Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


LINGUISTICA GENERALE

A.A. CFU
2008/2009 10
Docente Email Ricevimento studenti
Gloria Cocchi

Assegnato al Corso di Studio

Lingue e culture straniere (L-11)
Curriculum: Linguistico-culturale occidentale
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

La prima parte del corso ha come scopo un'introduzione alla Linguistica generale nei suoi vari aspetti; pertanto si forniranno agli studenti i concetti di base di fonetica e fonologia, morfologia e sintassi in una prospettiva comparativa, confrontando cioè i dati dell'italiano con quelli delle principali lingue straniere.

La seconda parte del corso conterrà invece una riflessione approfondita sulle modalità di acquisizione delle lingue, per quanto riguarda sia la lingua materna (L1) che le lingue straniere (L2). Verranno illustrate le varie teorie formulate sull'acquisizione, e queste saranno confrontate con dati empirici reali provenienti da corpus relativi a bambini italiani e stranieri in fase di acquisizione di L1, e di ragazzi stranieri apprendenti l'italiano come seconda lingua.

Programma

1. Introduzione.
1.1. Che cos'è la linguistica
1.2. Proprietà delle lingue naturali
2. Fonetica e fonologia
2.1. Classificazione articolatoria dei suoni
2.2. Foni e fonemi, allofoni, coppie minime
2.3. Alcune regole fonologiche
2.4. La sillaba
3. Morfologia
3.1. Radice e flessione
3.2. La derivazione
3.3. La composizione
4. Sintassi
4.1. I sintagmi; test di costituenza
4.2. La struttura dei sintagmi; la teoria X-barra
4.3. Frase come sintagma; la flessione
4.4. Il complementatore e le frasi interrogative
5. L'acquisizione di L1
5.1. Comportamentismo e cognitivismo
5.2. Le fasi dell'acquisizione
5.3. Discussione di dati empirici
5.4. Analisi dei dati alla luce delle teorie presentate in precedenza
6. L'acquisizione di L2
6.1. Accesso alla Grammatica Universale; il transfert
6.2. Analisi di dati di stranieri apprendenti italiano L2
6.3. Conformità delle interlingue ai principi e parametri della Grammatica Universale

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Testi di studio

Graffi, G. e S. Scalise, Le lingue e il linguaggio, Il Mulino, Bologna, 2002.
Donati C., La sintassi. Regole e strutture. Il Mulino, Bologna, 2008.
Cocchi G. et al., L'italiano come L2 nella scuola dell'obbligo, Bulzoni, Roma, 1996.
Dispense disponibili in segreteria
Ulteriori indicazioni bibliografiche verranno fornite nel corso dell'anno.

 

Modalità di
accertamento

test scritto

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

contattare per email la docente per qualsiasi chiarimento in merito al programma e ai testi.

Testi di studio

Graffi, G. e S. Scalise, Le lingue e il linguaggio, Il Mulino, Bologna, 2002.
Donati C., La sintassi. Regole e strutture. Il Mulino, Bologna, 2008.
Cocchi G. et al., L'italiano come L2 nella scuola dell'obbligo, Bulzoni, Roma, 1996.
Dispense disponibili in segreteria
Ulteriori indicazioni bibliografiche verranno fornite nel corso dell'anno.

Modalità di
accertamento

test scritto

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 23/06/2009


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top