Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STATISTICA - SEDE DI FANO

A.A. CFU
2008/2009 10
Docente Email Ricevimento studenti
Nicola Maria Rinaldo Loperfido da definire

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso intende fornire allo studente le nozioni di base della statistica descrittiva e inferenziale. Al termine del corso lo studente sarà in grado di leggere ed interpretare le informazioni statistiche prodotte da enti pubblici e privati e di effettuare analisi elementari di insiemi di dati attinenti fenomeni economici e sociali.

Programma

1. Statistica descrittiva 
Terminologia statistica e concetti introduttivi. La rilevazione dei dati. Le distribuzioni statistiche. I valori medi e gli indici di variabilità. La concentrazione. Le distribuzioni teoriche. Analisi dell’associazione tra due caratteri. La dipendenza in media. L’interpolazione. La regressione e la correlazione. 

2. Elementi di probabilità e inferenza statistica
La probabilità e i concetti fondamentali. Le variabili causali, loro sintesi e simulazione. Le distribuzioni Uniforme, Binomiale, Gaussiana. Indipendenza stocastica e teoremi di convergenza. 
Il campionamento statistico. La stima puntuale e le proprietà degli stimatori. La stima per intervallo. Concetti introduttivi sulla verifica delle ipotesi. Inferenze su medie, varianze e frequenze.

Eventuali Propedeuticità

Matematica generale

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

- Conoscenza e capacità di comprensione: concetti statistici di base.

- Conoscenza e capacità di comprensione applicate: applicazione dei concetti statistici ai problemi economici ed aziendali.

- Autonomia di giudizio: capacità di scegliere la tecnica statistica più adatta al problema concretp.

- Abilità comunicative: comunicazione dei risultati ottenuti attraverso presentazioni orali.

- Capacità di apprendere: capacità di estrarre da un testo di statistica le informazioni necessarie.

Attività di Supporto

esercitazioni con Excel


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni in aula

Obblighi

Presenza attiva alle lezioni ed alle esercitazioni

Testi di studio

Domenico Piccolo. Statistica per le decisioni. Il Mulino, 2004, Bologna

Materiale didattico fornito dal docente

Modalità di
accertamento

Prove parziali ed esercitazioni su dati reali

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Studio individuale e tutoraggio telematico

Obblighi

Registrazione come non frequentanti

Testi di studio

Domenico Piccolo. Statistica per le decisioni. Il Mulino, 2004, Bologna

Materiale didattico fornito dal docente

Modalità di
accertamento

Esame scritto

Note

La frequenza è vivamente consigliata.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 24/07/2008


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top