Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Dipartimento di Giurisprudenza / Scuola di Giurisprudenza

A.A. Classe Sede
2016/2017 L-14 - Classe delle lauree in scienze dei servizi giuridici Urbino

Obiettivi formativi

Il corso è finalizzato: a) da un lato, a fornire ai laureati conoscenze nei settori fondamentali per la preparazione giuridica, nel rispetto degli obiettivi formativi qualificanti della Classe di laurea L-14, con specifico riferimento alle materie che si collocano negli ambiti disciplinari storico-giuridico, filosofico-giuridico, privatistico, costituzionalistico, economico e pubblicistico; b) dall’altro lato, a fornire ai laureati conoscenze e competenze particolarmente approfondite negli ambiti disciplinari della giurisprudenza, con particolare riferimento al settore giuslavoristico e delle discipline giuridiche d’impresa e settoriali con una particolare attenzione per i profili lavoristici. In tal modo, il laureato acquisirà le conoscenze e competenze necessarie per la consulenza del lavoro sia nel settore privato sia in quello pubblico, anche con specifico riguardo alle problematiche giuridiche della salute e sicurezza dei lavoratori, nonché per la gestione dei rapporti di lavoro e delle relazioni sindacali, anche con riferimento all’attività delle associazioni rappresentative di interessi collettivi e professionali.

Scienze giuridiche per la consulenza del lavoro e la sicurezza dei lavoratori (L-14)

Il laureato in “Scienze giuridiche per la consulenza del lavoro e la sicurezza dei lavoratori” può svolgere il tirocinio professionale di 18 mesi presso uno studio di “Consulente del lavoro” per sostenere l’esame di Stato che abilita a tale professione  (L. n. 12/1979 e s.m.i.).

I primi 6 mesi di tale tirocinio possono svolgersi nell’ultimo anno del Corso nel rispetto dei criteri di cui alla convenzione reperibile nel sito http://digiur.uniurb.it. 

È inoltre idoneo a svolgere, sotto forma di lavoro subordinato o autonomo, un’attività attinente alla gestione o amministrazione del personale nonché alla gestione della sicurezza sul lavoro presso un’impresa, una pubblica amministrazione o altre organizzazioni, fermo restando quanto previsto dagli artt. 32 e 34 del d.lgs. n. 81/2008 e s.m.i. per lo svolgimento delle funzioni e dei compiti di Responsabile e di  Addetto del Servizio di prevenzione e protezione dai rischi (RSPP e ASPP). 

Gli studenti del Corso interessati a svolgere le funzioni di RSPP e ASPP  possono frequentare gratuitamente i Moduli A e C di cui all’Accordo Stato-Regioni  del 26.1.2006 e s.m.i. che saranno organizzati dal Dipartimento.

Può altresì svolgere attività nell’ambito delle associazioni sindacali, nonché nelle strutture pubbliche o private che gestiscono servizi per l’impiego.

Il Corso di laurea consiste in un percorso formativo triennale che, facendo leva su di una preparazione giuridica di base, mira ad analizzare essenzialmente dal punto di vista giuridico - senza tuttavia trascurare profili economici, aziendalistici e sociologici - le vicende e le dinamiche dei rapporti di lavoro con una particolare attenzione anche agli aspetti della salute e della sicurezza dei lavoratori.

Gli insegnamenti, prevalentemente obbligatori, comprendono una trattazione della materia a carattere istituzionale, i necessari approfondimenti teorici ed attività didattiche integrative, quali esercitazioni, seminari o conferenze nonché laboratori di diritto. La didattica si svolgerà mediante lezioni frontali, seminari ed esercitazioni. La frequenza è vivamente consigliata, ma non obbligatoria. Il Corso di laurea prevede la possibilità dell’iscrizione in “modalità a tempo parziale”.

 Piano dell'offerta formativa

La laurea in Scienze giuridiche per la consulenza del lavoro e la sicurezza dei lavoratori, classe L-14, costituisce titolo per l’accesso (eventualmente con integrazioni), alla laurea magistrale in Giurisprudenza attivata presso la Scuola di Giurisprudenza.

