Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ORGANIZZAZIONE ED ECONOMIA DEGLI EVENTI SPETTACOLARI 1 E 2 AMI

A.A. CFU
2007/2008 6
Docente Email Ricevimento studenti
Daniela Niccolini

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Parte I
Il corso si propone di fornire le nozioni fondamentali in merito al comportamento organizzativo in ambito televisivo con l’obiettivo di avvicinare gli studenti alla programmazione e produzione televisiva, alle fasi dell’ideazione, progettazione, realizzazione e gestione del prodotto televisivo.

Parte II
L’evento, nelle sue varie forme, è diventato vettore di importanti messaggi di comunicazione venendo sempre più considerato alla stregua di un vero e proprio medium. In questo modulo ci si interrogherà su quali sono le dimensioni fondamentali che caratterizzano un evento culturale e di spettacolo e quali sono le implicazioni gestionali e organizzative connesse alla sua ideazione, pianificazione, realizzazione e chiusura.

Programma

Parte I
Nozioni generali sulla storia e l'evoluzione del mezzo televisivo, sulle caratteristiche dell'offerta e delle politiche di marketing (ottimizzazione dei programmi e posizionamento di rete); analisi dei macrogeneri televisivi da un punto di vista autoriale, registico e produttivo.

Parte II
Il programma del corso prevede la trattazione teorica e pratica, anche attraverso esercitazioni di gruppo, dei seguenti argomenti: 1.Cosa è un evento? 2.Tipologie di eventi standard 3.Elementi contestuali del settore culturale e dello spettacolo 4.Verso la specificità dell’evento ovvero vestire i panni del consulente: l’approccio al cliente e le chiavi di lettura organizzative 5.Cosa è il Project Management ovvero vestire i panni dell’organizzatore 6.Cosa è un progetto ovvero l’evento come progetto 7.Le fasi del progetto di un evento culturale e di spettacolo (Ideazione, Pianificazione, Realizzazione e Chiusura).

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Obblighi

Parte I
Partecipazione ad almeno ¾ delle ore di lezione e studio del testo di riferimento.

Parte II
Partecipazione ad almeno tre quarti delle ore di lezione e laboratorio.

Testi di studio

Parte I
Battocchio F., La produzione televisiva, Carocci, Roma 2003

Parte II
Argano L., Bollo A., Dalla Sega P., Vivalda C., Gli eventi culturali, FrancoAngeli, Milano 2005

Modalità di
accertamento

Esame orale; tesine di approfondimento facoltative da concordare con il docente.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Studio dei testi di riferimento.

Testi di studio

Parte I
Battocchio F., La produzione televisiva, Carocci, Roma 2003.

Parte II
Argano L., Bollo A., Dalla Sega P., Vivalda C., Gli eventi culturali, FrancoAngeli, Milano 2005.

Modalità di
accertamento

Esame orale; tesine di approfondimento facoltative da concordare con il docente.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 01/08/2007


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top