Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STORIA DELL'ARCHEOLOGIA CLASSICA mutuato
HISTORY OF CLASSICAL ARCHAEOLOGY

A.A. CFU
2017/2018 6
Docente Email Ricevimento studenti
Maria Elisa Micheli

Assegnato al Corso di Studio

Lettere classiche e moderne (LM-14 / LM-15)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di illustrare i momenti, le modalità ed i mezzi tramite i quali sono andati maturando il recupero e lo studio dell’antichità classica nella cultura europea dal XIV al XX secolo, prendendo a campione storia e fortuna dei sarcofagi romani.

Programma

Il corso intende presentare la fortuna critica e l'impatto nella cultura occidentale dei sarcofagi romani. Verranno anzitutto indagate e commentate le modalità di produzione e la funzione dei monumenti; particolare attenzione sarà rivolta alle raffigurazioni, sia per quanto riguarda iconografie e schemi compositivi, sia per quanto riguarda riconoscimento e significato delle scene e dei miti di riferimento. Verranno quindi considerati la fortuna post antica dei sarcofagi, il loro riuso sia sotto il profilo funzionale che come fonte per la conoscenza e nuova elaborazione di iconografie e temi figurati da parte degli artisti, in specie nel Rinascimento.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Il candidato dovrà dimostrare attraverso un colloquio di avere appreso ed elaborato in autonomia gli argomenti trattati nel corso delle lezioni, applicandoli alla discussione critica dei diversi aspetti considerati. Questi riguardano tanto la conoscenza delle modalità produttive e funzionali dei sarcofagi nella società romana quanto la loro fortuna in età post antica. In quest’ambito il candidato dovrà mostrare di saper adeguatamente riconoscere tanto le iconografie e gli schemi compositivi quanto i miti di riferimento e di essere in grado di applicarli alle nuove elaborazioni operate dagli artisti soprattutto nel Rinascimento.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Il materiale didattico e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali con proiezione dei documenti trattati. Alla fine del corso le immagini saranno a disposizione degli studenti.

Obblighi

Gli studenti sono tenuti alla lettura di un testo in lingua straniera.

Testi di studio

R. Rubinstein Olitsky, A Bacchic Sarcophagus in the Renaissance, in The British Museum Yearbook, 1, 1976, pp. 103-156;

G. Salvo, Miti scolpiti. Miti narrati: riflessioni sulla produzione di sarcofagi romani tra arte e letteratura, Antenor Quaderni 33, Padova 2015, capp. II, III;

P. Zanker - B.C. Ewald, Vivere con i miti: l’iconografia dei sarcofagi romani, ed. it., a cura di G. Adornato, Torino, Bollati Boringhieri, 2008.

Modalità di
accertamento

Esame orale. Il candidato dovrà dimostrare di muoversi con dimestichezza e spirito critico nel commento dei problemi affrontati nel corso delle lezioni; dovrà saper usare appropriatamente il linguaggio tecnico di riferimento, applicandolo sia alla descrizione dei sarcofagi oggetto di esame  che alla letteratura indicata. In questo specifico settore, dovrà dimostrare di saper distinguere il diverso taglio critico dei testi oggetto di studio.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare il docente.

Testi di studio

R. Rubinstein Olitsky, A Bacchic Sarcophagus in the Renaissance, in The British Museum Yearbook, 1, 1976, pp. 103-156;

G. Salvo, Miti scolpiti. Miti narrati: riflessioni sulla produzione di sarcofagi romani tra arte e letteratura, Antenor Quaderni 33, Padova 2015, capp. I-V;

P. Zanker - B.C. Ewald, Vivere con i miti: l’iconografia dei sarcofagi romani, ed. it., a cura di G. Adornato, Torino, Bollati Boringhieri, 2008.

Modalità di
accertamento

Esame orale. Il candidato dovrà dimostrare di muoversi con dimestichezza e spirito critico nel commento dei problemi affrontati nel corso delle lezioni; dovrà saper usare appropriatamente il linguaggio tecnico di riferimento, applicandolo sia alla descrizione dei sarcofagi oggetto di esame  che alla letteratura indicata. In questo specifico settore, dovrà dimostrare di saper distinguere il diverso taglio critico dei testi oggetto di studio.

Note

Tutti i testi indicati sono a disposizione nella Biblioteca di Archeologia.

Le lezioni si svolgeranno nei giorni di: martedì 17.00-19.00; mercoledì 14.00-16.00; giovedì 9.00-11.00 (Aula B 2: Palazzo Albani, via del Balestriere, 2).

Eventuali variazioni di orario saranno tempestivamente comunicate.

Il docente riceve nel suo studio situato a Palazzo Albani, via del Balestriere 2 (61029 Urbino PU).

Tel. portineria: 0722 303760

Tel. diretto: 0722 303765

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 30/06/2017


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top