Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ISTITUZIONI DI LETTERATURA GRECA I-II

A.A. CFU
2010/2011 12
Docente Email Ricevimento studenti
Maria Grazia Fileni Dopo le lezioni

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

(I Parte)

Il corso propone la lettura di una tragedia attica del V sec. a. C., con particolare attenzione sia alla trattazione del mito sia ad alcuni aspetti formali, come le diverse modalità dialogiche, che riguardano la realizzazione scenica.

(II Parte)

Il corso si propone di individuare l'uso nella letteratura ellenistica di forme e  contenuti comuni  per tessere l'elogio di  figure femminili e maschili. Si prenderanno in esame le opere di Luciano, Apollonio Rodio e Teocrito.

Programma

(I Parte)

Gli studenti dovranno tradurre il Prometeo di Eschilo e mostrare una buona conoscenza della letteratura greca di età arcaica e classica.

(II Parte)

Verrà presa  in esame e commentata  l'operetta di Luciano, Le immagini. Verrà proposta una nuova esegesi di Apollonio Rodio, Argonautiche I, 1170-1328 e di Teocrito, Idillio XIII ( Eracle ed Ila).  Nel corso delle lezioni saranno indicate di volta in volta le edizioni ciritiche di riferimento. Lo studente sarà tenuto ad avere una buona conoscenza della letteratura greca di età ellenistica e imperiale.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

(I Parte)

Gli studenti acquisiranno una buona conoscenza generale della produzione letteraria greca di età arcaica e classica ed una conoscenza diretta e profonda di alcuni meccanismi convenzionali e retorici di uno dei più importanti generi letterari della grecità classica, il teatro.

(II Parte)

Gli studenti acquisiranno una buona conoscenza delle strutture letterarie di epoca alessandrina.

Attività di Supporto

Gli studenti che lo riterranno opportuno potranno frequentare con profitto i corsi di Studio assistito (I e II livello) di lingua greca.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

(I-II Parte)

Lezioni frontali e seminari

Obblighi

Vista la complessità della materia e la difficoltà della lingua si invitano gli studenti a frequentare le lezioni con assiduità e costanza.

Testi di studio

(I Parte)

L'edizione consigliata per il Prometeo di Eschilo è: Aeschyli septem quae supersunt tragoedias edidit Denys Page (Oxford University Press), Oxonii 1972; per la traduzione si può consultare: Tragedie e frammenti di Eschilo, a cura di G. e M. Morani, Torino 1987 (UTET) e per il commento: Aeschylus. Prometheus Bound, ed. by M. Griffith, Cambridge 1983 (Cambridge University Press). Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite durante lo svolgimento del corso. Tutti i volumi indicati si trovano nella Biblioteca del Dipartimento di Scienze del testo (via S. Andrea, 34).

(II Parte)

Per i testi presi in esame durante il corso saranno date indicazioni di volta in volta. Per un orientamento generale:M. G. Cistaro, Sotto il velo di Pantea: imagines e Pro imaginibus di Luciano, Messina 2009;S. Maffei ( a cura di), Luciano di  Samosata, Descrizioni di opere d'arte, Torino 1994;  P. Angeli  Bernardini, 'La bellezza dell'amato: Ibico frr. 288 e 289 P.' in Lirica greca e latina. Atti del Convegno di studi polacco-italiano, Roma 1992.

Modalità di
accertamento

Esame orale

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

(I -II Parte)

E' necessario che lo studente non frequentante programmi un incontro con il docente, per concordare eventuali variazioni rispetto al programma per frequentanti. 

Testi di studio

(I-II  Parte)

Rispetto al programma per frequentanti, le indicazioni dei testi di studio potranno subire alcune variazioni, che saranno stabilite dal docente in un colloquio (non per e-mail)  con lo studente non frequentante.

Modalità di
accertamento

Esame orale.

Note

Il corso è coordinato dai docenti Maria Grazia Fileni, responsabile della I parte del programma, e Paola Bernardini, responsabile della II parte del programma.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 10/09/10


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top