Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


LETTERATURA ITALIANA I
ITALIAN LITERATURE I

Letteratura Italiana I
Travel literature and travel writing in Italian Literature

A.A. CFU
2019/2020 6
Docente Email Ricevimento studenti
Sara Lorenzetti Durante il periodo di svolgimento delle lezioni (primo semestre) il ricevimento si terrà il mercoledì ore 16-17 ed il giovedì ore 8.15-9.15 presso Palazzo Albani. Eventuali modifiche dell'orario di ricevimento verranno comunicate tramite avviso sulla pagina docenti
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Scienze della Formazione Primaria (LM-85bis)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

·      

1)    Conoscenze: fornire le conoscenze storico-letterarie per contestualizzare un autore e un’opera nel panorama della letteratura italiana

2)    Abilità: far acquisire la capacità di analizzare criticamente un testo, leggendolo dal punto di vista tematico e formale

3)    Competenze:  guidare gli studenti ad una rielaborazione personale critica del testo/autore studiato e ad una collocazione nel contesto storico-culturale di riferimento

Programma

A. Parte generale: profilo storico della letteratura italiana dalle origini al Settecento

1) Carlo Vecce, Piccola storia della letteratura italiana, vol. I (dalle origini al Settecento),  Liguori, Napoli 2009 (totale pagine 328)

(dovranno essere obbligatoriamente  oggetto di studio i seguenti autori: Dante, Petrarca, Boccaccio, Machiavelli, Guicciardini, Ariosto, Tasso, Galilei, Goldoni, Parini e Alfieri)

B. Corso monografico: il viaggio come esperienza di formazione. La letteratura di viaggio in Italia (NB. il testo è disponibile presso tutte le librerie di Urbino e la ristampa uscià il 21 ottobre)

2) Ricciarda Ricorda, La letteratura di viaggio in Italia dal Settecento ad oggi, La Scuola, Brescia 2012  (nella parte antologica gli studenti saranno tenuti a studiare i testi analizzati a lezione o una campionatura di almeno 5 testi per ciascuno dei tre capitoli della sezione antologica 1 Il Bel Paese. Il viaggio in Italia degli Italiani 2 In viaggio nel vecchio continente 3 Prospettive extraeuropee)

Pagine 7-100; 115-120, 149-154, 192-194, 208-211, 269-273, 308-311, 323-336  = totale pagine 135

3) Brilli Attilio, Quando viaggiare era un’arte. Il romanzo del Grand Tour, Il Mulino, Bologna 1995 (facoltativo)

4) De Amicis, Sull’oceano, Garzanti 2009 (o edizione a scelta)

nell'edizione Liberilibri caricata su blended pagine: 5-100, 288-326 = totale pagine 105

NB Gli studenti sono tenuti a portare a lezione il volume adottato di Ricciarda Ricorda, perché i testi antologizzati saranno letti a lezioni.

Eventuali Propedeuticità

Si presuppone una conoscenza solida e sicura della lingua italiana ed una discreta conoscenza del profilo storico della letteratura italiana

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

A conclusione del corso lo studente dovrà dimostrare di

- conoscere il profilo storico della letteratura italiana dalle origini al Settecento

- saper analizzare e commentare un testo dal punto di vista tematico e formale

- saper contestualizzare gli autori e le opere analizzate all’interno del contesto storico e letterario

- conoscere i principali nodi tematici e le fondamentali questioni critiche relative alla letteratura di viaggio

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Materiale per attività di supporto (esercitazioni, analisi testuali) saranno reperibili presso la piattaforma moodle blended.uniurb.it

Avvisi e comunicazioni da parte della docente saranno inseriti nella piattaforma moodle blended.uniurb.it


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali volte ad introdurre i concetti fondamentali e le questioni critiche fondamentali nonché ad analizzare e commentare i  testi previsti in bibliografia del programma d'esame.

Saranno utilizzate delle slide e materiale multimediale per guidare gli studenti nel percorso.

Obblighi

Gli studenti sono tenuti a studiare i testi adottati indicati nel programma.

