Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STRATEGIE BIOTECNOLOGICHE PER LO SVILUPPO DI VACCINI
BIOTECHNOLOGICAL STRATEGIES FOR VACCINE DEVELOPMENT

A.A. CFU
2024/2025 8
Docente Email Ricevimento studentesse e studenti
Giuseppe Stefanetti Tutti i giorni previo appuntamento tramite mail (giuseppe.stefanetti@uniurb.it)
Didattica in lingue straniere
Insegnamento parzialmente in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta parzialmente in lingua italiana e parzialmente in lingua straniera. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Biotecnologie mediche per la diagnostica e la terapia (LM-9)
Curriculum: BIOTECNOLOGIE PER LE TERAPIE INNOVATIVE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Gli obiettivi formativi principali riguardano le conoscenze: 1) principi teorici per la progettazione e lo sviluppo di vaccini, in particolare per contrastare le malattie infettive; 2) basi immunologiche della risposta immunitaria a infezioni e vaccinazioni; 3) parametri che influenzano la risposta immunologica; 4) adiuvanti

Programma

  • I vaccini: cenni storici
  • Immunità innata e acquisita
  • Progettazione e sviluppo dei principali metodi di vaccinazione
  • Vaccini autorizzati e vaccini in fase di sviluppo contro le malattie infettive
  • Nuove tecnologie per lo sviluppo di vaccini (e.g. vaccini genici, batteri ricombinanti, nanotecnologici)
  • Metodi per la valutazione della risposta immunologica alla vaccinazione
  • Parametri che influenzano la risposta immunologica alla vaccinazione 
  • Adiuvanti  
  • Disegno razionale di vaccini basato sulla comprensione del meccanismo di azione immunologica
  • Reverse vaccinology e vaccinologia strutturale  
  • Nuove strategie per lo sviluppo di vaccini anti-SARS-CoV-2.
  • Vaccini sperimentali anti-fungini, malaria, ebola, HCV e HIV
  • Vaccini sperimentali contro malattie non infettive (e.g. cancro, morbo di Alzheimer,..) 
  • Salute pubblica e questioni normative

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente dovrà essere in grado di conoscere e descrivere i meccanismi inerenti alla risposta immunologica alla vaccinazione evidenziandone le differenze e le similitudini con la risposta immunologica all’infezione. Dovrà conoscere i principi che sono alla base della progettazione e lo sviluppo dei vaccini convenzionali ed esperimentali trattati a lezione e della risposta immunologica da loro indotta. Sarà importante acquisire conoscenze riguardo parametri che influenzano la risposta immunologica, incluso l'utilizzo di adiuvanti, e sulla progettazione razionale di vaccini di nuova generazione, oltre che su questioni normative e di salute pubblica inerenti al mondo della vaccinazione. Queste abilità verranno verificate sia con la prova scritta che, eventualmente, attraverso domande orali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Sia nell’esposizione scritta che orale, lo studente dovrà essere in grado di utilizzare la corretta terminologia scientifica, esponendo in maniera chiara gli argomenti studiati.

Autonomia di giudizio. Lo studente dovrà essere in grado di applicare in modo critico le conoscenze acquisite alla risoluzione di quesiti inerenti la vaccinologia. Queste abilità verranno verificate sia con la prova scritta che, eventualmente, attraverso domande orali.

Abilità comunicative. Lo studente dovrà essere in grado di descrivere gli argomenti appresi durante il corso esprimendosi chiaramente, con termini appropriati e con esempi opportuni.

Capacità di apprendimento. Lo studente dovrà essere in grado di costruire il suo percorso di crescita scientifica in maniera critica ed autonoma, essendo in grado di utilizzare correttamente il materiale di studio fornito dal docente e il materiale di approfondimento che lui stesso potrà procurarsi. Queste abilità, per quanto possibile, verranno stimolate dal docente proponendo approfondimenti discussi durante le lezioni o le ore di attività di laboratorio.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Testi di studio

Dispense del docente

Modalità di
accertamento

L'accertamento dell'apprendimento prevede una prova orale.

Lo scopo della prova orale è di verificare le competenze dello studente nell’ambito delle strategie biotecnologiche per lo sviluppo di vaccini, sugli argomenti trattati durante le lezioni e le prove di gruppo. La prova verrà giudicata con voto in trentesimi.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni aggiuntive per studentesse e studenti non Frequentanti

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Testi di studio

Dispense del docente

Modalità di
accertamento

L'accertamento dell'apprendimento prevede una prova orale.

Lo scopo della prova orale è di verificare le competenze dello studente nell’ambito delle strategie biotecnologiche per lo sviluppo di vaccini, sugli argomenti trattati durante le lezioni e le prove di gruppo. La prova verrà giudicata con voto in trentesimi.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 04/07/2024


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top