Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DIRITTO DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA DEI LAVORATORI

A.A. CFU
2014/2015 9
Docente Email Ricevimento studenti
Luciano Angelini Prima e dopo le lezioni; su appuntamento concordato preventivamente tramite email
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il Corso, articolato in due Parti (Parte generale e Parte monografica) affronta in modo sistematico lo studio del diritto della sicurezza dei lavoratori, attraverso l'analisi dei principi e delle regole di natura prevenzionale contenuti nell'Ordinamento giuridico (nazionale, internazionale e comunitario) e nella contrattazione collettiva

Programma

Parte Generale: Sulla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori prima del d.lgs. n. 81/2008

1) nell'Ordinamento nazionale: a) la legislazione: - i principi costituzionali - la disciplina codicistica (art. 2087 c.c.) e la "legislazione speciale" degli anni ‘50 - il d. lgs. 626/1994 (Cenni e struttura) b) la contrattazione collettiva: - l'evoluzione della contrattazione collettiva aziendale e nazionale (dal 1950) ed il contributo al rafforzamento delle tutele in materia di salute e sicurezza dei lavoratori - l'art. 9 dello Statuto dei lavoratori - il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza nel d.lgs. n. 626/94 (cenni e funzioni)

2) Nell'ordinamento internazionale e comunitario - la salute e sicurezza dei lavoratori come diritto sociale fondamentale - le principali Convenzioni OIL in materia di salute e sicurezza dei lavoratori - la direttiva quadro n. 391/1989 e le direttive particolari - la giurisprudenza della Corte di Giustizia (casi rilevanti)

3) Negli ordinamenti degli Stati membri dell'UE - limiti e criticità nell'attuazione delle direttive comunitarie nei principali Paesi europei  

Parte monografica: Il Titolo I del d. lgs. n. 81/2008 (come modificato dal d. lgs. n. 106/2009) 1) Evoluzioni e caratteristiche della nuova disciplina 2) Il campo di applicazione oggettivo e soggettivo 3) Il sistema istituzionale 4) Il sistema di prevenzione nei luoghi di lavoro

Eventuali Propedeuticità

Come da Regolamento didattico del Corso

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

A chiusura del percorso formativo, gli studenti dovranno essere in grado di:

- Comprendere, anche in una prospettiva di evoluzione dinamica,  finalità, contesti e possibili conseguenze delle politiche del diritto internazionale, europeo e nazionale, in materia di salute e sicurezza dei lavoratori

- Possedere una approfondita conoscenza e elevate capacità interpretative delle fonti di disciplina legislativa e contrattuale vigenti nell'Ordinamento italiano in materia di salute e sicurezza dei lavoratori

- Analizzare, anche grazie ad apposite esercitazioni, la più rilevante casistica giurisprudenziale europea e nazionale originata dalle problematiche applicative connesse alla salute e sicurezza dei lavoratori

Attività di Supporto

Seminari/Conferenze di approfondimento


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Il Corso di svolgerà nel Secondo semestre e consisterà in lezioni frontali e in seminari di approfondimento tematico

Testi di studio

Parte generale: Dispense e materiali di approfondimento saranno messi a disposizione degli studenti all'inizio del Corso

Parte monografica: P. PASCUCCI (con la collaborazione di Luciano Angelini e Chiara Lazzari), 3 agosto 2007 - 3 agosto 2009. Due anni di attività legislativa per la salute e la sicurezza dei lavoratori (Il titolo I del d. lgs. n. 81/2008 modificato dal d. lgs. n. 106/2009), Quaderni di Olympus - 3, Aras Edizioni, ultima edizione

Modalità di
accertamento

Colloquio orale.

Gli studenti che abbiano assiduamente frequentato le lezioni potranno sostenere, mediante apposito colloquio orale o test scritto, una verifica intermedia relativamente alle tematiche inerenti la Parte generale del Corso

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

Parte Generale: M. Lai, Diritto della salute e della sicurezza sul lavoro, Torino, Giappichelli, 2010 (tranne Cap. III)

Parte monografica: P. Pascucci (con la collaborazione di Luciano Angelini e Chiara Lazzari), 3 agosto 2007 - 3 agosto 2009. Due anni di attività legislativa per la salute e la sicurezza dei lavoratori (Il Titolo I del d. lgs. n. 81/2008 modificato dal d. lgs. n. 106/2009), Quaderni di Olympus - 3, Aras Edizioni, ultima edizione

N.B.: Eventuali dispense e materiali di approfondimento saranno messi a disposizioni degli studenti all'inizio del Corso

Modalità di
accertamento

Colloquio orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 05/07/2016


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2022 © Tutti i diritti sono riservati

Top