Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


FILOLOGIA E STORIA DELLE LINGUE ROMANZE

A.A. CFU
2010/2011 10
Docente Email Ricevimento studenti
Antonella Negri giovedì ore 9-10 e 17-18

Assegnato al Corso di Studio

Lingue per scuole, spettacoli e libri (LM-37)
Curriculum: Una lingua: testi e contesti
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

 Il corso intende fornire i fondamenti necessari dell'ecdotica applicati ad una delle tradizioni testuali più complesse e meno indagate, la testualità epica. Partendo da una disamina dei principali metodi di edizione dei testi, conosciuti e utilizzati in ambito europeo, si cercherà di discutere le varie prospettive operative in base alle principali tipologie di testo epico. Si andrà così a visionare i manoscritti medievali fino ad arrivare alle nuove ipotesi di edizione in forma ipertestuale ed in modalità on-line.

Programma

   La testualità epica: "variance"  e "mouvance" nelle  canzoni di gesta. Cenni alla tradizione di area iberica, francese, italiana.

   L'edizione dei testi in ambito europeo dagli inizi del Novecento ad oggi.

  Le tipologie di edizione per i testi epici (edizione documentaria, interpretativa, sinottica, critica, in formato ipertestuale). 

Eventuali Propedeuticità

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

 Lezioni frontali.

Obblighi

 Per chi debba acquisire 10 CFU è richiesta una tesina finale.

Testi di studio

P.G. Beltrami, A che serve un'edizione critica? Bologna, Il Mulino. 

Testi, manoscritti, ipertesti. Compatibilità informatica e letteratura medievale, a cura di L. Leonardi, Firenze, SISMEL, Edizioni del Galluzzo, 1998.

 

Modalità di
accertamento

Esame orale.

Tesina scritta. 

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

 Per chi debba acquisire 10 CFU si richiede una tesina da concordare col docente.

Testi di studio

Per la parte filologica:

 P.G. Beltrami, A che serve un'edizione critica? Bologna, Il Mulino, 2010.

S. Timpanaro, La genesi del metodo di Lachmann, Torino, UTET, 2010.

Per la parte linguistica:

A. Benucci, Le lingue romanze, Torino, UTET, 2005 (capp. I, II, III).

G. L. Beccaria, Tra le pieghe delle parole: lingua, storia, cultura,  Torino, UTET, 2009.

Modalità di
accertamento

Esame orale.

Tesina scritta.

Note

Si consiglia agli studenti di contattare il docente per concordare l'argomento della tesina.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 18/03/11


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top