Il Dipartimento di Giurisprudenza offre: un servizio di tutorato a disposizione degli studenti per l’approfondimento dei temi delle lezioni e per la preparazione degli esami di profitto; frequenti appelli di esame; corsi intensivi facoltativi; appelli d’esame nel periodo estivo; convenzioni per favorire lo svolgimento di esperienze di studio all’estero e di formazione sul lavoro (stage); la frequenza gratuita ai corsi per svolgere le funzioni di RSPP e ASPP (Moduli A e C).

Scopri l'offerta formativa e partecipa!
Open Day

L'Open Day è il momento ideale per conoscere da vicino l'Università di Urbino e l'offerta formativa della Scuola di Giurisprudenza. Non perdere l’occasione di incontrare i docenti e i tutor del corso di laurea in Scienze giuridiche per la consulenza del lavoro e la sicurezza dei lavoratori.

Prendi nota del giorno e dell’ora in cui si terrà l'Open Day! Ti aspettiamo!

Data e ora Luogo
29/08/2017 (09:00 11:00) Via Matteotti, Urbino
18/09/2017 (15:00 17:00) Via Matteotti, Urbino

Scheda Unica Annuale Corso di Studio (SUA-CdS)

Con la Scheda Unica Annuale dei Corsi di Studio (SUA-CdS) vengono comunicati gli obiettivi del corso e le informazioni utili a studenti, famiglie e stakeholder nell'ambito delle politiche della qualità.

Scheda completa Scheda sintetica

Iscriversi a Scienze giuridiche per la consulenza del lavoro e la sicurezza dei lavoratori

Accesso
Corso ad accesso libero
Indicazioni

Gli iscritti al corso di laurea dovranno sostenere un test di Ateneo a carattere non selettivo, finalizzato alla Verifica della Preparazione Iniziale (VPI). Qualora lo studente consegua un punteggio inferiore alla soglia minima stabilita, egli dovrà soddisfare obblighi aggiuntivi per il recupero del debito formativo prendendo parte a seminari formativi di Ateneo. Sempre all’inizio dell’anno accademico, verrà somministrato un questionario interno, con lo scopo di verificare la conoscenza dei principi fondamentali dell’ordinamento giuridico, senza alcun pregiudizio per la carriera dello studente. Nell’intento di favorire il recupero di eventuali lacune evidenziate, il CdS organizza appositi incontri seminariali.

Contribuzione
Per l'anno accademico 2017/2018 sono previste nuove forme di agevolazione sugli importi della contribuzione studentesca, tramite questa applicazione potrai effettuare una simulazione veloce, intuitiva e personalizzata.

Effettua una simulazione
Immatricolazione
Puoi immatricolarti dal 18/07/2016 al 11/10/2016 . Tramite la procedura online puoi immatricolarti al corso e scaricare il modulo elettronico (MAV) per il pagamento della contribuzione.
Immatricolazione online
Immatricolati online Guida all'immatricolazione online

Documentazione utile

Scheda del corso download
Piano degli Studi download

Richiesta informazioni sulla didattica del corso

Contatta il tutor
Il tutorato è finalizzato ad orientare ed assistere gli studenti lungo tutto il corso degli studi, a renderli attivamente partecipi del processo formativo, a rimuovere gli ostacoli ad una proficua frequenza dei corsi. Per informazioni: tutor.giurisprudenza@uniurb.it
A chi rivolgersi

Servizio di tutorato: Tel. 0722 303219 - Fax 0722 2955
Email tutor.giurisprudenza@uniurb.it

Informazioni Segreteria organizzativa del corso
Segreteria didattica Dipartimento di Giurisprudenza
Via Matteotti, 1
Tel. 0722 303220 - 303222
Email scuola.giurisprudenza@uniurb.it 

Contatti
Prof.ssa Piera Campanella
 0722 303250   0722 2955   piera.campanella@uniurb.it

Richiesta informazioni di carattere amministrativo

Contatti
 0722 305230   0722 304630   segreteriastudenti.geps@uniurb.it

Link utili


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top