Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STORIA CONTEMPORANEA

A.A. CFU
2009/2010 3
Docente Email Ricevimento studenti
Dino Mengozzi Martedì, ore 10-12

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso ha l'obbiettivo di introdurre gli studenti a un approccio storico antropologico verso una figura centrale nell'immaginario degli italiani: Giuseppe Garibaldi (1807-1882). L'eroe verrà considerato, soprattutto, come simbolo investito di sacralità laica e capo della religione politica nazionale, intorno alla quale si coagulò la partecipazione popolare alla formazione dello Stato nazionale italiano. A quel processo Garibaldi prestò se stesso e i propri martiri come fonti di sacralità per la politica democratica, fin dal suo inizio. Attraverso un abile uso delle reliquie profane egli compensò la debole sacralità della monarchia dei Carignano Savoia e fece concorrenza all'offensiva dei corpi santi messa in atto dalla Chiesa cattolica. Anche l'immagine del corpo dell'eroe subiva diverse metamorfosi fino a proporsi come "corpo di cenere", per meglio aderire alla filosofia dei monumenti reliquiari, al fine di stimolare il culto della memoria civica.

Programma

Introduzione alla storia dell'immaginario religioso e politico.
Carisma e fama nel mercato dell'informazione ottocentesco.
Reliquie profane e lotta politica.
Metamorfosi del corpo dell'eroe.
Monumenti reliquiari di pietra.
Garibaldi e la questione sociale.

Attività di Supporto

E' previsto un seminario facoltativo su "Storia e computer", per iniziare i frequentanti alla redazione di articoli e saggi di storia e all'esplorazione on line di banche dati.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale.

Obblighi
Testi di studio

M. Degl'Innocenti, Garibaldi e l'Ottocento. Nazione, popolo, volontariato, associazione, Manduria-Bari-Roma, Lacaita, 2008.
D. Mengozzi, Garibaldi taumaturgo. Reliquie laiche e politica nell'Ottocento, Manduria-Bari-Roma, Lacaita, 2008.
Manuale consigliato: G. Sabbatucci-V. Vidotto, Il mondo contemporaneo, dal 1848 a oggi, Roma-Bari, Laterza, 2004

Lo studente che lo desideri può approfondire temi di sua scelta, per esempio fra i testi seguenti
M. Baldacci - S. Bucchi - F. Cambi - C.G. Lacaita - T. Pironi, Gaetano Salvemini e la scuola, Manduria-Bari-Roma, Lacaita, 2009.
S.G. Azzarà, Politica, progetto, piano. Livio Sichirollo e Giancarlo De Carlo a Urbino 1963/1990, Prefazione di Stefano Pivato, Ancona, Cattedrale, 2009.

Modalità di
accertamento

esame scritto

Note

Chi desidera portare un programma autonomo è pregato di concordarlo con il docente almeno un mese prima dell'esame.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 24/06/2009


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top