Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STORIA DELLA SOCIOLOGIA
HISTORY OF SOCIOLOGY

A.A. CFU
2022/2023 6
Docente Email Ricevimento studenti
Cesare Silla Su appuntamento da concordare per email con il docente
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Sociologia e Servizio Sociale (L-39 / L-40)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso fornisce agli studenti una conoscenza di base della nascita della sociologia come disciplina scientifica autonoma. L’obiettivo è duplice. Da un lato, si intende fornire agli studenti la capacità di pensare la nascita della sociologia come un fatto sociale da spiegare nel suo emergere; in questa direzione, centrale è la conoscenza del contesto storico, delle problematiche fondamentali e delle interazioni politiche, economiche e culturali che hanno reso possibile la nascita della sociologia. Dall’altro, si intende fornire agli studenti solide fondamenta conoscitive riguardo gli autori, i temi e le prospettive interpretative della sociologia classica; in questa direzione, particolare attenzione è rivolta all’origine europea e a quella nordamericana, così come alla duplice natura, teorica e insieme empirica, della disciplina. L’acquisizione di tali conoscenze consentirà a studenti e studentesse del corso di laurea in Sociologia e servizio sociale di proseguire il proprio percorso di studi con una adeguata conoscenza di base dei fondamenti storici della disciplina e delle sue varie articolazioni tematiche (sociologie speciali).

Programma

La prima parte del corso (due settimane) affronta la nascita della sociologia secondo una chiave interpretativa specificatamente sociologica: come e perché la società diventa oggetto di scienza, cioè viene pensata attraverso categorie scientifiche solo a partire da un dato periodo storico e non prima? Nello specifico, sono discussi il contesto storico in cui nasce la sociologia (circostanze politiche, sociali, economiche e culturali); le sue radici intellettuali (dal contrattualismo al positivismo) e le problematiche fondamentali all’origine della sociologia (questione sociale, comportamento collettivo, società moderna). La seconda parte del corso (tre settimane) introduce il pensiero e l’opera dei fondatori della sociologia e degli autori classici della disciplina e mostra come la loro riflessione teorica si sviluppi in riferimento all’esperienza vissuta delle problematiche concrete del loro tempo e dei contesti sociali in cui erano inseriti. Oltre al contributo di Marx, di Comte e dei principali autori della tradizione sociologica nordamericana tra fine ‘800 e inizio ‘900, sono presentati i tre classici della sociologia - Durkheim, Weber e Simmel – sia per quanto riguarda il loro contributo nell’identificare oggetto e metodo della disciplina, sia in relazione ai temi e alle ricerche fondamentali della loro produzione intellettuale. La terza parte (una settimana) tratta il panorama storico della sociologia tra le due guerre; in particolare si presenta la generazione “di mezzo” dei sociologi europei, le cui sorti sono segnate dall’avvento dei totalitarismi e della conseguente censura esercitata nei confronti delle scienze sociali; inoltre, si discute l’istituzionalizzazione della sociologia nordamericana che, partendo dalla Scuola di Chicago, si differenzia nei filoni della sociologia empirica, della teorizzazione sociologica e della sociologia critica. Infine, attenzione particolare sarà data a quelle tradizioni e a quegli autori che, per ragoni di etnia e genere, sono stati a lungo esclusi dalle ricostruzioni storiche della disciplina 

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di:

Conoscenza e capacità di comprensione: conoscere i fondamenti storici, sociali e culturali della nascita della disciplina; Illustrare le principali linee interpretative dei sociologi classici relativamente alle problematiche fondamentali della sociologia e all’oggetto e al metodo della disciplina

Conoscenza e capacità di comprensione critica: riconoscere il legame tra il pensiero dei sociologi classici e il contesto storico-sociale in cui esso è emerso; sulla base del contributo dei classici, distinguere i principali orientamenti che la sociologia adotta relativamente alle diverse problematiche sociali

Autonomia di giudizio: applicare lo sguardo sociologico e le chiavi interpretative guadagnate dallo studio della storia delle sociologia sia alle grandi trasformazioni della società contemporanea, sia alle esperienze della vita quotidiana.

- Abilità comunicative: saper utilizzare il linguaggio scientifico disciplinare per spiegare il pensiero degli autori classici in relazione alle problematiche teoriche ed empiriche cui si è di volta in volta applicato

- Capacità di apprendere: utilizzare il bagaglio di conoscenze acquisite per proseguire nel corso di studi e affrontare sia lo studio dello sviluppo teorico contemporaneo della sociologia, sia le discipline sociologiche specifiche  

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed attività di active learning (comprehension quizzes, think-pair-share, brainstorming, concept maps, free-write)

Obblighi

Gli obblighi di frequenza e le modalità per risultare frequentanti saranno comunicate ad inizio del corso.

Testi di studio

- Appunti e slides delle lezioni

-.George, RITZER – Jeffrey STEPNISKY, Teoria sociologica, UTET, Milano, 2020 (capp. 1, 2, 3, 4, 5).

- Franco CRESPI, Paolo JEDLOWSKI, Raffaele RAUTY, La sociologia. Contesti storici e modelli culturali, Laterza, Roma-Bari, 2020 [Introduzione, capp. I, II, III, IV, V, VI, VII, VIII (solo paragrafi 1, 2, 3, 4), IX, X (solo paragrafi 1, 2, 3, 4, 6), XIII (solo paragrafo 1).

Modalità di
accertamento

I risultati di apprendimento attesi verranno valutati attraverso una prova scritta che prevede tre domande aperte. Il tempo a disposizione per rispondere alle domande proposte è di 1 ora. Saranno valutati: la rigorosità nello studio e la comprensione dei contenuti (60%), la proprietà di linguaggio e la capacità di argomentazione (40%).

Ulteriori indicazioni per sostenere l'esame verranno fornite all'inizio del corso.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

- George, RITZER – Jeffrey STEPNISKY, Teoria sociologica, UTET, Milano, 2020 (capp. 1, 2, 3, 4, 5).

- Franco CRESPI, Paolo JEDLOWSKI, Raffaele RAUTY, La sociologia. Contesti storici e modelli culturali, Laterza, Roma-Bari, 2020 [Introduzione, capp. I, II, III, IV, V, VI, VII, VIII (solo paragrafi 1, 2, 3, 4), IX, X (solo paragrafi 1, 2, 3, 4, 6), XIII (solo paragrafo 1).

- Ambrogio SANTAMBROGIO, Introduzione alla sociologia. Le teorie, i concetti, gli autori, Laterza, Roma-Bari, 2017 (PARTE SECONDA: capp. 1, 2, 3, 4, 5, 6; PARTE TERZA: capp. 1, 3, 5.1 e 5.2)

Note

The student can request to sit the final exam in English: please contact the professor for details.

Il docente è disponibile a seguire studenti/esse interessati/e a svolgere il proprio tirocinio/stage - in tutto o in parte - in affiancamento. I temi su cui il docente è disponibile sono:

- Salute, sostenibilita’ e [in]sicurezza: l’individuo e il cittadino alla prova del covid-19

- Human enhancement, ottimizzazione e pratiche di self-tracking

- Lavoro e benessere degli scienziati

Per tutte e tre le linee di ricerca si richiede competenza di lettura e capacità di produrre report di analisi in lingua inglese

   

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 28/09/2022


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2022 © Tutti i diritti sono riservati

Top