Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


LETTERATURA PER L'INFANZIA
CHILDREN'S LITERATURE

A.A. CFU
2022/2023 8
Docente Email Ricevimento studenti
Tiziana Mascia Mercoledì dalle 15 alle 17 - modalità online e previo appuntamento concordato via mail.
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Scienze della Formazione Primaria (LM-85bis)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso è finalizzato all'acquisizione dei presupposti teorici e metodologici fondamentali della Letteratura per l'Infanzia e della Pedagogia della lettura.

In particolare, il corso è indirizzato alla conoscenza e alla comprensione dei seguenti argomenti:

- approccio psico-pedagogico alla letteratura giovanile

- indagini internazionali sulla valutazione delle competenze di lettura

- processo di sviluppo della lettura e fattori che influiscono sulla comprensione e sull’apprendimento

- l'educazione alla lettura, aspetti emotivi, comportamentali, cognitivi e sociali

- studio e l'analisi di alcuni filoni della letteratura per l'infanzia

- rivisitazione pedagogica di alcuni classici della letteratura per i'infanzia (italiana e straniera)

- analisi di alcuni autori per l'infanzia, noti per aver promosso il piacere di leggere e di scrivere 

Programma

Il corso approfondisce il tema del valore da attribuire alla lettura per il soggetto in formazione, introduce i fondamenti teorici, e metodologici della pedagogia della lettura e offre una panoramica dei generi e della produzione editoriale per l’infanzia. Si analizzerà l'evoluzione della letteratura giovanile in base al periodo storico anche in riferimento alle nuove forme multimodali e si approfondirà il dibattito esistente fra i sostenitori della lettura cartacea e quella digitale. Saranno forniti adeguati strumenti di valutazione dei percorsi di crescita del lettore orientati a sostenere un rapporto di integrazione fra la cultura del libro e l'avvento delle nuove tecnologie, nella prospettiva di un arricchimento delle competenze e delle abilità. Saranno inoltre trattati il rapporto circolare lettura-scrittura, l'utilizzo delle strategie metacognitive per la comprensione della lettura e i criteri di valutazione dei libri per l'infanzia in riferimento a contenuti, linguaggio e apparato iconografico. Tra i vari generi letterari da proporre al pubblico giovanile, verrà offerto un elenco di opere da analizzare e valutare, tra romanzi e albi illustrati.

Eventuali Propedeuticità

Nessuna.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)

Alla fine del corso lo studente avrà acquisito:

-le conoscenze di base relative all'attuale assetto epistemologico della letteratura per l'Infanzia, ai diversi generi narrativi e alla comprensione delle implicazioni pedagogiche e didattiche della lettura e della scrittura;

Conoscenza e capacità di comprensione applicate (applying knowledge and understanding)

Alla fine del corso lo studente avrà mostrato:

-  la padronanza nell'applicazione di una metodologia funzionale e strategica nell'insegnare le tecniche di letto-scrittura in contesto giovanile;

-  la comprensione dei principali filoni critici riguardo alla Letteratura per l'infanzia 

-  la conoscenza della pedagogia della letteratura giovanile come disciplina "di confine" e come orientamento generale sugli aspetti cruciali dell'educazione

Autonomia di giudizio (making judgements):

Alla fine del corso lo studente dovrà dimostrare l'attitudine a:

-  riconoscere temi e problemi afferenti alla promozione della lettura e della Letteratura per l'Infanzia in ambito scolastico;

-  valutare criticamente l'adeguatezza di scelte di lettura relativamente alla trasmissione critica dei contenuti narrativi afferenti alla disciplina;

-  individuare le buone pratiche più adeguati per la costruzione di specifici ambienti di apprendimento;

favorire il piacere di leggere e scrivere come crescita emotiva, propedeutico ad un approccio educativo-formativo alla letteratura e alla narrativa.

Abilità comunicative (communication skills);

Al termine del corso, lo studente dovrà aver acquisito:

-  la capacità di esprimere con chiarezza i contenuti del corso spiegandone il significato;

-  la capacità di comunicare attraverso l'uso di un linguaggio disciplinare specifico con insegnanti e operatori scolastici;

la capacità di argomentare su temi caratteristici della disciplina.

