Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


FISICA TERRESTRE

A.A. CFU
2007/2008 6
Docente Email Ricevimento studenti
Stefano Santini

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti i concetti teorici fondamentali della Geofisica della Terra Solida

Programma

1. Gravimetria Il campo gravitazionale terrestre. Il potenziale gravitazionale. Il corpo solido ruotante. L?ellissoide di rotazione. Il geoide. Deviazione dalla verticale. Misure assolute della gravit?. Misure relative. Teoria dei gravimetri. Gravimetro lineare e gravimetro astatico. Gravimetro Worden e gravimetro Western; sensibilit? e campo di misura. Taratura dello strumento: determinazione del fattore di scala. Riduzione delle misure di gravit?: riduzione in aria libera; correzione di Bouguer; correzione topografica. 2. Magnetismo Il campo magnetico terrestre. Calcolo della suscettivit? magnetica. Il momento di dipolo magnetico indotto da un campo magnetico esterno. Magnetizzazione permanente e indotta. Dia-, para- e ferromagnetismo. Sostanze antiferromagnetiche e ferrimagnetiche. Ciclo di isterisi. Variometri magnetici. Bilancia di Schmidt. Magnetometro a torsione. Misure magnetiche assolute. Misure relative. Sensibilit? e campo di misura. Influenza sulle misure delle variazioni nel tempo del c.m.t.: variazione secolare; variazione del c.m.t. su lunghi lassi di tempo. 3. Struttura della Terra: crosta e litosfera Definizione della litosfera. La litosfera oceanica. La crosta oceanica: struttura dedotta dai dati sismici. Struttura della litosfera subcrostale. Stato termico della litosfera. Cenni sulla convezione nel mantello. 4. Elasticit? e viscoelasticit? Elasticit? e cenni di viscoelasticit? dei materiali: sforzi e deformazioni, equazioni d?onda, onde P e onde S, onde superficiali. Riflessioni e rifrazioni. Coefficiente di riflessione. Angolo di rifrazione. La legge di Snell. 5. Onde sismiche Equazione d?onda tridimensionale. Onde piane. Onde P ed one S. Onde superficiali. Cenni sul metodo sismico a riflessione e a rifrazione. 6. Eventi sismici: principali parametri Intensit? e magnitudo. Sensore sismico. Sistema di acquisizione. Utilizzo dei dati sismici: calcolo dell?energia dissipata e direzione di propagazione.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche
Lezioni frontali.
Testi di studio
I. - A. Norinelli Geofisica Applicata Casa Editrice Patron, Bologna. II. - E. Boschi, M. Dragoni Sismologia Casa Editrice UTET, Torino.
Modalità di
accertamento
Esame orale.

Note

Il corso per gli studenti del CdL in Scienze e Tecnologie per la Natura, iscritti nell'A.A. 2005/06 o precedenti, sarà mutuato dal CdL in Scienze Geologiche (Classe 16). Insegnamento opzionale per gli studenti del CdL in Scienze e Tecnologie per la Natura, ai quali il corso fornisce 4 CFU ed il programma è limitato ai punti 1, 2, 4, 5 (esclusi punti 3, 6).
« torna indietro Ultimo aggiornamento: 20


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top