Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


PETROLOGIA E VULCANOLOGIA - MODULO DI PETROLOGIA

A.A. CFU
2009/2010 6
Docente Email Ricevimento studenti
Alberto Renzulli Lunedì 10-11

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Capacità di descrivere e classificare per via ottica al microscopio a luce polarizzata le più comuni rocce magmatiche, sedimentarie e metamorfiche. Comprensione del significato petrogenetico e geodinamico delle associazioni petrografiche. Interpretazione e modellizzazione dei processi petrogenetici.

Programma

I minerali delle rocce magmatiche e relativa composizione mineralogica modale. La classificazione modale e la composizione chimica delle rocce. La classificazione chimica delle rocce magmatiche e i concetti petrochimici di base. Composizione normativa. Genesi dei magmi: esempi del sistema mantello e del sistema crosta. Risalita e cristallizzazione frazionalta dei magmi. L'assimilazione. Il mescolamento di magmi. Le strutture delle rocce magmatiche. Sistemi a 2 e 3 componenti. Cristallizazione dei magmi in presenza di punto eutettico e peritettico. Serie magmatiche e ambiente geodinamico.

Il processo sedimentario e le rocce sedimentarie. Rocce terrigene silicoclastiche e loro classificazione. Rocce carbonatiche e loro classificazione.

Definizione ed inquadramento del processo metamorfico. I fattori del metamorfismo: la temperatura, la pressione, la presenza di fasi fluide, la deformazione. Le trasformazioni metamorfiche: assoziazioni a due e tre fasi e relativi diagrammi ternari. Nomenclatura delle rocce metamorfiche. Il concetto di facies metamorfica: paragenesi metamorfiche e isograde di reazione. Facies metamorfiche e gradienti termici: serie di facies metamorfiche e griglie petrogenetiche P-T.

Cenni di datazione assoluta delle rocce attraverso gli isotopi radiogenici.

Riconoscimento e descrizione delle rocce al microscopio a luce polarizzata trasmessa. Richiami di ottica mineralogica. Riconoscimento dei principali minerali costituenti le rocce magmatiche, sedimentarie e metamorfiche. Proprietà ottiche dei feldspati e metodi per la determinazione del contenuto in Anortite % nei plagioclasi. Microstrutture e classificazione in sezione sottile delle più comuni rocce magmatiche. Il diagramma classificativo QAPF e i diagrammi classificativi per le rocce ultrafemiche. Classificazione di tipo chimico per rocce vulcaniche attraverso il diagramma TAS. Microstrutture e classificazione in sezione sottile delle più comuni rocce sedimentarie di tipo terrigeno-silicoclastico e di tipo carbonatico.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali; esercitazioni in aula e in laboratorio.

Testi di studio

D’Argenio B., Innocenti F., Sassi F.P. (1994) - Introduzione allo studio delle rocce. UTET Ed., Torino.

D’Amico C., Innocenti F., Sassi F.P.(1987) - Magmatismo e metamorfismo. UTET Ed., Torino.

Shelley D. (1992) Igneous and metamorphic rocks under the microscope. Chapman & Hall Ed., Londra.

Philpotts A.R. (1990) - Principles of Igneous and metamorphic petrology. Prentice Hall Ed.

Modalità di
accertamento

Prova pratica di descrizione e classificazione delle rocce al microscopio a luce polarizzata trasmessa. Esame orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 20/07/09


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top