Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DIDATTICA DELLA STORIA

A.A. CFU
2008/2009 3
Docente Email Ricevimento studenti
Monica Miretti

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

La società contemporanea tende a rigettare il passato e la memoria e, di conseguenza, il sapere storico che su di essi si basa, considerandolo obsoleto ed inutile per il presente. L'approccio alla conoscenza storica che la scuola ancora oggi spesso offre è impostato nozionisticamente sullo studio mnemonico di fatti ed avvenimenti, date e personaggi, che lo studente percepisce sempre più come sganciati dal presente e dalla realtà in cui vive.
Il corso intende offrire nuovi approcci allo studio della storia sulla base dei più recenti input della storiografia contemporanea, traducendo la teoria nella prassi, nell'insegnamento attivo di un metodo di ricerca che abbia ad oggetto la conoscenza storica.
L'analisi delle fonti, il loro utilizzo, la capacità di ‘leggere' le informazioni di cui sono portatrici e di contestualizzarle fa sì che si impari a costruire il sapere storico e ad affrontare in maniera critica il retaggio del passato.

Programma

Partendo dalla riflessione sul tempo (tempo soggettivo, oggettivo, storico), passando attraverso i tempi della storia di braudeliana memoria, l'individuazione e l'analisi delle fonti, lo studente apprenderà la metodologia della ricerca storica; verranno inoltre proposte situazioni didattiche ed esemplificazioni pratiche relative alla didattica della storia nella scuola primaria.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale

Testi di studio

L.Landi, Insegnare la storia ai bambini, Carocci 2006
M.Miretti, I Davia. Le Monnier 2007

Modalità di
accertamento

Esame orale

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 11/07/2008


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top