Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


FISICA (CORSO INTEGRATO CON CHIMICA E PROPEDEUTICA BIOCHIMICA)

A.A. CFU
2012/2013 6
Docente Email Ricevimento studenti
Andrea Viceré Dopo le lezioni, e su appuntamento presso la Sezione di Fisica del DiSBeF, Via S.Chiara 27

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Fornire le conoscenze essenziali di meccanica e termodinamica, nonché unaintroduzione alla elettrologia e l'elettrostatica, ponendo lo studente nelle condizioni di applicare correttamente i concetti appresi nel contesto delle Scienze Motorie.

Programma

1. Unità di misura
1.1 Misure di lunghezza e di angolo, di tempo e di massa
2. Scalari e vettori
2.1 Definizioni geometriche e analitiche
2.2 Proiezione di un vettore su una direzione assegnata
2.3 Addizione e sottrazione di vettori
2.4 Prodotto scalare di vettori, per via geometrica o per componenti. Modulo
2.5 Prodotto vettoriale e regola della mano destra
3. Traslazioni
3.1 Posizione di un punto materiale
3.2 Natura vettoriale dello spostamento
3.3 Velocità media e velocità istantanea
3.5 Accelerazione media e istantanea
3.6 Moti rettilinei; moto circolare uniforme: accelerazione centripeta
3.7 Leggi orarie del moto rettilineo
4 Leggi della dinamica
4.1 Moto rettilineo uniforme: stato dei corpi non soggetti a perturbazioni
4.2 La seconda legge di Newton: forza come causa di variazioni del moto
4.3 Legame tra forza e accelerazione, il concetto di massa
4.5 Il principio di azione e reazione
4.6 Attrito radente, statico e dinamico
5 Massa e peso
5.1 La forza di gravità in prossimità della superficie terrestre
5.2 Misura del peso e della massa
5.3 Relazione fra massa e peso, accelerazione di gravità
5.5 Moto dei proiettili
6 Rotazioni
6.1 Decomposizione del moto dei corpi rigidi in traslazioni e rotazioni
6.2 Rotazione attorno a un centro e attorno a un asse
6.3 Descrizione della rotazione attorno ad un asse in termini vettoriali
7 Velocità angolare
7.1 Definizione del vettore velocità angolare
7.2 Relazione fra velocità angolare e velocità dei punti del corpo rigido
7.3 Accelerazione angolare, e accelerazione dei punti del corpo rigido
8 Dinamica della rotazione
8.1 Momento meccanico di una forza
8.2 Momento di inerzia
8.3 Equazione del moto per le rotazioni attorno ad un asse
9 Equilibrio dei corpi rigidi
9.1 Condizioni generali di bilancio delle forze e dei momenti delle forze
9.2 Classificazione delle leve; leve e arti
9.3 Il centro di massa
10 Lavoro delle forze ed energia cinetica
10.1 Lavoro come prodotto scalare fra forza e spostamento
10.2 L'energia cinetica nel moto di traslazione e di rotazione
10.3 Il teorema dell'energia cinetica
11 Energia potenziale, conservazione dell'energia
11.1 L'energia potenziale gravitazionale
11.2 Bilancio dell'energia per un corpo in moto nel campo gravitazionale
11.3 Il piano inclinato
11.4 Forze conservative
11.5 Energia meccanica
12 Forze elastiche, energia potenziale elastica
12.1 Molle e legge di Hooke
12.2 Energia immagazzinata e forza sviluppata
12.3 Trasformazione dell'energia da cinetica a elastica a potenziale
12.4 La conservazione dell’energia
13 La temperatura
13.1 “Misura” dello stato di agitazione termica dei corpi
13.2 Definizione in termini della direzione del flusso spontaneo di calore
13.3 Legame fra temperatura e energia cinetica media delle molecole
13.3 Scala Celsius e Scala assoluta. Concetto di “zero assoluto”
14 La pressione
14.1 Definizione e unità di misura
14.2 I barometri ad acqua, mercurio e a molla
14.3 Pressione atmosferica e sanguigna
14.4 Leggi di Pascal e Stevino
14.5 Legge di Archimede
15 I gas ideali
15.1 Variabili di stato
15.2 Equazione di stato
15.3 Funzioni di stato
16 L’energia termica e il I principio della termodinamica
16.1 Estensione del principio di conservazione dell'energia
16.2 Energia interna dei corpi in termini dello stato di agitazione molecolare
16.3 Le trasformazioni termodinamiche: isoterme, adiabatiche, isocore, isobare. L'espansione libera
16.3 Primo principio della termodinamica: bilancio di calore, lavoro ed energia interna
16.4 L'entalpia
17 Il II principio della termodinamica: ordine e disordine
17.1 Trasformazioni reversibili e irreversibili
17.2 Ordine e disordine: l'entropia
17.3 Il rendimento dei motori termici
17.4 Il II principio negli enunciati di Kelvin e Clausius
17.4 La direzione spontanea delle trasformazioni: l'energia libera di Gibbs
18 Electric charge
18.1 The electric charge
18.2 Conductors and isolators
18.3 Charge conservation and quantization
19 Electric field
19.1 The electric field
19.2 Field lines
19.3 The uniform field
19.4 The field of a point charge
19.5 The Gauss law
20 Electric potential
20.1 The electric potential energy
20.2 The electric potential; the concept of potential difference
20.3 The potential in a constant electric field 
20.4 The potential of a point charge
20.5 The battery as a source of electric potential difference
21 Electric current
21.1 The electric current
21.2 The electric resistance
21.3 The Ohm's law
21.4 Power dissipation in a resistor
22 Basi di matematica
I concetti qui elencati sono necessari per poter seguire le lezioni con profitto, vengono proposti durante il precorso, e in parte richiamati durante il corso, 
22.1 Geometria: rette, semirette, segmenti, angoli. Triangolo rettangolo e teorema di Pitagora. Cerchio, circonferenza e area.
22.2 Sistema di riferimento cartesiano, uso delle coordinate per rappresentare la posizione di un punto nel piano e nello spazio. 
22.3 Trigonometria: funzioni seno e coseno (sin,cos), relazione fra lunghezza dell'ipotenusa e lunghezza dei cateti in un triangolo rettangolo 
22.4 Algebra: equazioni di primo e secondo grado a una incognita. Sistema di equazioni di primo grado a due incognite.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Testi di studio

Il testo consigliato per la meccanica e termologia è:

Halliday, Resnick e Walker, Fondamenti di Fisica. Meccanica e Termologia, Casa Editrice Ambrosiana, 2006,  Isbn 978-8808-18758-1

Per l'elettrologia, che viene insegnata in lingua inglese, si può far riferimento ai testi messi a disposizione gratuitamente dalla fondazione Free High School Science Texts (http://www.fhsst.org)

As reference for electrology, which is being taught in English, it is suggested to use texts made available by Free High School Science Texts foundation (http://www.fhsst.org)

Physical Sciences, Grade 10, http://everythingscience.co.za/grade-10, Chapters 16, 17

Physical Sciences, Grade 11, http://everythingscience.co.za/grade-11, Chapters 9, 11

Modalità di
accertamento

Esame scritto e orale

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità di
accertamento

Esame orale

Note

Gli argomenti indicati in lingua inglese nel programma, sezioni 18, 19, 20 e 21, saranno erogati nella suddetta lingua.

The subject areas indicated in English, namely sections 18, 19, 20 and 21 of the program, will be taught in the aforementioned language.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 11/05/2013


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2022 © Tutti i diritti sono riservati

Top