Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
FIRM MANAGEMENT

A.A. CFU
2019/2020 8
Docente Email Ricevimento studenti
Tonino Pencarelli Tutti i lunedi dalle ore 16 alle ore 18. Gli studenti che vengono da fuori Urbino è bene che contattino il docente

Assegnato al Corso di Studio

Economia e Management (L-18)
Curriculum: ECONOMIA E MANAGEMENT
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Obiettivo del corso è fornire gli elementi fondamentali per la comprensione del funzionamento dell'impresa, delle sue diverse forme e delle modalità con cui la stessa si rapporta ai diversi contesti ambientali, compresi i vari modelli di capitalismo; in secondo luogo, il corso introduce le principali problematiche, i principali approcci e strumenti analitici e manageriali inerenti la formulazione della strategia di corporate e della strategia di business, nonché la gestione organizzativa ed operativa d'impresa, con particolare attenzione alle organizzazioni di tipo industriale. Al termine del corso lo studente avrà acquisito gli strumenti concettuali e metodologici per comprendere la struttura e le complesse dinamiche che interessano l'attività d'impresa ed avrà assimilato una visione organica ed evolutiva della stessa e del suo sviluppo.

Programma

Introduzione: IMPRESA e settore dei servizi

PARTE I: BUSINESS ambiente, mercato 1. L'evoluzione del rapporto tra imprese e ambiente concorrenziale (breve) 2. La varietà dei contesti nazionali e settoriali 3. Le dimensioni e la varietà della governance aziendale 4. La varietà di imprese: la teoria basata sulle risorse

PARTE II: LO SVILUPPO DELLE IMPRESE: STRATEGIA e dei processi organizzativi 5. Sviluppo del business: strategie, modelli e strumenti per la crescita 6. L'analisi per le scelte strategiche 7. Le strategie aziendali: tipologie e metodi di attuazione principali 8.I strategie di turnaround e di coping di crisi aziendale 9. Le strategie di business 10. Le scelte progettuali organizzativa 11. Il governo delle persone nelle organizzazioni. approcci di gestione delle risorse umane 12. Il finanziamento dello sviluppo 13. Le prestazioni strategica

PARTE III: LA GESTIONE MODERNA DELL'IMPRESA14. L'internazionalizzazione 15. La responsabilità sociale e sostenibilità 16. L'innovazione 17. I sistemi di produzione e la produzione 18. La gestione della logistica e della supply chain 19. Il marketing e la distribuzione commerciale

Introduction: ENTERPRISE AND service sector

PART I: BUSINESS ENVIRONMENT, MARKET

1. The evolution of the relationship between business and competitive environment (Brief)

2. The variety of national and sectoral contexts

3. The size and variety of business governance

4. The variety of businesses: the resource-based theory

PART II: THE DEVELOPMENT OF ENTERPRISE: STRATEGY AND ORGANIZATIONAL PROCESSES

5. Business development: strategies, models and tools for growth

6. The analysis for the strategic choices

7. The corporate strategies: main types and methods of implementation

8.The turnaround strategies and coping of corporate crisis

9. Business strategies

10. The organizational design choices

11. The government of people in organizations. Management approaches of human resources

12. The Financing for Development

13. The strategic performance

PART III: THE MODERN MANAGEMENT OF THE FIRM

14. The internationalization

15. Social Responsibility and Sustainability

16. The innovation

17. The production systems and the production

18. The logistics and supply chain management

19. The marketing and commercial distribution

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione: (knowledge and understanding) Gli studenti devono acquisire adeguate conoscenze e un'efficace capacità di comprensione dei contesti e dei modelli gestionali propri dell'economia e gestione dell'impresa.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and  understanding) Gli studenti devono essere in grado di applicare le conoscenze acquisite e di comprendere e risolvere problemi riferiti a molteplici e differenti contesti che caratterizzano per loro natura le imprese di diversa dimensione, ricorrendo, dove occorra, anche a competenze disciplinari differenti. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti consisteranno in: lezioni frontali, testimonianze, analisi e discussioni di casi aziendali, lavori di gruppo e seminari di approfondimento, produzione di elaborati su tematiche di economia e management

Autonomia di giudizio (making judgements) Gli studenti devono saper utilizzare sia sul piano concettuale che su quello operativo le conoscenze acquisite con autonoma capacità di valutazione e con abilità discriminati i diversi contesti applicativi. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti consisteranno in: lezioni frontali, testimonianze, analisi e discussioni di casi aziendali, lavori di gruppo e seminari di approfondimento, produzione di elaborati su temi di economia e management

Abilità comunicative (communication skills) Gli studenti devono acquisire il linguaggio tecnico tipico della disciplina per comunicare in modo chiaro e senza ambiguità con interlocutori specialisti (manager, accademici, esperti, ...) e nello stesso tempo devono saper sviluppare abilità relazionali e comunicative con soggetti non specialisti. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti consisteranno in: lezioni frontali, testimonianze, analisi e discussioni di casi aziendali, lavori di gruppo e seminari di approfondimento, produzione di elaborati su tematiche di economia e management. Inoltre si seguiranno approcci didattici in cui il coinvolgimento diretto e l'interazione con gli studenti saranno prioritari.

