Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


IGIENE DELLO SPORT (CORSO INTEGRATO CON FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA DEL DOPING)

A.A. CFU
2010/2011 4
Docente Email Ricevimento studenti
Giorgio Brandi

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Fornire gli elementi fondamentali per la conoscenza, gestione e prevenzione dei rischi igienico-sanitari relativi alla pratica sportiva a agli ambienti per le attività sportive e motorie

Programma

Malattie infettive nello sport
Le più comuni patologie infettive negli ambienti per le attività sportive: infezioni da ferite, della pelle, a trasmissione area, enterica e sessualmente trasmesse. Sport outdoor e rischi da vettori.
La profilassi immunitaria nell'atleta.

Malattie da trasferta internazionale
Le principali malattie dell'atleta viaggiatore.
La profilassi nei viaggi internazionali.

Sicurezza e salute nello sport
Epidemiologia degli infortuni in ambito sportivo
Il registro degli infortuni

Principi di epidemiologia analitica e sperimentale  Valutazione del rischi e valutazione degli interventi  

Igiene degli impianti sportivi al chiuso. Palestre. Tipologia delle palestre e delle palestre scolastiche. Caratteristiche ambientali e individuazione delle componenti ai fini della valutazione delle condizioni di salubrità e di sicurezza.
Componenti fisiche: temperatura, umidità relativa, velocità e ricambio dell'aria, illuminazione naturale e artificiale; impianti di climatizzazione e ricambio dell'aria.
Componenti di tipo chimico: rilascio nell'aria di sostanze da materiali di costruzione o di arredo
Componenti di tipo biologico: diffusione nell'aria indoor, sulle superfici degli attrezzi ginnici, spogliatoi e piani, docce ecc., di microrganismi pericolosi da parte dei fruitori dell'impianto
Componenti gestionali: regolamentazione del numero dei fruitori; vigilanza sulle operazioni di sanificazione e igienizzazione degli ambienti e delle superfici; manutenzione degli impianti idrico e di climatizzazione dell'aria

Impianti natatori e per sport acquatici. Principali riferimenti normativi per l'impiantistica sportiva con particolare riferimento a quelli di indirizzo igienico-sanitario per la valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute degli utenti. Identificazioni delle fasi della gestione degli impianti nelle quali si possono manifestare potenziali pericoli igienico sanitari. Sistemi di autocontrollo: manuale di autocontrollo; registro dei requisiti tecnico-funzionali e registro dei controlli dell'acqua in vasca. Tecniche di disinfezione, disinfestazione e sterilizzazione.

Igiene degli impianti sportivi all'aperto.
Aria atmosferica. Definizione e importanza fisiologica dell'aria. Caratteristiche dell'aria atmosferica. Indice di disagio climatico Requisiti igienici del campo da gioco. Caratteristiche del suolo. Necessità degli atleti: spogliatoi e servizi igienici. Necessità del pubblico: tribuna e servizi igienici e di supporto
Le biopiscine, Acque costiere e Acque dolci. Aspetti di inquinamento microbiologico e chimico. Rischi da annegamento e infortuni

Approfondimenti: Cenni sulle norme CONI, FMSI e federazioni sportive per l'impiantistica sportiva. Linee guida su microclima, aerazione e illuminazione nei luoghi di lavoro. Valutazione e sistemi di controllo dei punti critici.Linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi e misure preventive per le piscine. Linee guida recanti indicazioni sulla legionellosi per i gestori di strutture turistco-ricettive e termali.
Indice di disagio climatico di Thom, per la valutazione del caldo umido afoso. Indice di WBGT per la valutazione dello stress termico ambientale. Tavola di Scharlau e Steatman per la valutazione del freddo umido in assenza o in presenza di vento. Formula di Siple per il calcolo del potere raffreddante del vento. Valutazione e sistemi di controllo dei punti critici

Bioclimatologia e sport
Classificazione dei climi e loro influenza sulla salute. Acclimatazione e crisi climatica. Clima ed attività sportiva. Il vestiario. I sistemi di termoregolazione e le patologie da squilibrio termico. Effetti sulla salute dovuti da altitudine e da attività da immersione. Ipobaro e iperbaropatie.
Il vestiario: caratteristiche fisiche e fisiologiche. Resistenza termica. Abbigliamento sport-specifico.

Epidemiologia del fenomeno doping

Igiene della scuola

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

lezioni frontali

Testi di studio

Brandi, Liguori. Romano Spica: Igiene e Sanità Pubblica per Scienze Motorie. A. Delfino Editore. Approfondimenti sul web: www.wikigiene.it 

oppure

Boccia, Ricciardi, De Giusti, La Torre:
IGIENE GENERALE della scuola e dello sport. Editore:Idelson-Gnocchi

Modalità di
accertamento

esame orale

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche
Testi di studio

Brandi, Liguori. Romano Spica: Igiene e Sanità Pubblica per Scienze Motorie. A. Delfino Editore. Approfondimenti sul web: www.wikigiene.it 

oppure

Boccia, Ricciardi, De Giusti, La Torre:
IGIENE GENERALE della scuola e dello sport. Editore:Idelson-Gnocchi

Modalità di
accertamento

esame orale

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 12/10/2010


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2023 © Tutti i diritti sono riservati

Top