Gli studenti sono tenuti a portare a lezione il volume adottato di Ricciarda Ricorda, La letteratura di viaggio in Italia dal Settecento ad oggi, La Scuola, Brescia 2012,  perché i testi antologizzati saranno letti a lezioni.

Gli studenti sono tenuti a consiltare periodicamente la piattaforma moodle blended.uniurb.it per leggere eventuali comunicazioni ed avvisi da parte della docente.

Testi di studio

A. Parte generale: profilo storico della letteratura italiana dalle origini al Settecento

1) Carlo Vecce, Piccola storia della letteratura italiana, vol. I (dalle origini al Settecento),  Liguori, Napoli 2009.

B. Corso monografico: il viaggio come esperienza di formazione. La letteratura di viaggio in Italia

2) Ricciarda Ricorda, La letteratura di viaggio in Italia dal Settecento ad oggi, La Scuola, Brescia 2012 (nella parte antologica gli studenti saranno tenuti a studiare i testi analizzati a lezione o una campionatura di almeno 5 testi per ciascuno dei tre capitoli della sezione antologica 1 Il Bel Paese. Il viaggio in Italia degli Italiani 2 In viaggio nel vecchio continente 3 Prospettive extraeuropee)

3) Brilli Attilio, Quando viaggiare era un’arte. Il romanzo del Grand Tour, Il Mulino, Bologna 1995

4) De Amicis, Sull’oceano, Garzanti 2009 (o edizione a scelta)

Gli studenti sono tenuti a portare a lezione il volume adottato di Ricciarda Ricorda, La letteratura di viaggio in Italia dal Settecento ad oggi, La Scuola, Brescia 2012,  perché i testi antologizzati saranno letti a lezioni.

Modalità di
accertamento

Gli obiettivi della prova dii accertamento saranno relativi alla misurazione dei risultati di apprendimento attesi dagli studenti; i contenuti della prova riguarderanno gli argomenti trattati nelle due parti del corso (parte generale e parte monografica); la modalità di accertamento consisterà nella proposta di quesiti a risposta aperta (trattazione di argomenti); modalità di valutazione: voto complessivo in trentesimi. 

È prevista la medesima prova sia per i frequentanti sia per i non-frequentanti.

Criteri di valutazione:

30 e lode: eccellente: conoscenza ottima dei contenuti, rielaborati in modo critico e personale, linguaggio preciso ed elegante

27-30 ottimo: conoscenza ampia ed approfondita dei contenuti; linguaggio preciso ed appropriato; impianto discorsivo rigoroso, coerente e ottima strategia argomentativa.

24-26: buono: conoscenza sicura dei contenuti, linguaggio appropriato; buona organizzazione argomentativa

21-23 discreto: conoscenze più che sufficienti, linguaggio nel complesso corretto, esposizione

18-20 sufficiente: conoscenze adeguate dei contenuti con qualche imprecisione e/o semplificazione dei concetti, linguaggio semplice con qualche improprietà, esposizione lineare

Prova insufficiente: gravi lacune nelle conoscenze e/o fraintendimenti nei concetti, linguaggio con gravi errori ed improprietà, esposizione frammentata e incoerente.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Come per gli studenti frequentanti

Obblighi

Come per gli studenti frequentanti

Testi di studio

Come per gli studenti frequentanti

Modalità di
accertamento

Come per gli studenti frequentanti

Note

NB SI COMUNICA AGLI STUDENTI CHE IL TESTO DI RICCIARDA RICORDA è IN VENDITA PRESSO TUTTE LE LIBRERIE DI URBINO IN UN NUMERO DI COPIE SUFFICIENTE PER TUTTI GLI STUDENTI. DEL MEDESIMO VOLUME è IN CORSO UNA RISTAMPA CHE USCIRà IL 21 OTTOBRE.

SI RICORDA AGLI STUDENTI CHE FOTOCOPIARE UN TESTO IN VENDITA è UN REATO CHE VIOLA I DIRITTI D'AUTORE E NON è ECONOMICAMENTE CONVENIENTE

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 04/12/19


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top