Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


PSICOLOGIA COGNITIVA

A.A. CFU
2008/2009 6
Docente Email Ricevimento studenti
Giovanni Battista Caputo giovedì, ore 10-12, tel. 0722305815, Nuovo Magistero, piano B, via Saffi 15

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

La Psicologia Cognitiva è il settore della psicologia che studia il comportamento umano utilizzando di preferenza il metodo sperimentale, sia in laboratorio che in situazioni ecologiche, secondo una epistemologia di tipo falsificazionista. Il corso di Psicologia Cognitiva ha per scopi: l’introduzione ai metodi di ricerca sperimentale, la presentazione dei principali modelli teorici, l’esame dei fondamentali risultati sperimentali, la discussione critica delle teorie psicologiche moderne e contemporanee, l’approccio ai disturbi cognitivi utilizzando modelli teorici di riferimento scientificamente fondati.

Programma

Il corso è articolato in due parti che sono svolte parallelamente e che si integrano reciprocamente.
1. Parte generale, teorica e metodologica:
Presentazione delle metodologie di ricerca, degli oggetti d'indagine e delle tecniche di misurazione della Psicologia Cognitiva. Presentazione delle principali teorie, esperimenti e risultati relativi agli ambiti di: percezione, attenzione, memoria, linguaggio, pensiero, emozioni, coscienza e intelligenza. Sono inoltre presentate alcune tecniche di confronto tra soggetti “normali” e soggetti con disturbi cognitivi.
2. Parte monografica e di ricerca sperimentale:
La metafora e la sua rilevanza nei processi linguistici, cognitivi, del pensiero e dell’immaginazione. Analisi delle metafore di brevi testi narrativi, fiabe e racconti. Teorie filosofiche e psicologiche della metafora. Tecniche psicologiche di evocazione e produzione delle metafore. Progettazione, esecuzione ed elaborazione dei dati di alcune ricerche sperimentali per lo studio della metafora.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale e ricerche sperimentali.

Testi di studio

Per la parte generale: Zorzi M., Girotto V., Fondamenti di psicologia generale, Il Mulino, (Capitoli: 1, 3, 4, 6, 7, 8, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 20, 22). Per la parte monografica: Franz M. L., Le fiabe interpretate, Bollati-Boringhieri.

Modalità di
accertamento

L'esame consiste in una prova scritta e nell’esame orale. La prova scritta è basata su domande a risposta aperta che, per quanto riguarda la parte generale del corso, sono estratte dai “percorsi di autoverifica” posti a conclusione di ciascun capitolo del manuale di psicologia sopraindicato. L'esame orale ha la finalità di valutare gli approfondimenti svolti da parte dello studente. L'esame orale deve essere sostenuto nello stesso appello della prova scritta.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 22/07/2008


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top