge di fornire le basi teoriche per l'analisi del manufatto attraverso indagini non invasive e/o minimamente invasive.

Vengono quindi poste le basi per la comprensione della fisica del colore nei corpi non autoluminosi. Si propongono agli studenti cenni sulla fisiologia del colore e sulla sua percezione. Infine si presentano la colorimetria, le sue applicazioni, il colore e l'illuminazione degli oggetti, per rendere coscienti gli studenti della limitatezza e soggettività dello "strumento occhio" e della necessità dell'uso di strumenti specifici.

Programma

Tecniche di indagine non invasive.

Tecniche IBA (Ion Beam Analysis). Radiografia e tomografia.

Fluorescenza UV. Indagini nel visibile: luce radente e transilluminazione.

Riflettometria IR. Termografia.

Tecniche di indagine parzialmente invasive.

Datazione radiocarbonio. Termoluminescenza.

Elementi di ottica per la colorimetria.

Fisica del colore nei corpi non autoluminosi.

Fisiologia della visione a colori. Percezione del colore. Fotometria.

Colorimetria. Colore ed illuminazione.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e comprensione:

lo studente dovrà dimostrare conoscenze e capacità di comprensione relativamente alle problematiche proposte nel corso, basandosi su quanto appreso nella sua carriera scolastica e sulle informazioni specifiche fornite nell’ambito del corso.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: 

lo studente dovrà dimostrare la capacità di applicare le conoscenze acquisite a casi studio specificatamente riferiti alle problematiche della conservazione e del restauro dei beni culturali

Autonomia di giudizio: 

lo studente dovrà essere in grado di eseguire autonomi approfondimenti sulle tematiche proposte

Abilità comunicative:

lo studente dovrà essere in grado di presentare le proprie conoscenze in modo chiaro ed esaustivo durante una tesina finale

Capacità di apprendimento:

lo studente dovrà essere in grado di elaborare le informazioni acquisite durante il corso in modo autonomo, anche con opportuni approfondimenti

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Testi di studio

Dispense del docente.

Consigliati per approfondimenti:

Diagnostica per i beni culturali. Massimo Ceroni e Giuliana Elia. Alinea Editrice. 2008

Misurare il colore. A cura di Claudio Oleari. Hoepli. 2008

Modalità di
accertamento

Accertamento di conoscenze e capacità di comprensione.

Prove strutturate: Esame orale.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

Dispense del docente.

Consigliati:

Diagnostica per i beni culturali. Massimo Ceroni e Giuliana Elia. Alinea Editrice. 2008

Misurare il colore. A cura di Claudio Oleari. Hoepli. 2008

Modalità di
accertamento

Accertamento di conoscenze e capacità di comprensione.

Prove strutturate: Esame orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 19/07/2021


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top