Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


METODOLOGIA DELL'INTERVISTA E DEL QUESTIONARIO
METHODOLOGY OF INTERVIEW AND QUESTIONNAIRE

A.A. CFU
2023/2024 6
Docente Email Ricevimento studenti
Emanuele Russo mercoledì dalle ore 11 alle ore 12 - è richiesta la prenotazione a mezzo e-mail.
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Scienze e Tecniche Psicologiche (L-24)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

- Lo sviluppo di una capacità di analisi degli obiettivi di una ricerca.

- Capacità di analisi del contesto della ricerca.

- Elaborazione di un 'disegno di ricerca'

- Capacità di strutturare un questionario

- Gestione, conduzione ed analisi di un intervista

Programma

Il corso è di 6 crediti, corrispondenti a 36 ore di lezione. Si articola in due lezioni settimanali di due ore. La durata del corso è di 18 settimane

Apprendimento degli aspetti teorici e pratici relativi alla costruzione dei questionari: tipi e ambiti di applicazione, il “progetto della ricerca”o disegno sperimentale - predisposizione dello schema concettuale, il "wording", domande chiuse e domande aperte, tipi e formati di risposta, lettera di presentazione.

Il programma del corso sviluppa tre aree di ricerca relative alla epistemologia ed ai metodi di ricerca quantitativi, qualitativi e quali/quantitativi (metodi misti  o blended methods).

Il corso intende fornire le conoscenze di base e specialistiche relative alla progettazione, costruzione, somministrazione e analisi delle interviste e dei questionari con particolare riferimento ai formati e alle tecniche più diffuse nella ricerca psicologica e psicosociale. Di ciascuno strumento e delle relative tecniche saranno delineate le principali caratteristiche, i vantaggi e i limiti. A partire dalle premesse di ordine teorico ed epistemologico, la proposta didattica si propone di offrire una declinazione pratica che permetta di costruire, somministrare e analizzare criticamente diversi tipi di domande, con particolare attenzione alle distorsioni possibili, alla successione e alla formulazione delle stesse. Lo svolgimento del corso è centrato su una didattica attiva che alterna presentazione di aspetti teorici ed esercitazioni pratiche; lavori individuali e di gruppo in aula e a casa.

Eventuali Propedeuticità

---

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)

In relazione alle conoscenze, il laureato possiede: una solida conoscenza di base di tutte le materie psicologiche e la capacità di iscriverle nel contesto storico e culturale in cui hanno avuto origine ed in cui si sviluppano attualmente; una conoscenza specifica, in particolare, di teorie e ambiti applicativi della psicologia clinica, dinamica e sociale.

Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno perseguiti consisteranno in: lezioni, seminari di approfondimento e di discussione, esercitazioni e produzione di elaborati degli studenti.

La verifica dell'apprendimento avverrà attraverso prove scritte e/o orali, articolate tra prove diagnostiche, formative o sommative, strettamente connesse ai programmi degli esami e delle altre attività formative. Saranno proposte anche modalità di accertamento dell'apprendimento volte a stimolare un lavoro che implichi forme di rielaborazione critica e personale di specifici temi teorici o di ricerca, quali relazioni e/o progetti.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

In relazione all'applicazione delle conoscenze in contesti lavorativi, il laureato è in grado di svolgere compiti operativi e tecnici nella realizzazione e conduzione di interventi psicologici e psicosociali, di facilitare l'interazione in contesti di piccolo gruppo, di svolgere attività di osservazione e di relazionare su di essa, di applicare strumenti psicometrici e di elaborarne i dati grezzi, collaborando all'attività psicodiagnostica, di partecipare alla progettazione di ricerca scientifica e psicosociale e di svolgere con autonomia compiti di raccolta ed elaborazione dei dati.

Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno perseguiti consisteranno in: attività di laboratori specifici di tipo applicativo, ivi incluse pratiche di simulazione, esercitazioni e produzione di elaborati degli studenti, esperienze pratiche in piccolo gruppo, attività di tirocinio orientativo.

La verifica dell'apprendimento avverrà attraverso prove scritte e/o orali, articolate tra prove diagnostiche, formative o sommative, strettamente connesse ai programmi degli esami e delle altre attività formative. Saranno proposte anche modalità di accertamento dell'apprendimento volte a stimolare un lavoro che implichi forme di rielaborazione critica e personale di specifici temi teorici o di ricerca, quali relazioni e/o progetti.

Autonomia di giudizio (making judgements)

In relazione alla consapevolezza ed autonomia di giudizio, il laureato ha la consapevolezza della criticità del lavoro di analisi e di intervento sul disagio individuale e sociale; conosce le risorse ed i limiti del livello di formazione raggiunto ed analizza con obiettività e deontologia il proprio margine di attività, la necessità di supervisione e di intervento di un laureato magistrale, è in grado di proporre soluzioni tenendo presente l'esistenza di diversi approcci teorici e modalità di intervento.

Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno perseguiti consisteranno in: seminari di approfondimento e di discussione, esercitazioni e produzione di elaborati degli studenti, esperienze pratiche in piccolo gruppo, attività di tirocinio orientativo.

La verifica dell'apprendimento avverrà attraverso prove scritte e/o orali, articolate tra prove diagnostiche, formative o sommative, strettamente connesse ai programmi degli esami e delle altre attività formative. Saranno proposte anche modalità di accertamento dell'apprendimento volte a stimolare un lavoro che implichi forme di rielaborazione critica e personale di specifici temi teorici o di ricerca, quali relazioni e/o progetti.

Abilità comunicative (communication skills)

In relazione alle capacità comunicative, il laureato è in grado di porsi nella prospettiva di ascoltare e analizzare il disagio o il bisogno in un'ottica di contesto, nonché in un'ottica inter-culturale; sa comunicare con una certa padronanza il linguaggio e la terminologia psicologica e di interagire con termini appropriati, sia in lingua italiana che in lingua inglese.

Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno perseguiti consisteranno in: lezioni, seminari di approfondimento e di discussione, attività di laboratori specifici di tipo applicativo, ivi incluse pratiche di simulazione, esercitazioni e produzione di elaborati degli studenti, esperienze pratiche in piccolo gruppo.

La verifica dell'apprendimento avverrà attraverso prove scritte e/o orali, articolate tra prove diagnostiche, formative o sommative, strettamente connesse ai programmi degli esami e delle altre attività formative. Saranno proposte anche modalità di accertamento dell'apprendimento volte a stimolare un lavoro che implichi forme di rielaborazione critica e personale di specifici temi teorici o di ricerca, quali relazioni e/o progetti.

Capacità di apprendimento (learning skills)

In relazione alla formazione di conoscenze o capacità di tipo generale, il laureato, comunque formato in modo specifico nell'ambito delle discipline psicologiche, ha maturato capacità di analisi di problemi, di lettura con diverse prospettive culturali e scientifiche, di lavoro in gruppo. In relazione alle basi per una successiva formazione, il laureato ha le basi di conoscenze teoriche e competenze pratiche per accedere ad un percorso magistrale con particolare riferimento alla psicologia clinica.

Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno perseguiti consisteranno in: attività di laboratori specifici di tipo applicativo, esercitazioni e produzione di elaborati degli studenti, esperienze pratiche in piccolo gruppo, attività di tirocinio orientativo.

La verifica dell'apprendimento avverrà attraverso prove scritte e/o orali, articolate tra prove diagnostiche, formative o sommative, strettamente connesse ai programmi degli esami e delle altre attività formative. Saranno proposte anche modalità di accertamento dell'apprendimento volte a stimolare un lavoro che implichi forme di rielaborazione critica e personale di specifici temi teorici o di ricerca, quali relazioni e/o progetti.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Non presenti


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

Attività di gruppo e di aula.

Testi di studio

Zammuner V.L., Tecniche dell'intervista e del questionario, il Mulino.

Mazzara B.M., Metodi qualitativi in Psicologia Sociale, Carocci.

Modalità di
accertamento

L’ esame finale consiste in una prova scritta. La prova consiste in tre domande a risposta aperta; per il suo svolgimento è prevista un ora di tempo a disposizione.

 I criteri di valutazione e di attribuzione del voto alla prova svolta sono:

·meno di 18: livello di competenza insufficiente. Il candidato non raggiunge nessuno dei risultati di apprendimento previsti al punto "conoscenza e capacità di comprensione",

·18-20: livello di competenza sufficiente. Il candidato raggiunge i risultati di apprendimento previsti al punto "conoscenza e capacità di comprensione",

·21-23: livello di competenza pienamente sufficiente. Il candidato raggiunge i risultati di apprendimento previsti ai punti "conoscenza e capacità di comprensione" e "conoscenza e capacità di comprensione applicate",

·24-26: livello di competenza buono. Il candidato raggiunge i risultati di apprendimento previsti ai punti "conoscenza e capacità di comprensione"; "conoscenza e capacità di comprensione applicate" e "autonomia di giudizio",

·27-29: livello di competenza molto buono. Il candidato raggiunge i risultati di apprendimento previsti ai punti "conoscenza e capacità di comprensione", "conoscenza e capacità di comprensione applicate", "autonomia di giudizio" e "abilità comunicative",

·30 e 30 e lode: livello di competenza eccellente. Il candidato raggiunge pienamente i risultati di apprendimento previsti ai punti "conoscenza e capacità di comprensione"; "conoscenza e capacità di comprensione applicate"; "autonomia di giudizio"; "abilità comunicative" e "capacità di apprendere”.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Studio e conoscenza dei libri di testo.

Possibilità di portare un lavoro indivisìduale concordato con il docente.

Testi di studio

Zammuner V.L., Tecniche dell'intervista e del questionario, il Mulino.

Mazzara B.M., Metodi qualitativi in Psicologia Sociale, Carocci

Modalità di
accertamento

L’ esame finale consiste in una prova scritta. La prova consiste in tre domande a risposta aperta; per il suo svolgimento è prevista un ora di tempo a disposizione.

 I criteri di valutazione e di attribuzione del voto alla prova svolta sono:

·meno di 18: livello di competenza insufficiente. Il candidato non raggiunge nessuno dei risultati di apprendimento previsti al punto "conoscenza e capacità di comprensione",

·18-20: livello di competenza sufficiente. Il candidato raggiunge i risultati di apprendimento previsti al punto "conoscenza e capacità di comprensione",

·21-23: livello di competenza pienamente sufficiente. Il candidato raggiunge i risultati di apprendimento previsti ai punti "conoscenza e capacità di comprensione" e "conoscenza e capacità di comprensione applicate",

·24-26: livello di competenza buono. Il candidato raggiunge i risultati di apprendimento previsti ai punti "conoscenza e capacità di comprensione"; "conoscenza e capacità di comprensione applicate" e "autonomia di giudizio",

·27-29: livello di competenza molto buono. Il candidato raggiunge i risultati di apprendimento previsti ai punti "conoscenza e capacità di comprensione", "conoscenza e capacità di comprensione applicate", "autonomia di giudizio" e "abilità comunicative",

·30 e 30 e lode: livello di competenza eccellente. Il candidato raggiunge pienamente i risultati di apprendimento previsti ai punti "conoscenza e capacità di comprensione"; "conoscenza e capacità di comprensione applicate"; "autonomia di giudizio"; "abilità comunicative" e "capacità di apprendere”.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 21/06/2024


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top