Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


POLITICA ECONOMICA EUROPEA mutuato
EUROPEAN ECONOMIC POLICY

A.A. CFU
2022/2023 8
Docente Email Ricevimento studenti
Ilario Favaretto

Assegnato al Corso di Studio

Politica Società Economia Internazionali (LM-62)
Curriculum: INTERNATIONAL PUBLIC AFFAIRS
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso vuole fornire agli studenti gli strumenti metodologici per la comprensione delle relazioni che intercorrono tra macroeconomia e politica economica regionale di cui verranno esposti i principali strumenti adottati dall'Unione europea.

Si prefigge l'obiettivo di migliorare le capacità analitiche e di sintesi dello studente mediante lo studio delle teorie e la conoscenza delle linee strategiche della Politica Economica Regionale dell'Unione Europea. In particolare della Politica di Coesione finalizzata al raggiungimento della Convergenza ed Integrazione fra Stati e Regioni dell'Unione, con particolare riferimento all'impiego dei Fondi Strutturali.

Un approfondimento finale sarà dedicato al dibattito in corso relativo all'evoluzione delle politiche per la coesione socio-economica.

Programma

Prima Parte. La dimensione territoriale dello sviluppo economico contemporaneo e gli strumenti di Politica Economica Regionale.

1. La mobilità inter-regionale dei fattori: il modello neoclassico.
2. Le teorie dello squilibrio strutturale: causazione circolare, poli di sviluppo, filtering-down.
3. Modelli di sviluppo export-led e implicazioni di politica economica.
4. Le teorie della crescita: produttività, tecnologia, capitale umano.
5. La teoria della crescita endogena.

Seconda Parte. La Politica Economica Regionale dell'Unione Europea.

6. Le Strategie:
- Il Piano per lo Sviluppo Spaziale sostenibile;
- Sostenibilità, coesione e spirito pubblico;
- La Coesione economica e sociale: le tappe, le fasi, gli strumenti
- La riforma della politica di coesione.

7. Gli obiettivi e gli strumenti:
- Sviluppo socio-economico;
- Sviluppo equilibrato;
- Sviluppo sostenibile.
- Fondi Strutturali ed istituzioni finanziarie.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding): lo studente, al termine del corso, conoscerà il funzionamento della politica economica europea.

Conoscenza e capacità di comprensione applicate: (applying knowledge and understanding): lo studente sarà in grado di comprendere e analizzare i mreccanismi di traferimento della politica monteraia sull'economia reale.

Autonomia di giudizio (making judgements): lo studente avrà sviluppato una capacità critica per valutare la bontà delle soluzioni proposte e il raggiungimento degli obiettivi annunciati dall'UE.

Abilità comunicative (communication skills): lo studente imparerà a comunicare le conoscenze acquisite. 

Capacità di apprendere (learning skills): lo studente avrà modo di applicare le conoscenze acquisite in corsi precedenti integrandole alle ulteriori competenze professionalizzanti che caratterizzano il corso.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Slide delle lezioni e ricevimento individuale mirato.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali, seminari, tesine di approfondimento.

Didattica innovativa

La modalità didattica in presenza verrà arricchita con esercitazioni e approfondimenti, individuali e di gruppo. Alcuni argomenti del corso verranno trattati seguendo la pratica della “flipped lesson” (lezione capovolta) e del Problem-based learning (apprendimento per risoluzione di problemi). Anche i Debate (dibattiti regolamentati) verranno incoraggiati durante le lezioni.

Obblighi

E' fortemente consigliata la frequenza del corso con regolarità.

Testi di studio

Dispense da parte del docente e specifica bibliografia relativamente a saggi, articoli e ricerche.

Gli studenti devono preparare l'esame sul seguente materiale :

A.    Investimenti per l’occupazione e la crescita

In Sesta relazione sulla coesione economica sociale e territoriale

(https://ec.europa.eu/regional_policy/sources/docoffic/official/reports/cohesion6/6cr_it.pdf)

  • Capitolo 6. Evoluzione della politica di coesione (pp. 179-212)
  • Capitolo 8. La politica di coesione nel periodo 2014-2020 (pp. 235-276)

B.    La coesione in Europa in vista del 2050

In Ottava relazione sulla coesione economica, sociale e territoriale

(https://ec.europa.eu/regional_policy/sources/docoffic/official/reports/cohesion8/8cr_it.pdf)

  • Sintesi (pp. I-XXVI)
  • Capitolo 2. Un’Europa più intelligente (pp. 6-63)
  • Capitolo 5. Un’Europa più sociale ed inclusiva (pp. 135-186)
  • Capitolo 6. Un’Europa più vicina ai cittadini (pp. 187-2012)
  • Capitolo 8. Gli investimenti nazionali e la coesione (pp. 241-266)
  • Capitolo 9. L’impatto della politica di coesione (pp. 267-300)

C.    European Central Bank (Rapporto Annuale)

In Annual Report 2021

(https://www.ecb.europa.eu/pub/annual/html/ecb.ar2021~14d7439b2d.it.html)

  • Prospettive economiche (pp. 6-36)
  • Politica monetaria (pp. 37-66)
  • Il settore finanziario europeo (pp. 67-81)
Modalità di
accertamento

L'esame consiste in una prova scritta composta da cinque domande che coprono gli argomenti principali trattati nel corso:

a) La politica di coesione;
b) L'evoluzione dei fondi strutturali;
c) La politica monetaria della BCE;  
d) La politica Economica dell'Europa.
e) Il Piano di sviluppo Spaziale Sostenibile dell'UE.

Ad ogni domanda corretta corrispondono un massimo di 6 punti. 

Per gli elaborati prodotti durante la frequentazione del corso (fatti su base volontaria dello studente) non è previsto un punteggio specifico ma la possibilità di miglioramento del voto al momento della correzione del compito (tenendo conto dei temi e qualità di trattazione degli elaborati prodotti).

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Vale quanto previsto per gli studenti frequentanti.

Obblighi

Vale quanto previsto per gli studenti frequentanti.

Testi di studio

Vale quanto previsto per gli studenti frequentanti.

Modalità di
accertamento

Vale quanto previsto per gli studenti frequentanti.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 13/09/2022


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2023 © Tutti i diritti sono riservati

Top