Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


LINGUA FRANCESE I

A.A. CFU
2008/2009 10
Docente Email Ricevimento studenti
Antonino Comune

Assegnato al Corso di Studio

Lingue e culture straniere (L-11)
Curriculum: Linguistico culturale occidentale e curriculum Linguistico aziendale
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

p>- Il corso è finalizzato all’acquisizione di una maggiore consapevolezza nell’uso della lingua.Tale abilità si raggiunge mediante la riflessione e l’analisi, in una prospettiva funzionale e pragmatica, delle varie articolazioni del francese. Illustrando gli elementi strutturali del sistema grammaticale sarà dato spazio sia ad una riflessione linguistica su alcuni aspetti del lessico, della fonetica e della morfologia sia alle peculiarità sociolinguistiche e storiche che la contraddistinguono. Si avvieranno alcune riflessioni contrastive tra italiano e francese e si presenteranno dei registri linguistici privilegiando la lingua colta e/o quella letteraria di cui si studieranno le valenze dei livelli narrativi e le differenze semantiche. - Partendo dal presupposto che non esiste uno schema compiuto ed esaustivo di approccio al testo integreremo al percorso abituale le molteplici vie d’accesso al senso profondo, alla finalità pragmatica o alla dimensione estetica di un testo. Si illustreranno alcuni aspetti teorici della linguistica e sarà avviata anche una riflessione sulle elaborazioni concettuali provenienti dalla teoria dell’enunciazione e dell’analisi del discorso. Le lezioni, finalizzate alle prove d’esame, conterranno i seguenti momenti di approfondimento: lettura e traduzione del testo con relativa correzione fonetica e successivo confronto tra le due lingue; approccio al testo non solo come produzione dell’autore, ma come opera da inserire in un più ampio

'contesto' letterario o di civiltà.

Programma

Prima parte - Cenni sull’evoluzione del francese e sguardi sulla francofonia - Distinzione tra lingua scritta e orale - Il testo come prodotto di un atto comunicativo - Coesione, continuit? e ambiguit? del testo - Varie tipologie di testo (descrittivo, narrativo, argomentativo) Seconda parte - Approccio al testo (finalit? pragmatica e dimensione estetica) - Teoria dell’enunciazione e analisi del discorso - Il testo e il contesto - Varie tipologie di competenze traduttive - Il corretto utilizzo del dizionario

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

lezione frontale; esercitazioni finalizzate alle prove d'esame.

Obblighi
p>Affiancano il corso e ne costituiscono valido supporto le esercitazioni linguistiche e grammaticali che saranno svolte dalla Dott.ssa M. Annaval presso il Centro Linguistico d’Ateneo (C.L.A.). Momenti qualificanti saranno le riflessioni sulla fonetica come preparazione al dettato, la tecnica del riassunto e la comprensione scritta e orale. Tutti gli studenti dovranno iscriversi secondo i tempi e le modalità indicate dal C.L.A. ove potranno usufruire di cassette audio e video, esercitazioni individuali autocorrettive, uso di Internet ecc... Per le indicazioni bibliografiche relative alle esercitazioni linguistiche vedi parte apposita nel presente Vademecum.

Testi di studio
Oltre ai testi delle esercitazioni che saranno forniti durante il corso gli studenti sono tenuti allo studio di Walter H., L'aventure des langues en Occident, Paris, Laffont, Le Livre de poche,1994 (pp 119-326); Ploquin, Litt?rature fran?aise- Les Textes essentiels, Paris, Hachette 2007.

Modalità di
accertamento

Esame scritto e orale

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi


Testi di studio
Oltre ai testi suddetti e ai testi delle esercitazioni forniti durante il corso gli studenti sono tenuti allo studio di: Cerquiglini B., La naissance du français, puf, coll. Que sais-je? Paris 1993.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 07/07/2008


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2023 © Tutti i diritti sono riservati

Top