Capacità di apprendere (learning skills):

Al termine del corso lo studente mostrerà il possesso della capacità di usare conoscenze e concetti che consentano di ragionare secondo la specifica logica della disciplina. Lo studente dovrà essere in grado di: 

-  usare conoscenze e concetti per l'attività di progettazione curricolare;

-  individuare metodologie di progettazione adeguate ai contesti;

-  analizzare lungo direzioni predefinite alcune situazioni didattiche;

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali e lavori di gruppo.

Obblighi

Non è previsto obbligo di frequenza.

Testi di studio

Parte generale

Mascia, T. (2020). I percorsi del lettore. Teoria e buone pratiche per la formazione. AvellinoEdizioni Sinestesie. Disponibile su: https://www.edizionisinestesie.it/libri/i-percorsi-del-lettore-teoria-e-buone-pratiche-per-la-formazione/ (Capitolo 1  (part. 1.1 e 1.9); Capitolo 2; Capitolo 3).

A. Nobile (2015). Letteratura giovanile. Brescia: Ed. La Scuola

Ulteriore materiale didattico sui principali argomenti del corso sarà disponibile sulla piattaforma Moodle.

Parte Monografica

Due albi illustrati e due romanzi da selezionare da una bibliografia di opere per ragazzi e da leggere per analisi e discussione contenuto.

La bibliografia dei romanzi e degli albi illustrati da cui scegliere sarà disponibile sulla piattaforma Blended Moodle.
 

Modalità di
accertamento

I risultati di apprendimento saranno valutati attraverso una prova scritta che prevede 6 domande aperte finalizzate all'accertamento delle conoscenze e delle competenze degli studenti.  Il tempo a disposizione per rispondere alle domande della prova scritta è di 1 ora.

Le risposte alle domande saranno valutate con un punteggio da 0 a 5, in base ai seguenti criteri di valutazione:

-  livello di conoscenza e comprensione della disciplina;

-  pertinenza ed efficacia delle risposte in rapporto ai contenuti del programma;

-  adeguatezza del linguaggio disciplinare utilizzato.

La valutazione finale è espressa in trentesimi.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Gli studenti non frequentanti dovranno informarsi sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e i seminari di approfondimento, nonché predisporsi allo studio sui testi d'esame proposti dal docente. Gli studenti potranno accedere e consultare il materiale didattico caricato su Moodle Blended.

Testi di studio

Parte generale

Mascia, T. (2020). I percorsi del lettore. Teoria e buone pratiche per la formazione. AvellinoEdizioni Sinestesie. Disponibile su: https://www.edizionisinestesie.it/libri/i-percorsi-del-lettore-teoria-e-buone-pratiche-per-la-formazione/ (Capitolo 1  (part. 1.1 e 1.9); Capitolo 2; Capitolo 3).

A. Nobile (2015). Letteratura giovanile. Brescia: Ed. La Scuola

Ulteriore materiale didattico sui principali argomenti del corso sarà disponibile sulla piattaforma Moodle.

Parte Monografica

Due albi illustrati e due romanzi da selezionare da una bibliografia di opere per ragazzi e da leggere per analisi e discussione contenuto.

La bibliografia dei romanzi e degli albi illustrati da cui scegliere sarà disponibile sulla piattaforma Blended Moodle.

Modalità di
accertamento

I risultati di apprendimento saranno valutati attraverso una prova scritta che prevede 6 domande aperte finalizzate all'accertamento delle conoscenze e delle competenze degli studenti.  Il tempo a disposizione per rispondere alle domande della prova scritta è di 1 ora.

Le risposte alle domande saranno valutate con un punteggio da 0 a 5, in base ai seguenti criteri di valutazione:

-  livello di conoscenza e comprensione della disciplina;

-  pertinenza ed efficacia delle risposte in rapporto ai contenuti del programma;

-  adeguatezza del linguaggio disciplinare utilizzato.

La valutazione finale è espressa in trentesimi.

Note

Sulla piattaforma Blended sarà possibile consultare:

-  Una bibliografia sui testi afferenti ai concetti e agli argomenti della disciplina.

-  Materiale grafico e testuale (slide) su alcune delle tematiche affrontate durante il corso.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 10/11/2022


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2023 © Tutti i diritti sono riservati

Top