Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


MATEMATICA

A.A. CFU
2007/2008 8
Docente Email Ricevimento studenti
Fortunata Solimano L'orario di ricevimento verrà comunicato all'inizio del corso

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si pone l’obiettivo di fornire gli strumenti di base di Calcolo, partendo dalle proprietà dei numeri reali e delle matrici reali e introducendo i concetti di funzione, limite, derivata, integrale, sistemi algebrici lineari ed equazioni differenziali.

Programma

Insiemi numerici: numeri reali, retta reale; intervalli, intorni, punti di accumulazione, punti isolati; estremo inferiore e estremo superiore, minimo e massimo di un insieme di numeri reali. Numeri complessi. Algebra lineare: spazi vettoriali; indipendenza lineare di vettori; basi e dimensioni. Matrici e operazioni fra matrici, matrice inversa, rango di una matrice. Sistemi algebrici lineari; regola di Cramer e teorema di Rouch?-Capelli. Sistemi omogenei. Autovalori e autovettori. Elementi di geometria analitica nel piano: circonferenza, ellisse, iperbole, parabola. Successione di numeri reali: limiti di successioni, successioni convergenti, divergenti, indeterminate. Criteri di convergenza. Limiti notevoli. Funzioni reali di una variabile reale: funzioni elementari, limiti, continuit?, teorema della permanenza del segno, teorema degli zeri, teorema di Weierstrass, derivabilit?, teoremi di Rolle e di Lagrange, regola de l?Hopital, formula di Taylor, funzioni crescenti e decrescenti, massimi e minimi, concavit? e convessit?, grafico qualitativo di una funzione; funzioni pari, dispari, periodiche. Prolungamenti e restrizioni. Integrazione: integrale definito secondo Riemann e sue propriet?, teorema del valor medio; teorema fondamentale del calcolo integrale, integrale indefinito, integrazione per decomposizione in somma, integrazione di funzioni razionali; integrazione per parti e per sostituzione, integrali impropri; calcolo di aree di figure piane. Equazioni differenziali: equazioni differenziali di 1? ordine lineari e a variabili separabili. Equazioni differenziali di II ordine a coefficienti costanti omogenee. Problema di Cauchy.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche
Lezioni frontali ed esercitazioni.
Testi di studio
G. Pellacani, G.Pettini, C.Vettori, Istituzioni di Matematica, Editrice Clueb, Bologna oppure qualunque altro testo di Istituzioni di Matematica a livello universitario
Modalità di
accertamento
Prova scritta e prova orale.

Note

Mutuato da Istituzioni di matematica dei CdL della Facoltà di Scienze MM.FF.NN.
« torna indietro Ultimo aggiornamento: 20


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2023 © Tutti i diritti sono riservati

Top