Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


GEOMORFOLOGIA
GEOMORPHOLOGY


A.A. CFU
2017/2018 6
Docente Mail Ricevimento studenti
Daniele Savelli lunedì-venerdì, previo appuntamento via e-mail

Assegnato ai Corsi di Studio

Scienze geologiche (L-34)
Curriculum: PERCORSO COMUNE

Obiettivi Formativi

Il corso si prefigge di fornire agli studenti le basi necessarie per il riconoscimento e l’interpretazione delle forme della superficie terrestre, ponendo particolare attenzione alle cause che le generano e le modificano.

Programma

Il modellamento del rilievo.
Introduzione. Agenti e processi morfogenetici. Il modellamento endogeno. Il modellamento esogeno. Forme prodotte dai processi elementari di degradazione. Il carsismo. I fattori geologici del modellamento del rilievo: forme tettoniche e forme litostrutturali. La Geomorfologia dei versanti: dilavamento e ruscellamento, movimenti di massa. Geomorfologia dei sistemi fluviali. Forme e processi fluviali. Caratteristiche della rete idrografica. I diversi tipi di canali. Terrazzi e conoidi. Geomorfologia delle coste. Forme e processi litorali. Caratteristiche dei diversi tipi di costa. Lagune e foci fluviali.
Geomorfologia climatica.
Il sistema morfoclimatico periglaciale. Il sistema morfoclimatico glaciale. Il sistema morfoclimatico arido. Il sistema morfoclimatico temperato. Il sistema morfoclimatico caldo-umido.
 

Eventuali Propedeuticità

Esame di Geografia Fisica

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione. Al termine del corso lo studente dovrà aver acquisito una buona padronanza della materia ed essere in grado di identificare e classificare le principali forme del rilievo nei diversi contesti geologici e climatici.

Conoscenza e capacità di comprensione applicata. Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di comprendere l’origine e l’evoluzione delle forme in relazione ai diversi agenti e processi del modellamento della superficie terrestre e in rapporto ai differenti fattori geologici e condizioni climatiche e paleoclimatiche.

Autonomia di giudizio. Al termine del corso lo studente dovrà aver acquisito una capacità autonoma nel comprendere le forme di un territorio come risultato di diversi meccanismi della morfogenesi sia in atto che del passato, oltre che comprendere le tendenze evolutive delle forme stesse.

Abilità comunicative. Al termine del corso lo studente dovrà aver acquisito una buona capacità nel comunicare le proprie acquisizioni e considerazioni in merito alle tematiche geomorfologiche in modo chiaro ed esprimendosi con termini appropriati ed esempi opportuni.

Capacità di apprendimento. Al termine del corso lo studente dovrà aver acquisito una buona autonomia nel trattare tematiche geomorfologiche e nella ricerca critica di informazioni utili ad approfondire gli argomenti trattati

Materiale Didattico e Attività di Supporto

Il materiale didattico e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità Didattiche

Lezioni frontali

Obblighi

Conoscenza degli argomenti di base trattati nel corso di Geografia Fisica

Testi di Studio

Lo studente è tenuto a studiare apropria scelta  uno dei due testi sotto indicati: 

CICCACCI S. (2015) – Le forme del rilievo. Mondadori Università, 576 pp.

PANIZZA M. (2014) – Geomorfologia. Pitagora Ed., 386 pp.

Le slide delle lezioni ed eventuale materiale didattico aggiuntivo sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità di
Accertamento

I risultati di apprendimento verranno valutati attraverso una prova orale consistente in un minimo di tre domande. L’accertamento mira a verificare la comprensione e padronanza degli argomenti del programma, la capacità espositiva e comunicativa, l’acquisizione di un linguaggio tecnico appropriato. La prova orale viene giudicata con voto in trentesimi.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Conoscenza degli argomenti di base trattati nel corso di Geografia Fisica

Testi di Studio

Lo studente è tenuto a studiare apropria scelta  uno dei due testi sotto indicati: 

CICCACCI S. (2015) – Le forme del rilievo. Mondadori Università, 576 pp.

PANIZZA M. (2014) – Geomorfologia. Pitagora Ed., 386 pp.

Le slide delle lezioni ed eventuale materiale didattico aggiuntivo sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità di
Accertamento

I risultati di apprendimento verranno valutati attraverso una prova orale consistente in un minimo di tre domande. L’accertamento mira a verificare la comprensione e padronanza degli argomenti del programma, la capacità espositiva e comunicativa, l’acquisizione di un linguaggio tecnico appropriato. La prova orale viene giudicata con voto in trentesimi.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 19/09/17


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top