Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Sospensione

Per gravi e documentati motivi di salute, per l'anno di svolgimento del servizio civile o di leva, per l'anno di nascita di ciascun figlio, il Rettore può concedere la sospensione degli studi (Regolamento Didattico di Ateneo, art. 16) per un periodo non superiore a due anni.

Il Rettore può altresì concedere la sospensione degli studi ai titolari di assegni di ricerca, per il periodo di fruizione degli assegni.

La sospensione, con conseguente congelamento della situazione accademica conseguita, può essere concessa nel caso di iscrizione e frequentazione di corsi di terzo livello che prevedano prove di esame purché non si tratti di duplicazione dello stesso percorso di studio.

La sospensione può essere concessa altresì per il periodo relativo allo svolgimento del servizio di leva o civile, qualora si tratti di studenti aventi la cittadinanza di un paese membro dell'Unione Europea nel quale tale servizio sia obbligatorio.

Nel periodo di sospensione, gli studenti sono tenuti al pagamento di un contributo predeterminato e non possono sostenere esami di profitto o altrimenti acquisire crediti formativi spendibili all'interno del percorso universitario di partenza.

La richiesta di sospensione non è revocabile nel corso dell'anno accademico.

Il periodo di sospensione non influisce sulle valutazioni del merito dello studente, compiute ai fini dell'erogazione dei servizi ed interventi relativi al diritto allo studio universitario.

Lo studente al quale è stata concessa la sospensione è tenuto a versare un contributo “fisso”, (ridotto rispetto a quanto previsto dalla normale Contribuzione studentesca), stabilito ogni anno dal Consiglio di Amministrazione. Il contributo è dovuto per ogni anno di sospensione. Lo studente deve risultare in regola con tali versamenti prima di riprendere gli studi

CONTRIBUTI PARTICOLARI DI SEGRETERIA


 Rinuncia

Lo studente può rinunciare (Regolamento Didattico di Ateneo, art. 15) in qualsiasi momento al proseguimento della propria carriera,manifestando in modo esplicito la propria volontà con atto scritto che non deve contenere condizioni, termini e clausole che ne restringano l'efficacia.

Lo studente che abbia rinunciato agli studi intrapresi può iscriversi nuovamente allo stesso corso ovvero iscriversi ad altro corso di studio, senza pagare le tasse e i contributi dovuti e non versati, ferma restando la verifica dell'obsolescenza dei crediti a norma dell'art. 35, comma 4 del presente Regolamento.

In caso di rinuncia, l'Università può rilasciare certificati, limitatamente ai casi per i quali la normativa vigente lo consenta, relativi alla carriera effettuata, che attestano che essa si è interrotta per volontà dello studente.


 Decadenza

Incorre nella decadenza (Regolamento Didattico di Ateneo, art. 17), con conseguente impossibilità di rinnovare l'iscrizione, lo studente che, nell'arco di otto anni accademici consecutivi, non sostenga esami di profitto.

Il termine di decadenza non si applica nei confronti dello studente in debito della sola prova finale del corso di studio.

La decadenza è impedita dal passaggio ad altro corso di studio.

La struttura didattica competente, su richiesta dello studente decaduto, può consentirgli di proseguire gli studi, riconoscendogli la carriera pregressa.

In caso di decadenza, l'Università può rilasciare certificati limitatamente ai casi per i quali la normativa vigente lo consenta, relativi alla carriera effettuata, che attestano la sopravvenuta inefficacia della stessa

[aggiornato il 22 giugno 2015]


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top