Capacità di apprendimento (learning skills) Gli studenti devono sviluppare adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di continuare ad approfondire in modo autonomo le principali tematiche della disciplina soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti consisteranno in: lezioni frontali, testimonianze, analisi e discussioni di casi aziendali, lavori di gruppo e seminari di approfondimento, produzione di elaborati su tematiche di economia e management, focalizzando l'attenzione sul trasferire agli allievi capacità di selezionare ed usare in modo appropriato le fonti bibliografiche.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Il corso prevede l'utilizzo di diverse modalità didattiche:

- lezioni frontali;

- testimonianze da parte di manager o imprenditori;

- lavori di gruppo e redazione di elaborati su casi aziendali su tematiche di economia e management;

- discussioni in aula.

In particolare, durante il corso verranno svolti dei lavori di gruppo che vedranno gli studenti attivamente coinvolti nell'analisi dei principali settori economici o di imprese rappresentative della realtà italiana e delle Marche. 

Testi di studio

Materiale didattico e attività di supporto:

Il materiale didattico messo a disposizione dal docente è reperibile, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Testi di studio consigliati:

Annalisa Tunisini, Tonino Pencarelli, Luca Ferrucci, Economia e management delle imprese, strategie e strumenti per la competitività e la gestione aziendale. Hoepli, Milano, 2014 (per gli studenti frequentanti esclusi i capitoli 1, 4, 13 e 20).  

Lettura sul service management a cura di Tonino Pencarelli, disponibile nella piattaforma Moodle › blended.uniurb.it.

Testo di consultazione per approfondimenti e preparazione alle tesi di laurea:

Baglieri Daniela, Giovanni Battista Dagnino, Rosario Faraci, Economia e gestione delle imprese, Isedi, Milano 2013

Dispense e altro materiale didattico messo a disposizione sulla piattaforma Moodle › blended.uniurb.it.

Modalità di
accertamento

La valutazione avviene tramite prova scritta, consistente in domande aperte sui temi trattati durante il corso.  Per gli studenti frequentanti le domande saranno 4. Lo studente deve rispondere alle domande  in modo da dimostrare:

-  di saper inquadrare i concetti studiati;

-  di aver acquisito la  padronanza delle tematiche e dei concetti trattati durante il corso;

-  di essere in grado di applicare tali concetti ai fini della comprensione, della valutazione critica e della soluzione di situazioni e problemi relativi all'economia ed alla gestione delle imprese;

-  di essere in grado di esporre le proprie argomentazioni in modo rigoroso ed in tempo limitato, utilizzando un linguaggio appropriato e sintetico.

Il tempo a disposizione per rispondere alle domande è di 120 minuti per gli studenti frequentanti. La valutazione del livello di preparazione dello studente verrà effettuata tenendo conto della valutazione di ogni singola domanda d’esame e del lavoro svolto dall'allievo (se frequentante) durante l'anno.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

Annalisa Tunisini, Tonino Pencarelli, Luca Ferrucci, Economia e management delle imprese, strategie e strumenti per la competitività e la gestione aziendale. Hoepli, Milano, 2014 (escluso capitolo1).  

Lettura sul service management a cura di Tonino Pencarelli, disponibile nella piattaforma Moodle › blended.uniurb.it.

Testo di consultazione per approfondimenti e preparazione alle tesi di laurea:

Baglieri Daniela, Giovanni Battista Dagnino, Rosario Faraci, Economia e gestione delle imprese, Isedi, Milano 2013

Modalità di
accertamento

La valutazione avviene tramite prova scritta, consistente in 5 domande aperte sui temi trattati durante il corso.  La valutazione delle risposte terrà conto del grado di conoscenza dell'argomento, della completezza e della chiarezza espositiva. 

Lo studente deve rispondere alle domande  in modo da dimostrare:

-  di saper inquadrare i concetti studiati;

-  di aver acquisito la  padronanza delle tematiche e dei concetti trattati durante il corso;

-  di essere in grado di applicare tali concetti ai fini della comprensione, della valutazione critica e della soluzione di situazioni e problemi relativi al governo strategico delle imprese;

-  di essere in grado di esporre le proprie argomentazioni in modo rigoroso ed in tempo limitato, utilizzando un linguaggio appropriato e sintetico.

La valutazione del livello di preparazione dello studente verrà effettuata tenendo conto della valutazione di ogni singola domanda d’esame (massimo 6 punti per risposta corretta),di eventuali approfondimenti con un paio di domande orali e  del lavoro svolto dall'allievo (se frequentante) durante l'anno (massimo una maggiorazione di 2 punti rispetto alla valutazione finale). 

Il tempo a disposizione per rispondere alle domande scritte è di 120 minuti .

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 16/07/19


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top