Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


TEORIE E TECNICHE DELLE DINAMICHE DI GRUPPO
THEORIES AND TECHNIQUES OF GROUP DYNAMICS

La relazione con gli Altri. Per una esplorazione dinamica del gruppo.
The relationship with the Others. For a dynamic group's exploration

A.A. CFU
2018/2019 6
Docente Email Ricevimento studenti
Stella Intini Su appuntamento previo contatto e - mail

Assegnato al Corso di Studio

Scienze e Tecniche Psicologiche (L-24)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso intende sviluppare un’organica conoscenza di modelli teorici secondo cui, nelle relazioni significative, si possono rivivere relazioni multiple contemporanee che riattualizzano i rapporti con gli “oggetti interni”. Ci si propone, inoltre, di fornire elementi fondamentali per la formazione dei gruppi e le dinamiche psicologiche implicate, a partire dalla teorizzazione freudiana e bioniana. Verranno approfonditi gli elementi sostanziali utili per sviluppare le capacità e le competenze metodologiche che attengono alla costruzione e alla gestione della relazione con l'altro.

Programma

I PARTE (18 ore) - Le tematiche fondamentali della psicologia dei gruppi in una prospettiva storico-critica. - L'evolversi dei modelli e delle tecniche di gruppo. - L'importanza attribuita alla Dinamica dei gruppi, all'affettivit?, alla vita psichica, al linguaggio. II PARTE (18 ore) - Lo sviluppo del concetto di oggetto e del costrutto della relazione nel campo psicoanalitico. - I livelli di realt? nelle relazioni interpersonali. - Il cambiamento verso le relazioni oggettuali e la dinamica del perdono.

Eventuali Propedeuticità

Non sussistono rapporti di propedeuticità

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

In rapporto alla Teoria e Tecniche delle dinamiche di gruppo lo studente deve mostrare: - comprensione e padronanza dei concetti fondamentali della disciplina; - capacità di usare le conoscenze e i concetti acquisiti per ragionare secondo i modelli teorici e la logica della disciplina.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Esercitazioni, gruppi esperienziali, seminari.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche
Lezione frontale, approfondimenti tematici.
Obblighi
Non sono richiesti obblighi di frequenza
Testi di studio
Testi di studio: - Rossi S., Travaglini R., I confini nei contesti relazionali. Dalla fusionalit? alla temporalit?, Franco Angeli, Milano. (192 pagine) - Freud S., Totem e tab?, Boringhieri, Torino. (155 pagine) - Dalal Farhad, Prendere il gruppo sul serio, Raffaello Cortina, Milano. (263 pagine) - Mucci C., Trauma e perdono, Raffaello Cortina, Milano. (235 pagine) Si consiglia la lettura dei seguenti testi: - Canevaro A., Quando volano i cormorani, Borla, Roma - De Zulueta F., Dal dolore alla violenza, Raffaello Cortina, Milano. - Di Maria F., (a cura di), La polis mafiosa. Comunit? e crimine organizzato, Franco Angeli, Milano. - Di Maria F., (a cura di), Psicologia della convivenza. Soggettivit? e socialit?, Franco Angeli, Milano, 2007. - Gaburri E., Emozione e interpretazione, Bollati Boringhieri, Torino. - Moscovici S., Doise W., Dissensi e consensi. Una teoria generale delle decisioni collettive, Il Mulino, Bologna. - Rugi G., Gaburri E., Il Campo gruppale, Borla, Roma. - Grinberg L., Sor D., Tabak de Bianchedi E., Introduzione al pensiero di Bion, Raffaello Cortina. - Ammaniti M., Gallese V., La nascita della intersoggettivit?, Raffaello Cortina.
Modalità di
accertamento
Orale. La docente potrà prevedere anche un accertamento scritto quando le prenotazioni saranno superiori a 30.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche
Non sussistono differenze rispetto a quanto previsto per gli studenti frequentanti
Obblighi
Non sussistono differenze rispetto a quanto previsto per gli studenti frequentanti
Testi di studio
Non sussistono differenze rispetto a quanto previsto per gli studenti frequentanti
Modalità di
accertamento
Non sussistono differenze rispetto a quanto previsto per gli studenti frequentanti

Note

Nessuna
« torna indietro Ultimo aggiornamento: 21/09/2018


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top