Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


POLITICA ECONOMICA
ECONOMIC POLICY

A.A. CFU
2022/2023 12
Docente Email Ricevimento studenti
Alessandro Bellocchi Ricevimento on-line o in presenza previo appuntamento.
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Giurisprudenza (LMG/01)
Curriculum: Percorso comune
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso ha l’obiettivo di fornire agli studenti gli strumenti per analizzare i problemi, le scelte e gli effetti delle politiche economiche. Il corso analizza le teorie, i modelli e i problemi di base della politica macroeconomica, con particolare attenzione alle politiche fiscali, monetarie, per i cambi e la bilancia dei pagamenti, per la crescita e l’occupazione. Una particolare attenzione è rivolta alla dimensione europea e all'analisi delle disuguaglianze di reddito e ricchezza.

Programma

  • I fondamenti della politica economica
  • La politica economica in un mondo imperfetto
  • Politica di bilancio
  • Politica monetaria
  • Integrazione finanziaria internazionale e politica valutaria
  • Politica tributaria
  • Politiche del lavoro
  • Politiche della crescita
  • Distribuzione del reddito e della ricchezza, effetti redistributivi delle politiche fiscali e della spesa pubblica, cause e conseguenze delle disuguaglianze.

Eventuali Propedeuticità

 Economia Politica

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

- Conoscenza e capacità di comprensione: si prevede l'acquisizione di conoscenze generali sulle teorie e sul funzionamento delle politiche economiche

- Conoscenza e capacità di comprensione applicate: si prevede l'acquisizione della capacità di applicare le conoscenze generali alle politiche economiche esaminate nel corso

- Autonomia di giudizio: è richiesta una capacità di valutazione critica delle politiche economiche

- Abilità comunicative: è richiesta una buona capacità di esposizione delle conoscenze acquisite

- Capacità di apprendere: si prevede lo sviluppo delle capacità di apprendere, unendo teorie e pratiche della politica economica

-Capacità di avere accesso a banche dati internazionale e di produrre elaborazioni di dati elementari

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Slide delle lezioni e ricevimento individuale mirato.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni, seminari e gruppi di lavoro.
Agli studenti frequentanti potrebbe essere proposta la formazione di gruppi di lavoro e la preparazione di tesine da presentare all'esame.

Didattica innovativa

La modalità didattica in presenza verrà arricchita con esercitazioni e approfondimenti, individuali e di gruppo. Alcuni argomenti del corso verranno trattati seguendo la pratica della “flipped lesson” (lezione capovolta) e del Problem-based learning (apprendimento per risoluzione di problemi). Anche i Debate (dibattiti regolamentati) verranno incoraggiati durante le lezioni.

Obblighi

E' fortemente consigliata la frequenza del corso con regolarità.

Testi di studio

A. Bénassy-Quéré, B. Coeuré, P. Jacquet, J. Pisani-Ferry, Politica economica. Teoria e pratica (Seconda Edizione). Bologna, Il Mulino 2019

Materiale fornito dal docente per le tematiche riguardanti la distribuzione di reddito e ricchezza.

Modalità di
accertamento

L'esame finale è una prova scritta composta da 5 domande aperte inerenti il programma di studio. La prova dura un'ora. 

Le domande aperte hanno lo scopo di accertare la capacità dello studente di aver acquisito la piena padronanza dei concetti trattati durante il corso e di essere in grado di esporre le proprie argomentazioni in modo chiaro ed in tempo limitato, utilizzando una analisi, formale e grafica, rigorosa e puntuale. 

I criteri di valutazione sono: il livello di padronanza delle conoscenze teoriche, degli strumenti grafici e matematici utilizzati; il grado di articolazione della risposta; il grado di adeguatezza della spiegazione; il grado di accuratezza della analisi grafica e formale. 

Sulla base di tali criteri ad ogni domanda vengono assegnati fino ad un massimo di 6 punti. L'esame si considera superato se il punteggio finale conseguito è uguale o superiore a 18. La valutazione proposta può:

- essere rifiutata dallo studente. In questo caso l'esame deve essere ripetuto (opzione possibile una sola volta);

- accettato dallo studente;

- accettato con integrazione di una prova orale (che può aumentare o ridurre la valutazione dello scritto).

I risultati della prova scritta sono pubblicati lo stesso giorno o il giorno successivo alla prova stessa. Durante la prova scritta viene comunicato agli studenti l'orario in cui verranno comunicati i risultati, si potrà visionare lo scritto, regsitare il voto e sostenere la prova orale per coloro che ne faranno richiesta.

La valutazione finale terrà conto anche degli eventuali elaborati che gli studenti produrranno durante il corso.

I criteri di valutazione e i punteggi si basano sulla seguente scala:
•    meno di 18/30: livello di competenza insufficiente. ll candidato non raggiunge nessuno dei risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
•    18-20/30: livello di competenza sufficiente. Il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
•    21-23/30: livello di competenza pienamente sufficiente. Il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione” e “conoscenza e capacità di comprensione applicate”;
•    24-26/30: livello di competenza: buono. Il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate” e “autonomia di giudizio”;
•    27-29/30: livello di competenza molto buono. Il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio” e “abilità comunicative”;
•    30-30 e lode: livello di competenza eccellente. Il candidato raggiunge pienamente i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio”; “abilità comunicative” e “capacità di apprendere”.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Vale quanto previsto per gli studenti frequentanti.

Obblighi

Vale quanto previsto per gli studenti frequentanti.

Testi di studio

Vale quanto previsto per gli studenti frequentanti.

Modalità di
accertamento

Vale quanto previsto per gli studenti frequentanti.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Note

The student may request to take the final exam in English with an alternative bibliography.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 11/10/2022


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top