Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STORIA DEI PROCESSI SOCIO-CULTURALI CONTEMPORANEI
HISTORY OF CONTEMPORARY SOCIO-CULTURAL PROCESSES

A.A. CFU
2023/2024 8
Docente Email Ricevimento studenti
Amoreno Martellini SU APPUNTAMENTO. DA CONCORDARSI VIA MAIL

Assegnato al Corso di Studio

Lingue Moderne e Interculturalità (LM-37)
Curriculum: DIDATTICA E RICERCA
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

L'obiettivo principale del corso consiste nella mettere a disposizione degli studenti gli strumenti critici per la comprensione del rapporto sviluppatosi nella seconda metà del Novecento, tra la cultura di massa e il consumo culturale, in particolar modo per quello che riguarda la produzione e il consumo musicale. 

Programma

Il corso intende offrire una lettura diacronica del rapporto tra cultura di massa e consumo culturale nel corso del Novecento e in particolare nella seconda metà del secolo. Nella parte generale il tema sarà affrontato a livello internazionale. Nella parte monografica si ananlizzerà la situazione dell'Italia e in particolare il ruolo della canzone come elemento di produzione e consumo di massa. In più di un'occasione il linguaggio musicale diviene terreno di incontro o di scontro tra cultura popolare e cultura alta, interpretando e accompagnando le principali trasformazioni sociali ed economiche della nazione e generando un dibattito a cui partecipano intellettuali e artisti. L'evoluzione della canzone diventa così una chiave per interpretare i processi culturali del XX secolo.     

Eventuali Propedeuticità

nessuna

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

- Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding): lo studente acquisisce la conoscenza dei fondamentali nodi della storia culturale del Novecento, e delle principali interpretazioni storiografiche

- Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding): Lo studente acquisisce la capacità di interpretare le fonti storiche e di applicarle a un qudro storiografico dato 

- Autonomia di giudizio (making judgements): lo studente acquisice capacità critiche che lo mettono in grado di comprendere e valutare in modo autonomo i nodi stoirografici e i testi che li analizzano

- Abilità comunicative (communication skills): lo studente ha comprende e sa utilizzare il linguaggio specialistico della disciplina.

- Capacità di apprendimento (learning skills): lo studente acquisisce gli strumenti metodologici e le competenze bibliografico-critiche necessarie per raggiungere la preparazione di base necessaria e per sviluppare ulteriormente il proprio ambito di conoscenze

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

lezione frontale

Didattica innovativa

Flipped Classroom

Testi di studio

Uno a scelta tra:

 A.M. Banti, Wonderland. La cultura di massa da Walt Disney ai Pink Floyd, Laterza

U. Eco, Apocalittici e integrati. Comunicazioni di massa e teorie della cultura di massa, Bompiani

A. Sangiovanni, Specchi infiniti. Storia dei media in Italia dal dopoguerra ad oggi, Donzelli

Inoltre uno a scelta tra:

A. Portelli, Bob Dylan. Pioggia e veleno, Donzelli

S. Pivato (con A. Martellini), Bellla ciao, Laterza

L. Campus, Non sono solo canzonette. L'Italia della ricostruzione e del miracolo attraverso il Festival di Sanremo, Le Monnier           

F. Colombo, Il paese leggero. Gli italiani e i media tra contestazione e riflusso, Laterza

E. Berselli, Canzoni, il Mulino

M. Merolla, Rock'n'roll italian way. Propaganda americana e modernizzazione nell'Italia che cambia al ritmo del rock. 1954-1964, Coniglio Ed.

Altre indicazione bibliografiche verranno fornite agli studenti frequentanti nel corso delle lezioni

Modalità di
accertamento

Esame orale

L'esame consta generalmente di tre o quattro domande sui testi prescelti ed è volto ad accertare, attraverso la forma discorsiva, in prima istanza la comprensione generale dell'impianto didattico del corso e, successivamente, la capacità (nei suoi vari gradi) di approfondimento dei temi trattati e l'autonomia di giudizio e di riproposizione degli argomenti oggetto di esame, la pertinenza del linguaggio utilizzato

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Non ci sono differenze rispetto agli studenti frequentanti

Testi di studio

Non ci sono differenze rispetto agli studenti frequentanti

Modalità di
accertamento

Non ci sono differenze rispetto agli studenti frequentanti

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 22/01/2024


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top