Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


INTRODUZIONE ALLA BIBLIOTECONOMIA E ALLA RICERCA BIBLIOGRAFICA
INTRODUCTION TO LIBRARY SCIENCE AND BIBLIOGRAPHIC RESEARCH

A.A. CFU
2019/2020 6
Docente Email Ricevimento studenti
Loretta De Franceschi Nei giorni di lezione previo appuntamento
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Scienze Umanistiche. Discipline Letterarie, Artistiche e Filosofiche (L-10)
Curriculum: FILOLOGICO-LETTERARIO MODERNO
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di sviluppare la conoscenza in merito a: l’insieme delle discipline del libro e del documento; le principali tipologie, caratteristiche e servizi delle biblioteche;  le basi concettuali e storiche della bibliografia; le modalità di ricerca bibliografica sia con strumenti tradizionali sia elettronici; l'aspetto applicativo della redazione di bibliografie

Programma

Durante le lezioni saranno affrontati i seguenti argomenti: nascita, sviluppo, competenze della biblioteconomia, della bibliografia e loro rapporti con le altre scienze documentarie; elementi di storia delle biblioteche; concetto e tipologie di biblioteca; normative catalografiche e tipi di cataloghi; insieme di servizi offerti all’utenza sia in sede sia a distanza. Elementi di storia della bibliografia e sue funzioni; tipi di bibliografie; metodologie e procedure di ricerca bibliografica con repertori cartacei e risorse in rete; principali stili e modelli di citazione bibliografica

Eventuali Propedeuticità

E’ consigliato esercitarsi effettuando ricerche nell'opac di SBN, in quello del polo locale e nell'opac di ACNP.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Lo studente dovrà dimostrare di conoscere: gli ambiti disciplinari della biblioteconomia, della bibliografia e delle altre scienze documentarie; l’evoluzione storica e l’organizzazione delle biblioteche in Italia, i servizi disponibili al loro interno, la rete SBN e le pratiche di ricerca nei cataloghi elettronici. Ambiti ed evoluzione della bibliografia; sue tipologie; metodi di ricerca, cataloghi e repertori bibliografici; tecniche di recupero e di valutazione dell’informazione on-line; caratteristiche redazionali e gestionali di apparati bibliografici. Lo studente deve dimostrare di saper comunicare in modo chiaro e corretto i contenuti appresi e di avere padronanza del lessico specialistico inerente agli argomenti di lezione.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni

Obblighi

80% delle lezioni

Testi di studio

Giorgio Montecchi, Fabio Venuda, Manuale di biblioteconomia, V ed., Milano: Ed. bibliografica, 2013. Escluse pp. 130-146, 183-240, 287-396.

Ricerche bibliografiche. Banche dati e biblioteche in rete, [a cura di] Andrea Capaccioni, II ed., Santarcangelo di Romagna: Maggioli, 2018

Marco Santoro, Lezioni di bibliografia, Milano: Ed. Bibliografica, 2018

Modalità di
accertamento

Esame scritto con test a risposta multipla, finalizzato ad accertare una chiara comprensione e conoscenza degli argomenti affrontati durante il corso. Saranno valutati eccellenti i test a partire dal 90% di risposte esatte; saranno valutati buoni, discreti e sufficienti i test che avranno dall’89  al 60%  di risposte esatte; insufficienti i test che non raggiungeranno il 60% di risposte esatte.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

In aggiunta ai volumi per i frequentanti: Mauro Guerrini, La biblioteca spiegata agli studenti universitari, Milano, Ed. Bibliografica, 2012. Maurizio Vivarelli, Le dimensioni della bibliografia, Roma, Carocci, 2013, limitatamente ai capitoli 2 e 6.

Modalità di
accertamento

Colloquio orale, per accertare la conoscenza degli argomenti oggetto di studio e del lessico specifico, con prova di citazione bibliografica. Saranno valutate eccellenti le prove che dimostrano un’approfondita conoscenza degli argomenti di studio, capacità di collegamento e di elaborazione critica, esposizione chiara e precisa nell’uso del linguaggio specialistico. Saranno valutate buone le prove che dimostrano una solida conoscenza degli argomenti di studio, esposizione chiara e linguaggio appropriato. Saranno valutate discrete le prove che dimostrano una conoscenza più che sufficiente degli argomenti, accompagnata dall’uso corretto della terminologia tecnica. Saranno valutate sufficienti le prove che dimostrano una conoscenza di base dei principali argomenti, accompagnata da lacune su altri contenuti e linguaggio non sempre appropriato. Saranno valutate insufficienti le prove che dimostrano ampie lacune nella conoscenza degli argomenti fondamentali, e uso di un linguaggio incerto e generico.   

Note

Palazzo Albani è la sede delle lezioni e del ricevimento.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 07/10/2019


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top